Go Down

Topic: Modulo PIR + Arduino Uno (Read 1 time) previous topic - next topic

Nik_90

Ciao a tutti, sarebbe possibile utilizzare il seguente modulo PIR con arduino? Questo è il link di esempio:

http://www.lgashop.com/images/immagini%20catalogo%20lga/antifurto_casa_telef_completo_5.jpg

La mia intenzione è quella di utilizzare questo modulo collegato ad arduino, solo che invece di farlo comunicare tramite l'antenna, collegarlo di rettamente ad un'uscita digitale di arduino (così come accade con i classici moduli), come questi:

http://www.usconverters.com/images/arduino/arduino-pir-motion-sensor-1.jpg

Qualcuno di voi già ci ha provato?

Spero in una vostra risposta!

Grazie in anticipo!!

P.S: Allego le foto del modulo in mio possesso aperto.

ratto93

Puoi leggere lo stato del led, i mie fanno così : quando passa uno e sono attivi il led lampeggia, non appena si accende il led fai fare qualcosa ad arduino :)
non credo ci siano problemi, puoi fare una lettura analogica oppure digitale a seconda della tensione che alimenta il led
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Michele Menniti

proprio sul LED non andrei, ci dovrebbe essere un piccolo relé o almeno un circuito di generazione di un segnale a 12V; i sensori PIR funzionano ON-OFF, non credo abbiano variazioni di tensione. Poi consideriamo anche che spesso fanno una prima accensione senza inviare il segnale, il cosiddetto controllo per evitare falsi allarmi.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ratto93


proprio sul LED non andrei, ci dovrebbe essere un piccolo relé o almeno un circuito di generazione di un segnale a 12V; i sensori PIR funzionano ON-OFF, non credo abbiano variazioni di tensione. Poi consideriamo anche che spesso fanno una prima accensione senza inviare il segnale, il cosiddetto controllo per evitare falsi allarmi.

Se è via radio e funziona come i miei, non hanno niente di meccanico dentro, tanto meno un relè o componenti simili allo stato solido che compiano le sue funzioni ovvero, o prendi il segnale dal led o dal trasmettitore :D
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Michele Menniti



proprio sul LED non andrei, ci dovrebbe essere un piccolo relé o almeno un circuito di generazione di un segnale a 12V; i sensori PIR funzionano ON-OFF, non credo abbiano variazioni di tensione. Poi consideriamo anche che spesso fanno una prima accensione senza inviare il segnale, il cosiddetto controllo per evitare falsi allarmi.

Se è via radio e funziona come i miei, non hanno niente di meccanico dentro, tanto meno un relè o componenti simili allo stato solido che compiano le sue funzioni ovvero, o prendi il segnale dal led o dal trasmettitore :D

non vorrei sembrarti insistente, ma tu hai la versione con i led che lampegia come preavviso, come quelli che ho io? In questo caso rilevi un segnale che non corrisponde a quello reale ma al preavviso, non so se mi sono spiegato
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ratto93




proprio sul LED non andrei, ci dovrebbe essere un piccolo relé o almeno un circuito di generazione di un segnale a 12V; i sensori PIR funzionano ON-OFF, non credo abbiano variazioni di tensione. Poi consideriamo anche che spesso fanno una prima accensione senza inviare il segnale, il cosiddetto controllo per evitare falsi allarmi.

Se è via radio e funziona come i miei, non hanno niente di meccanico dentro, tanto meno un relè o componenti simili allo stato solido che compiano le sue funzioni ovvero, o prendi il segnale dal led o dal trasmettitore :D

non vorrei sembrarti insistente, ma tu hai la versione con i led che lampegia come preavviso, come quelli che ho io? In questo caso rilevi un segnale che non corrisponde a quello reale ma al preavviso, non so se mi sono spiegato

No no, insisto io :)
I led si accendono solo ed esclusivamente se qualcosa gli passa davanti sennò sono non fanno niente...  :smiley-roll-sweat:
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

pablos

#6
Apr 29, 2012, 11:11 pm Last Edit: Apr 29, 2012, 11:14 pm by pablos Reason: 1
Sono d'accordo con Menniti, principalmente si deve tener presente che non tutti i sensori sono uguali, alcuni hanno i discriminatori di impulsi, altri sono a doppia tecnologia, altri hanno il mascheramento, se si accende indicando un pre-allarme significa che attende un secondo impulso entro (per default) 20 ms e poi si ha effettivamente un contatto sul relè.
Alcuni indicano sul led il preallarme, atri hanno il led verde-giallo-rosso che ne indicano lo status
Quindi non puoi sapere sul tuo se il led da un impulso e basta quando una mosca passa a pochi mm dal sensore e a occhio non puoi accorgertene passandoci tu.
Se lui avesse un sensore come il tuo con pre impulso/i ottico, si troverebbe ogni tanto la luce accesa  senza la presenza di nessuno, prelevando il comando dal led ovviamente
Ripeto dipende che pir si trova in mano :)
ciao
no comment

