Go Down

Topic: Consigli su peak detector per sensore piezo (Read 261 times) previous topic - next topic

dancol90

Apr 15, 2012, 07:07 pm Last Edit: Apr 15, 2012, 08:14 pm by dancol90 Reason: 1
Salve a tutti!

Sto sperimentando con dei pad di una batteria elettronica (o meglio, di rockband :P ), che altro non sono che semplici piezo.
Cercando in rete qualche progetto tipo drumkit con arduino, ho trovato diverse soluzioni, alcune fin troppo banali, ma mal funzionanti,
altre molto complete ma estremamente complesse. Tirando le somme fra tutto ciò che ho letto, ne è venuto fuori che è utile implementare
un circuito di peak detecting per semplificare la lettura al micro pur riuscendo a riconoscere la forza con cui si è colpito (velocity sensitive, insomma).

Siccome non ho assolutamente esperienza con gli op-amp, ho trovato uno schema tipo questo, a cui ho aggiunto la possibilità di reset della lettura via pin del micro.


Ora vi chiedo: se io rimuovessi delle componenti, come nello schema qui sotto, cambierebbe tanto? (Simulando con Circuit non pare, ma non mi fido vista la mia inesperienza  :~ )


Altra cosa, quella resistenza alla base del transistor sul "Reset detector" come dovrei dimensionarla per usarlo come interuttore? (quel 100 Ohm è un numero a caso)

Grazie per l'aiuto in anticipo! (e scusate se ho sparato cavolate, ma ho ancora tanto da imparare!)

uwefed

cambia; la resistenza da 100 ohm che voi togliere insieme col condensatore fa un filtro che allunga l' impulso. Togliendolo il condensatore si carica molto piú velocemente.
Il secondo transistore serve per scaricare il condensatore.

non capisco perché vuoi usarlo come interuttore?
Ciao Uwe

dancol90


cambia; la resistenza da 100 ohm che voi togliere insieme col condensatore fa un filtro che allunga l' impulso. Togliendolo il condensatore si carica molto piú velocemente.
Il secondo transistore serve per scaricare il condensatore.

non capisco perché vuoi usarlo come interuttore?
Ciao Uwe


Si immaginavo servisse a quello...in termini pratici, per gli scopi che mi interessano (riconoscere un colpo sul pad), conviene tenerla\toglierla\cambiarla?
Mentre per quei diodi? Sono davvero necessari?

Il secondo transistor l'ho messo apposta per controllare quando scaricare il condensatore per preparare il circuito ad una nuova lettura.
Pensavo di usarlo come interruttore perchè mi interessava solo un modo per aprire\chiudere il circuito...

Lo so che forse è una cosa più grande delle mie conoscenze, infatti per ora è tutto sulla carta, ma sono curioso, per questo chiedo a voi! :smiley-red:

Go Up