Go Down

Topic: Alimentazione 36V (Read 353 times) previous topic - next topic

Etan

Apr 12, 2012, 06:13 pm Last Edit: Apr 12, 2012, 07:39 pm by Etan Reason: 1
Salve a tutti,
per un progetto di cui mi sto occupando, devo controllare un motore da 36V con assorbimento massimo 8A.
Ho trovato un bel driver pololu a mosfet in grado di svolgere tale compito.
Col mio Arduino mega, fornirò invece il segnale di direzione e PWM.

Il consiglio che vi chiedo è invece questo, come faccio ad ottenere un'alimentazione anche non stabilizzata intorno ai 36V, in maniera ovviamente affidabile ma non troppo costosa?
Ho trovato degli alimentatori stabilizzati stabilizzati su RS che però costano circa 200eur.
Personalmente non credo mi serva un'alimentazione stabilizzata per gestire un motore, voi che ne pensate?

Grazie anticipatamente.

brunol949


Personalmente non credo mi serva un'alimentazione stabilizzata per gestire un motore, voi che ne pensate?

Assolutamente ... e' sufficente un trasformatore da 28 Volts con ponte raddrizzatore
Poi un bel condensatore sui 10'000 microfarad ; per essere precisetti ci vorrebbe il tipo per circuiti switching , non facili da trovare e piu' costosi .
Alla fine avrai una quarantina di volts a vuoto
Di solito sulle macchine dove montiamo motori in continua serviti da azionamenti e c'e' necessita' di spremerli bene , usiamo trasformatori con voltaggio ravvicinato a quello del motore
Ciao
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

Etan

Ciao Bruno,
grazie per la tempestività.
Purtroppo ho perso un pò di dimestichezza con i trasformatori.

Vista la necessità di disporre di una corrente massima, pari a circa 8A quali sono le specifiche del trasformatore stesso che devo cercare?
Mi riferisco a rapporto di trasformazione, VA ecc ?
Inoltre posso già trovare qualche soluzione integrata, non so in un unico case come quelli per montaggio a parete?
Per l'assemblaggio non ho problemi ma devo ottenere una soluzione "pulita", senza saldature e connessioni a vista.

Grazie ancora

brunol949


Mi riferisco a rapporto di trasformazione, VA ecc

Minimo 250 VA ma non credo che 300 costino molto di piu'

Quote
Inoltre posso già trovare qualche soluzione integrata, non so in un unico case come quelli per montaggio a parete?

Eh no ... devi prendere i vari pezzi e assemblarli in una cassettina di metallo o plastica tipo le Gewiss
Anche perche' un trasformatore lo devi per forza farlo avvolgere
Si trovano 12 24 48 ma un 28 30 non si trova pronto
Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

Go Up