Go Down

Topic: tv tubo catodico pericoli con trasformatore di riga (Read 5 times) previous topic - next topic

ilmandorlone

salve a tutti scusate se questa domanda non c'entra completamente con arduino ma mi serve un chiarimento da gente che se ne intende, prima ti combinare guai.
stò smontando un TV a tubo catodico e ho visto un trasformatore di riga che va dalla scheda madre e si appoggia con una ventosa sul tubo.
su certi video ho visto che sotto la ventosa c'è un buco.
se io l'ho tiro via oltre alla sua alta tensione a cosa devo stare attento?
può implodere?

io per non sbagliare ho dissaldato il trasformatore dalla scheda madre, ma mi interessa smontare anche quello.

ratto93

Lascia stare, con un EAT , ci lasci le penne....
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

pablos

Bhe i trasformatori di riga possono essere sostituiti, quindi puoi estrarre la ventosa, se hai paura che si apra un buco nero o di essere risucchiato dentro il cinescopio lascia perdere :) .... A parte gli scherzi stai comunque attento a non forzare il tubo.
Prendi le dovute precauzioni, e i condensatori? sicuro siano scarichi, una lecca di quelle non è tanto carina.


ciao
no comment

BrainBooster

Per smontarlo correttamente:
stendi un panno sul banco e poggiaci sù lo schermo a testa in giù
indossa dei guanti in gomma protettivi
con la punta di un cacciavite con il manico isolato sollevi la ventosa dal cinescopio e aiutandoti con una pinza la stacchi
con i contatti all'interno della ventosa ti assicuri di toccare qualcosa collegato alla terra (inteso come presa di terra),
una volta liberato il cinescopio dalle viti di supporto puoi estrarlo maneggiandolo con cura e reggendolo con una mano sotto (sullo schermo) e con l'altra dal collo.
i crt sono rae quindi vanno smaltiiti nelle apposite isole ecologiche o portati in appositi centri di raccolta differenziata.
il trasformatore di riga può arrivare fino a 27000V  !   !   !   ! stagli lontano e non farci esperimenti a meno che tu non sia già un esperto nel campo.
il cinescopio può implodere e lanciare schegge in ogni direzione , quindi maneggialo veramente con cura e fai attenzione al collo che è la parte più fragile.

milvusmilvus

di ciamo la verità... non sarebbe piu bello giocare con il tubo catodico??? cosa si potrebbe fare??? una pistola a raggi catodici?? :P

pablos


di ciamo la verità... non sarebbe piu bello giocare con il tubo catodico??? cosa si potrebbe fare??? una pistola a raggi catodici?? :P


pensa cosa puoi fare con quelli al plasma  :D :D
no comment

ilmandorlone

grazie
ma una volta tolto il trasformatore dopo sono al sicuro posso procedere col smontare la parte finale(intendo quella da dove parte tutto) ho visto che è tutto schermato in rame, dato che mi serve il rame :) ?
comunque la tv non è più collegata a tensione da mesi i condensatori sono scarichi e poi ripeto ormai il trasformatore è staccato dalla scheda madre, ameno che i condensatori non siano dentro il trasformatore sono salvo, no?

BrainBooster


z3us

Ah il trasformatore di riga! belli che sono, ci ho giocato fino a stancarmene! sono giocherellosi!

allora, dentro il tubo catodico c'è una sorta di intercapedine, puoi strappare via la ventosa tranquillamente! chiappa il filo e tira! viene via facile e fà "Schiokk!" tipo vino Ronco! poi se lo vuoi staccare via, dissalda tutti i piedini che stanno sotto al trasformatore e taglia via i fili rosso e bianco del contrasto e della messa a fuoco!

se intendi farlo poi funzionare, non c'è nulla di meglio del Royer del caro Vladimiro Mazzilli!
sul mio sito ho scritto due parole a riguardo. Royer

se il tv è stato acceso poco prima, è consigliabile fare come dice BrainBooster, cioè di far scaricare a massa l'eventuale carica residua. Se si tratta di un trasformatore piccolo, incapsulato in plastica e affogato nella resina, è un Triplicato, pertanto contiene dei condensatori che rimangono carichi per un bel po. Se invece tutti gli avvolgimenti sono a vista, come quello che si vede sul mio sito, è Non Triplicato. lui non mantiene cariche residue!

differenze tra i due? Il Triplicato tira fuori meno corrente e un voltaggio un po più elevato (scariche sottili, blu e lunghe), il Non Triplicato ha una corrente di uscita nettamente più elevata ma voltaggio un po inferiore (scariche bianche, piccole e corpose!)

un po OT forse, ma buon divertimento!
ciao

ilmandorlone

#9
Apr 26, 2012, 08:28 pm Last Edit: Apr 26, 2012, 08:35 pm by ilmandorlone Reason: 1
ecco come sono messo








ho già toccato i pin del trasformatore(come metodo non è il massimo) non sono morto :)

ilmandorlone

Quote
chiappa il filo e tira! viene via facile e fà "Schiokk!" tipo vino Ronco!

quindi tirando il cavo mi assicuri che non implode?
una volta tirato via non è più sotto vuoto giusto?

ilmandorlone

col tubo niente ma se noti sulla prima foto si vede molto bene che sul collo c'è tanto rame ecco quello mi serve per esperimenti didattici  ;)


pablos

Attento che potresti essere risucchiato dentro la tv quando stappi il Tavernello :smiley-mr-green: :smiley-sad-blue:
no comment

ilmandorlone

spero che stai scherzando  :smiley-roll-blue: :. :. :. ovviamente non vengo risucchiato ma spero che non mi esplode
aperte tutto ci sono dei rischi con delle cose tossiche o roba del genere?

pablos


spero che stai scherzando  :smiley-roll-blue: :. :. :. ovviamente non vengo risucchiato ma spero che non mi esplode
aperte tutto ci sono dei rischi con delle cose tossiche o roba del genere?

Ma daiii, non stai maneggiando una bomba nucleare, ma ti immaggini con tutte le botte che ha preso perchè ogni tanto non si accendeva, traslochi vari, se fosse così delicato sarebbe già esploso. Come ti è stato detto, usa dei guanti e un panno, giusto perchè è la prima volta, (la prima volta può essere una bella esperienza per molti, ma per altri un pò meno) :) .
Tira via sto coso e non farci soffrire ancora.
no comment

Go Up