Go Down

Topic: Ponte diodi e segnale audio (Read 2 times) previous topic - next topic

astrobeed


Però un dubbio cè l'ho... Ho costruito un amplificatore a valvole tra le finali e le casse ci sono i trasformatori-adattatori d'impedenza ma le casse in questa caso lavorano in alternata o in continua ?


Ovviamente in alternata, il solo fatto che c'è un trasformatore di mezzo implica l'utilizzo della AC.

ratto93



Però un dubbio cè l'ho... Ho costruito un amplificatore a valvole tra le finali e le casse ci sono i trasformatori-adattatori d'impedenza ma le casse in questa caso lavorano in alternata o in continua ?


Ovviamente in alternata, il solo fatto che c'è un trasformatore di mezzo implica l'utilizzo della AC.


infatti ho detto alternata per quello... ma se l'uscita delle valvole fosse un uscita mettiamo caso ad onda quadra anche se entrambi sappiamo che non è così che varia da 0 a 50V il trasformatore funzionerebbe comunque restituendomi però un onda sinusoidale storpiata, ma alloa sorge spontanea un altra domanda, nelle casse è indipendente il collegamento di più e meno ? A livello uditivo snetiamo la stessa cosa il più delle volte ma a livello elettrico si pò danneggiare qualcosa ?
scusate la valanga di domande ma ragionando mi sono incuriosito :D
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

astrobeed


ma se l'uscita delle valvole fosse un uscita mettiamo caso ad onda quadra anche se entrambi sappiamo che non è così


Dall'ampli a valvole può pure uscire un qualcosa che è simile ad un'onda quadra, basti che alzi troppo il segnale in ingresso ed ecco che il tutto va in saturazione col risultato di ottenere l'uscita troncata.

Quote

il trasformatore funzionerebbe comunque restituendomi però un onda sinusoidale storpiata,


Il trasformatore introduce una ulteriore distorsione in quelle condizioni, poi se esce una sinusoide oppure un qualcosa di simile ad un onda quadra dipende solo dalla banda passante del trasformatore e dalla frequenza del segnale, ovviamente non potrai mai avere un'onda quadra perfetta da un trasformatore, ma qualcosa che gli assomiglia si.
Dal punto di vista audio quanto sopra, se non è un effetto voluto visto che nella musica elettronica l'uso di segnali rettangolari è di uso comune, si traduce un suono fortemente distorto.

Quote

ma alloa sorge spontanea un altra domanda, nelle casse è indipendente il collegamento di più e meno ? A livello uditivo snetiamo la stessa cosa il più delle volte ma a livello elettrico si pò danneggiare qualcosa ?


Ha già risposto Uwe a questa domanda, il + e il - delle casse, che è presente anche sulle uscite degli ampli, serve solo per determinare il verso di movimento dell'altoparlante quando riceve una tensione positiva, non mi ricordo se devono andare in avanti o indietro.
L'importante è che nelle due casse gli altoparlanti devono muoversi nello stesso verso se ricevono lo stesso segnale, in caso contrario il suono percepito risulta fortemente alterato nella risposta alle varie frequenze.

Testato

per convenzione si fa in modo che quando ricevono un segnale positivo le casse devono spostarsi in avanti.

Se si sta usando una sola cassa in realta' non ci sono problemi, anche invertendo + e - non ci sara' nessuna modifica a livello audio.

Mentre se si usano due casse, ad esempio in impianti stereo, le due casse devono essere "In Fase", quindi entrambe devono muoversi allo stesso modo. Ripeto, tecnicamente se anche sono entrambe invertite non ci sono rpoblemi, ma devono essere uguali.
il primo problema che si nota con casse non in fase e' l'abbattimento della potenza sonora percepita, specialmente su basse frequenze, in quanto sono quelle che muovono piu' aria durante l'emissione
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


Ripeto, tecnicamente se anche sono entrambe invertite non ci sono rpoblemi, ma devono essere uguali.


Non ti far sentire da un audiofilo a dire cose simili, come minimo ti dichiarano eretico, quella è gente che ha pure i cavi per la 220 polarizzati e se i cavi per collegare le casse non costano almeno 1000 Euro al metro gli altoparlanti non "suonano" bene  :smiley-mr-green:

Testato

#20
Apr 15, 2012, 04:46 pm Last Edit: Apr 15, 2012, 04:49 pm by Testato Reason: 1
sisi, lo so  :smiley-mr-green:

e' una guerra persa, io anche sono audiofilo, ma piu' tecnico.
Ricordo un memorabile articolo di NUova Elettronica dove si spiegava, con tanto di misure sulle capacita' dei cavi, che i cavi elettrici del ferramenta sono addirittura meglio, ripeto meglio, non uguale, a cavi da un milione di lire che avevano testato  :)

Che ne pensi di tutti quei siti che modificano ampli commerciali ? passi quando sostituiscono i condensatori e i potenziometri con modelli di qualita' migliore, ma quando vanno a togliere o modificare la controreazione non li sopporto
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


Ricordo un memorabile articolo di NUova Elettronica dove si spiegava, con tanto di misure sulle capacita' dei cavi, che i cavi elettrici del ferramenta sono addirittura meglio, ripeto meglio, non uguale, a cavi da un milione di lire che avevano testato  :)


Verissimo, infatti un buon cavo da impianto elettrico, di adeguata sezione per la corrente che vi deve scorrere, è perfetto per collegare le casse acustiche.

Quote

Che ne pensi di tutti quei siti che modificano ampli commerciali ?


Infatti posso capire la sostituzione di condensatori e potenziometri, ma smanettare senza sapere cosa si fa, sopratutto senza avere della strumentazione per verificare i risultati, è semplicemente assurdo.
Nel settore audio a volte ho l'impressione che valgano più le regole magiche che quelle tecniche  :D
Mi ricordo ancora di un sito Italiano che vendeva un ampli valvolare costruito da loro a oltre 1.000.000.000 delle vecchie lire, mi chiedo se ne hanno mai venduto uno.

Testato

questa non la sapevo, effettivamente basta averne venduto solo uno, convincendo il megamiliardario di turno, per sistemarsi a vita.
Non a caso sono loro che hanno inventato il termine di amplificatori esoterici  :smiley-yell:
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

ratto93

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Go Up