Go Down

Topic: Utilizzo relè 1A 30VDC 125VAC (Read 975 times) previous topic - next topic

andrea86

Ragazzi sul relè c'è scritto 1A 30VDC 125VAC, ci posso azionare una elettrovalvola alimentata a 220VAC con corrente di spunto 0,2A e corrente a regime 0,008A? posso andare sul sicuro? Grazie x le risposte :P

uwefed

No, non puoi andare su sicuro.

Sulla lunga Ti si romperá prima dell numero massimo di azionamenti specificati dal produttore.

Il modello del relé e il datasheet darebbero la possibilitá di differenziare quello soprascritto.

Ciao Uwe

andrea86

Non c'è un modo x convertire la corrente massima per 220VAC? sui relè c'è sempre la tensione di 125VAC...

pablos

#3
Apr 29, 2012, 12:52 am Last Edit: Apr 29, 2012, 12:55 am by pablos Reason: 1
Quote
sui relè c'è sempre la tensione di 125VAC...

no, ci sono anche da 250Vac e 400Vac.

Quel relè che hai proposto tu è stato costruito per usare un 125v Max quindi contatti di un certo tipo, distanze tra contatti e isolamenti adatti a quella portata, tu gli mandi il doppio sui contatti e non è molto indicato, normalmente si sta sempre al di sotto di quei valori, ma poi 30v di bobina? anche volendo comprarli non è che li trovi dietro l'angolo.
comunque costa 4.50 un 12vdc  (250Vac - 10A)

ciao
no comment

uwefed

Non é un relé da 30 V di bobbina; I contatti sopportano 1 A con 30V continua o 125V alternata. Comutare corrente continua é moloto piú difficile che alternata.
Ciao Uwe

andrea86

La bobina funziona a 6VDC, però non capisco se anche a 230VAC può gestire 800mA

Un relè della omron in grado di gestire 5A l'ho già provato, però deve essere pilotato a 12VDC e l'arcuino volevo alimentarlo tramite POE

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy