Pages: [1] 2   Go Down
Author Topic: Led IR poco luminoso  (Read 1645 times)
0 Members and 2 Guests are viewing this topic.
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 340
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti!
Ho fatto delle prove con i led IR e la libreria IRremote.h e sono riuscito a controllare un televisore.
Il problema è che per funzionare devo mettermi MOLTO vicino al ricevitore del televisore, diciamo entro i 10cm, e ovviamente un telecomando del genere ha poca utilità...
Ho avuto la conferma che il led è poco luminoso osservandolo dalla fotocamera del mio telefono e facendo un confronto con un telecomando. La differenza di luminosità è veramente tanta. Purtroppo, non conoscendo le caratteristiche del diodo, ho messo semplicemente in serie una resistenza da 220ohm e l'ho ridotta gradualmente ottenendo un leggero aumento di luminosità. La massima luminosità l'ho avuta senza la resistenza (probabilmente ho rischiato) ma è in ogni caso troppo bassa.
Che posso fare?

EDIT
Adesso conosco le caratteristiche: è un LD271.
« Last Edit: April 27, 2012, 11:06:16 am by supergiox » Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La R puoi diminuirla tranquillamente a 100 ohm, è il valore che si usa in genere come limitatore di corrente; invece si tratta di capire se il tuo LED non operi ad una frequenza diversa dai canonici 38KHz, la gamma va da 36 a 42KHz; al tuo posto proverei a comprarne uno "garantito" per 38KHz, per quello che costa non vale la pena perderci tanto tempo.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3391
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La R puoi diminuirla tranquillamente a 100 ohm, è il valore che si usa in genere come limitatore di corrente; invece si tratta di capire se il tuo LED non operi ad una frequenza diversa dai canonici 38KHz, la gamma va da 36 a 42KHz; al tuo posto proverei a comprarne uno "garantito" per 38KHz, per quello che costa non vale la pena perderci tanto tempo.

Stavo per scrivere anch'io che poteva essere più un problema di frequenza, ma andare al negozio e chiedere se è della gamma 36-42khz ne passa, l'ometto al banco del negozio di componenti ti risponde "ehmm io questi ho!!! se non li vuoi non li prendere".
C'e' poco da fare se non compri da qualche fornitore industriale su catalogo.
Logged

no comment

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3391
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque a parte il discorso frequenza, smonta un led IR da un telecomando in disuso (si presuppone che sia un led ad uso prefessionale), sostituiscilo al tuo, vedrai che il risultato sarà lo stesso, la luminosità sarà sempre molto più bassa di quella del telecomando.

ciao
Logged

no comment

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La R puoi diminuirla tranquillamente a 100 ohm, è il valore che si usa in genere come limitatore di corrente; invece si tratta di capire se il tuo LED non operi ad una frequenza diversa dai canonici 38KHz, la gamma va da 36 a 42KHz; al tuo posto proverei a comprarne uno "garantito" per 38KHz, per quello che costa non vale la pena perderci tanto tempo.

Stavo per scrivere anch'io che poteva essere più un problema di frequenza, ma andare al negozio e chiedere se è della gamma 36-42khz ne passa, l'ometto al banco del negozio di componenti ti risponde "ehmm io questi ho!!! se non li vuoi non li prendere".
C'e' poco da fare se non compri da qualche fornitore industriale su catalogo.
Naturalmente mi riferivo all'acquisto presso fornitori che siano in grado di dare l'info corretta. Io intendevo dire che se ha un LED a 36KHz, un ricevitore a 38KHz NON selettivo (p.es. i TSOP da 38KHz rispondono anche a 36KHz, ma solo a distanze ravvicinate) potrebbe reagire ma solo molto da vicino, se invece usi proprio un LED a 38KHz ottieni la massima distanza possibile.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 340
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie a tutti per le risposte!
Ho provato anche con 100ohm ma è sempre troppo poco luminoso...
Secondo voi quindi il led non è adatto a lavorare a 38khz. Se così fosse, è lecito che con il mio led riesco a controllare il televisore seppur a distanze ravvicinate?
Logged

