Go Down

Topic: [OT] Un progetto per imparare a conoscere le logiche TTL/CMOS (Read 12 times) previous topic - next topic

dalubar

Complimentoni Mike davvero un lavoro coi fiocchi, sembra anche a me di essere tornato "giovane" :-)
Devo confessare di avere avuto un "singulto" al cuore nel leggere il nome del celeberrimo "93H68", un meraviglioso decoder ESADECIMALE (ma ne esistono ancora?) che è stato il protagonista della mio primo esperimento di logica TTL all'età di 14 anni (ovviamente insieme all'inseparabile 7490).
Seguirò di certo il tuo articolo.

Michele Menniti

#11
Apr 30, 2012, 01:08 am Last Edit: Apr 30, 2012, 11:19 am by Michele Menniti Reason: 1

Complimentoni Mike davvero un lavoro coi fiocchi, sembra anche a me di essere tornato "giovane" :-)
Devo confessare di avere avuto un "singulto" al cuore nel leggere il nome del celeberrimo "93H68", un meraviglioso decoder ESADECIMALE (ma ne esistono ancora?) che è stato il protagonista della mio primo esperimento di logica TTL all'età di 14 anni (ovviamente insieme all'inseparabile 7490).
Seguirò di certo il tuo articolo.

XD grazie, le risposte che sto avendo sono tutte nella direzione che speravo quando ho accettato la "sfida" di realizzare alcuni progetti (penso ne seguiranno uno o due, ma ancora non ho pensato a cosa, solo un paio di idee ronzanti ;)) con le logiche TTL/CMOS. Penso che veramente questo tuffo nel passato lascerà un buon segno.
Il 93H68 ha fatto la storia dei display driver, soprattutto nella versione con package ceramico, praticamente indistruttibile; come hai giustamente sottolineato è un esadecimale, ho ancora un prototipo di contatore con la classica coppia 7490-93H68 (7+7 per la precisione :D) che mi pilotano 7 bellissimi display a led puntiformi per la visualizzazione dei caratteri da 0 a F.
Io ne ho almeno una ventina ed il progetto ovviamente si basava su questi integrati, anche perché hanno quella eccellente gestione RBI-RBO, che permette di tenere spente le cifre non utilizzate, permettendo una lettura perfetta delle misurazioni, certamente "24" rende molto più di "0024". Però non potevo fare un progetto irrealizzabile, quindi mi sono posto il problema di andare a cercare sulla rete tutti gli integrati che mi servivano per vedere cosa trovavo. Purtroppo solo Mouser e Digikey lo avevano a listino ma risultava "non approvvigionabile" e su EBay li ho trovati a prezzi indicibili. Anche il 75LS151 non si trova più facilmente, ma qui la cosa è stata semplice, col fratello maggiore LS152. Ho quindi ripiegato sul CMOS 4511, nella versione TTL (74hc/hct4511); però questo ha comportato l'adozione delle R di limitazione sui segmenti e tutto ciò che ne è derivato. Inoltre il 4511 ha un  pin RB che permette lo spegnimento del display, ma in maniera indipendente dall'arrivo di segnali al chip. Allora mi sono inventato una cosa sull'over-range, per usare questa funzione, insomma un po' di coreografia :smiley-mr-green:

@ legacy: il 93H68 è al 90% pin-to-pin compatibile col 4511, per cui sarebbero sufficienti qualche piccolo taglio e qualche cm di filo wire-wrap per utilizzarli sul PCB dello stadio display. A quel punto si potrebbero anche eliminare le R di limitazione. E' una nota che metterò nell'articolo, credo; per la verità sto pensando anche di fare una variante del PCB, ma sono troppo incasinato, vedremo :)
EDIT: in realtà poi andrebbe fatto uno stampatino adattatore, visto che i 4511 sono smd.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ratto93

Forse ho qualcuno di quegli integrati.... devo controllare un paio di schede che erano montate su una macchina a controllo numerico...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

leo72


Michele Menniti

@ legacy: come detto in realtà il 4511 è in smd quindi la cosa si complica, ma comunque tutto è fattibile.
ATTENZIONE a non confondere 4511 (tecnologia e segnali CMOS) con i 74HC4511 (tecnologia CMOS e segnali TTL); i primi NON dialogano con il 74LS90, troppa differenza di livelli logici.

@ ratto93: se trovi qualcosa e ti serve una mano chiedi senza problemi

@ Leo: [OT] ma i nomi di chi contribuisce alla wiki non dovrebbero apparire da qualche parte?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up