Nik_90

Allora ho fatto qualche prova, praticamente sembra che funzioni in questo modo: sta sempre in scansione, ma se è tutto immobile il led non si accende per niente, non appena rileva un movimento il led si accende. Potrei a questo punto utilizzarlo come ha detto ratto93, se il led si accende faccio fare una cosa ad arduino, anche perché la questione dei falsi allarme non sarebbe un problema, quello che voglio realizzare è un sistema che appena vede un movimento fa scattare la foto alla reflex (nel caso avrei una foto senza niente xD) anche se penso non succederà questo. Ora, volendo fare questo (all'accensione del led far fare qualcosa ad arduino) come dovrei procedere? far partire un filo dal positivo del led e collegarlo all'uscita digitale o analogica di arduino e, tramite ad esempio l'analogread vedere se il valore è maggiore di 0 e quindi procedere in questo modo?
Scusate se ho detto una cavolata ma in elettronica purtroppo... :/

Attendo risposte al più presto

Grazie mille!

Michele Menniti


Allora ho fatto qualche prova, praticamente sembra che funzioni in questo modo: sta sempre in scansione, ma se è tutto immobile il led non si accende per niente, non appena rileva un movimento il led si accende. Potrei a questo punto utilizzarlo come ha detto ratto93, se il led si accende faccio fare una cosa ad arduino, anche perché la questione dei falsi allarme non sarebbe un problema, quello che voglio realizzare è un sistema che appena vede un movimento fa scattare la foto alla reflex (nel caso avrei una foto senza niente xD) anche se penso non succederà questo. Ora, volendo fare questo (all'accensione del led far fare qualcosa ad arduino) come dovrei procedere? far partire un filo dal positivo del led e collegarlo all'uscita digitale o analogica di arduino e, tramite ad esempio l'analogread vedere se il valore è maggiore di 0 e quindi procedere in questo modo?
Scusate se ho detto una cavolata ma in elettronica purtroppo... :/

Attendo risposte al più presto

Grazie mille!

Intanto dei misurare la tensione che arriva al LED, dubito che tu possa usare un pin digitale, dovresti avere >3,5V e su un led non ce l'hai di sicuro; però se individui la resistenza di limitazione, puoi misurare PRIMA la tensione; poi decidiamo come leggerla ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ratto93

Concordo con mike, per leggerla come digitale devi usare un transistorino e altri pochi componenti...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Nik_90


Intanto dei misurare la tensione che arriva al LED, dubito che tu possa usare un pin digitale, dovresti avere >3,5V e su un led non ce l'hai di sicuro; però se individui la resistenza di limitazione, puoi misurare PRIMA la tensione; poi decidiamo come leggerla ;)
[/quote]

Allora ho misurato la tensione cha arriva al led quando si accende, gli arriva MAX 2.13 v è possibile?! Comunque il tutto è alimentato da 2 batterie da 1,5V se può servire..

ratto93

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Michele Menniti


E' possibilissimo :)

+1, certo che sì quindi puoi scartare l'ipotesi del pin digitale, non penso valga la pena scomodare altri componenti. Colleghi quel segnale direttamente ad un pin analogico e imposti range HIGH un valore di lettura >300 e sei a posto. Per conferma misura anche la tensione presente quando il led è spento.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Nik_90



E' possibilissimo :)

+1, certo che sì quindi puoi scartare l'ipotesi del pin digitale, non penso valga la pena scomodare altri componenti. Colleghi quel segnale direttamente ad un pin analogico e imposti range HIGH un valore di lettura >300 e sei a posto. Per conferma misura anche la tensione presente quando il led è spento.


Ok quindi dovrei far partire solo il positivo del led sul sensore e farlo arrivare ad un'uscita analogica di arduino giusto? Poi da li fare la lettura analogica su quell'uscita..

ratto93

DEvi mettere anche la massa in comune...
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Go Up