Genova
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 39
Posts: 3391
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se è adatto o no quensto non lo sappiamo, per questo ti ho scritto prima prova a usare un led di un telecomando in disuso, oppure lo togli fai le prove e poi ce lo rimetti smiley. Però per quelle prove che avevo fatto con i miei condizionatori riuscivo a fare tutto tramite software (esattamente quello che faccio col telecomando) ma non andava più di 1 mt di distanza con e senza resistenze, ho seguito i più comuni schemi che si trovano in rete, ho persino preamplificato il led IR con un transistor e qualche R, ma non ho ottenuto risultati soddisfacenti. I miei erano led di telecomandi tv .... le apparecchiature si buttano, i telecomandi chissà perchè dispiace buttarli smiley smiley

ciao
Logged

no comment

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 340
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Il tuo è sicuramente il metodo più sicuro. Però non ho un telecomando in più per fare queste prove e d'altra parte non mi sembra il caso di dissaldare un led da un telecomando che uso... quindi mi sa che cercherò un altro led/telecomando!
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 1
Posts: 50
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Da quando in qua esistono i LED con frequenza????

I ricevitori (intendo quelli con discriminatore interno) tipo i TSOP e simili sono calibrati per frequenze standard da 32KHz a 48KHz.
I LED si possono pilotare sino a frequenze superiori al MHz.

La risposta corretta è che nei telecomandi c'è un transistor che permette il pilotaggio a 100/200 mA in PWM invece dei 20mA di un pin Arduino.


Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Effettivamente mi rendo conto di essermi espresso molto male. Parlando di LED a 38KHz mi riferivo al fatto di sincerarsi che fosse effettivamente un IR, mentre quando rapportavo led e ricevitore ovviamente mi riferivo alle frequenze di pilotaggio del led; un ricevitore selettivo per 38KHz (ma sempre con un range di margine) risponde meglio se gli arriva un segnale a 38KHz che se gli arriva un segnale a 36KHz.
P.es. il TSOP34838 è un RX a 38KHz, mentre il 34836 è per 36KHz; tuttavia il 34838 ha un range tale da leggere anche segnali a 36KHz ma la sua resa è minore. Inoltre non dimentichiamo che l'IR va da 700nm a 1mm, i ricevitori variano la loro sensibilità anche in riferimento alla lunghezza d'onda dell'IR che è una caratteristica peculiare  dei LED IR; quindi se usi un LED a 750nm per leggerlo con un TSOP34838, hai un indicee di sensibilità pari quasi a 0; se invece il LED IR è a 940nm, tale indice sale a 1 (massimo valore). Quindi il LED ha la sua importanza nelle distanze da raggiungere rispetto al ricevitore.
Concordo sul fatto che se sta pilotando il LED IR direttamente con Arduino non arriverà molto lontano a causa del limite di 40mA (e non 20...) erogabili da tale pin.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

BZ (I)
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 266
Posts: 21647
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Forse il problema é, che il LED IR debole é semplicemente rotto.
Hai provato con un altro LED IR?
Ciao Uwe
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 340
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Forse il problema é, che il LED IR debole é semplicemente rotto.
Hai provato con un altro LED IR?

Sì, ho acquistato dallo stesso negozio 4 led e hanno tutti lo stesso problema... L'unica differenza (visiva) tra i led montati sui miei telecomandi è che questi ultimi sono trasparenti mentre i miei sono come questi.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Forse il problema é, che il LED IR debole é semplicemente rotto.
Hai provato con un altro LED IR?

Sì, ho acquistato dallo stesso negozio 4 led e hanno tutti lo stesso problema... L'unica differenza (visiva) tra i led montati sui miei telecomandi è che questi ultimi sono trasparenti mentre i miei sono come questi.
Comunque la problematica della corrente di pilotaggio non è da trascurare; a mio avviso se aggiungi una transistor npn e due resistenze le cose andranno molto meglio.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 340
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque la problematica della corrente di pilotaggio non è da trascurare; a mio avviso se aggiungi una transistor npn e due resistenze le cose andranno molto meglio.
Cioè una resistenza nella base e una tra emettitore e collettore? Come le dimensiono?
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12573
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque la problematica della corrente di pilotaggio non è da trascurare; a mio avviso se aggiungi una transistor npn e due resistenze le cose andranno molto meglio.
Cioè una resistenza nella base e una tra emettitore e collettore? Come le dimensiono?
1K tra pin Arduino e base
10K tra base e GND
+5V al collettore
l'emettitore ad una R da 47-56ohm, l'altro capo della R all'anodo del LED IR e il catodo del LED IR a GND
Così lo piloti con circa 100mA.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Pages: [1] 2   Go Up
Jump to: