Go Down

Topic: Arduino e Multiplexing - Micrologio (Read 10608 times) previous topic - next topic

leo72

#90
May 15, 2012, 12:25 am Last Edit: May 15, 2012, 12:27 am by leo72 Reason: 1
E' un semplice orologio da tavolo  ;)
Nel 1° post ho messo il video del 1° Micrologio, lì ho usato la swRTC ed un quarzo esterno da 4 MHz quale fonte di clock per la swRTC. Il display a led a 7 segmenti è di tipo ad anodo comune: per non friggere i pin di Arduino con cui alimento il display ho multiplexato il pilotaggio, creando alcuni schemi di pilotaggio. In quel video il menu utente è incompleto: nella seconda versione che ho fatto (quella per il Micrologio con modulo Real-time counter) ho messo la possibilità di sceglirere il tipo di multiplex, il timeout in secondi prima che il display si spenga ed il salvataggio delle impostazioni di base nella EEPROM interna.

E' stato un progettino misto per studiarmi alcuni argomenti: multiplexing, display, risparmio energetico. L'orologio è così scarno che richiede pochissimi componenti: il multiplexing è fatto direttamente con i pin dell'Atmega328 (eliminazione di un driver esterno), il tempo è tenuto con il modulo RTC dell'Atmega (eliminazione di un RTC esterno), risparmio energetico a bestia (possibilità di usare una batteria a bottone tipo CR2032). Insomma, mi sono divertito un po' nella scorsa settimana  :P

EDIT:
e tutta la gestione la faccio con un solo pulsantino. Premendolo brevemente scorro le voci che visualizza (ora/data/anno/secondi), tenendolo premuto più a lungo entro nel menu programmazione.

leo72


Leo, mi guarderò il tuo sketch con attenzione...ma domani però, ora sono così stanco che il mio cervello ha già emesso il suono tipico della chiusura dei sistema operativo.  :D

Grazie per l'interesse  :smiley-sweat:

Michele Menniti

#92
May 15, 2012, 12:35 am Last Edit: May 15, 2012, 11:45 am by Michele Menniti Reason: 1

E' un semplice orologio da tavolo  ;)
Nel 1° post ho messo il video del 1° Micrologio, lì ho usato la swRTC ed un quarzo esterno da 4 MHz quale fonte di clock per la swRTC. Il display a led a 7 segmenti è di tipo ad anodo comune: per non friggere i pin di Arduino con cui alimento il display ho multiplexato il pilotaggio, creando alcuni schemi di pilotaggio. In quel video il menu utente è incompleto: nella seconda versione che ho fatto (quella per il Micrologio con modulo Real-time counter) ho messo la possibilità di sceglirere il tipo di multiplex, il timeout in secondi prima che il display si spenga ed il salvataggio delle impostazioni di base nella EEPROM interna.

E' stato un progettino misto per studiarmi alcuni argomenti: multiplexing, display, risparmio energetico. L'orologio è così scarno che richiede pochissimi componenti: il multiplexing è fatto direttamente con i pin dell'Atmega328 (eliminazione di un driver esterno), il tempo è tenuto con il modulo RTC dell'Atmega (eliminazione di un RTC esterno), risparmio energetico a bestia (possibilità di usare una batteria a bottone tipo CR2032). Insomma, mi sono divertito un po' nella scorsa settimana  :P

EDIT:
e tutta la gestione la faccio con un solo pulsantino. Premendolo brevemente scorro le voci che visualizza (ora/data/anno/secondi), tenendolo premuto più a lungo entro nel menu programmazione.

Bella idea e ottimo metodo di studio. complimenti!

EDIT: ma quindi in pratica l'orologio è sempre spento e per vedere l'ora ed eventuali altre info o per programmarlo, tu premi il pulsante e lo riaccendi, facendolo rispegnere dopo x tempo?

EDIT 2: a guardare bene la foto del 1° post un paio di appunti... quei fili sono esageratamente grossi e dovresti sostituirli con filo da wire-wrap, è sottilissimo, non devi spellarlo, puoi saldarlo con tutta la guaina, in quanto la parte terminale si fonde nello stagno della saldatura e, inoltre, nel tuo caso viste le bassissime correnti in gioco, quei pitoni rossoneri che hai usato potrebbero anche indurre una resistenza eccessiva. Inoltre, scusa se mi permetto, sul lato componenti della millefori NON dovrebbero mai vedersi dei fili, ma solo i componenti, infatti i fili si montando e si saldano sempre lato rame, a maggior ragione se il prodotto finito resta a "faccia vista". Ti invece li usi come se fossero ponticelli di un PCB monofaccia (azz mentre scrivo leggo il post di Dario, pare che mi ha letto nel pensiero).

@ Dario: forse avresti dovuto versare prima il diritto d'autore a Leo ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

dalubar

Per chi volesse realizzare il micrologio di Leo, ma non gli piacicono le soluzioni "mille fori", e avesse tempo-e-voglia di farsi un pcb...io lo metto a disposizione. Una possibile soluzione pcb "monofaccia", con 3 ponticelli invisibili, da meno di 5cm per lato.

Chiedo solo a Leo, dato che non ho fisicamente sottomano il suo modello di display, di controllare se dimensioni e piedinatura corrispondo.

leo72


Per chi volesse realizzare il micrologio di Leo, ma non gli piacicono le soluzioni "mille fori", e avesse tempo-e-voglia di farsi un pcb...io lo metto a disposizione. Una possibile soluzione pcb "monofaccia", con 3 ponticelli invisibili, da meno di 5cm per lato.

Chiedo solo a Leo, dato che non ho fisicamente sottomano il suo modello di display, di controllare se dimensioni e piedinatura corrispondo.


Il modello di display è esattamente questo, per le misure fai riferimento ad esse.
http://www.sparkfun.com/datasheets/Components/LED/7-Segment/YSD-439AR6B-35.pdf

Solo una cosa sul tuo schema, mi pare manchi il condensatore di disaccoppiamento sui pin 20/22 dell'Atmega. Io lo metterei, perché non uso le funzioni analogiche ma comunque coi pin A0..A4 alimento il display, quindi la sua presenza mi pare provvidenziale.


Michele Menniti



Per chi volesse realizzare il micrologio di Leo, ma non gli piacicono le soluzioni "mille fori", e avesse tempo-e-voglia di farsi un pcb...io lo metto a disposizione. Una possibile soluzione pcb "monofaccia", con 3 ponticelli invisibili, da meno di 5cm per lato.

Chiedo solo a Leo, dato che non ho fisicamente sottomano il suo modello di display, di controllare se dimensioni e piedinatura corrispondo.


Il modello di display è esattamente questo, per le misure fai riferimento ad esse.
http://www.sparkfun.com/datasheets/Components/LED/7-Segment/YSD-439AR6B-35.pdf

Solo una cosa sul tuo schema, mi pare manchi il condensatore di disaccoppiamento sui pin 20/22 dell'Atmega. Io lo metterei, perché non uso le funzioni analogiche ma comunque coi pin A0..A4 alimento il display, quindi la sua presenza mi pare provvidenziale.



Su questa cosa ti avevo dato un parere, a me sembra assolutamente inutile quel condensatore, ma ovvio che la scelta è tua. :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

dalubar

Quote
Il modello di display è esattamente questo, per le misure fai riferimento ad esse.

E' esattamente quello che ho fatto quando ho creato l'impronta  :smiley-yell:
Volevo solo la conferma che essa fosse compatibile con il "vero" componente. Se stampi la serigrafia (pag.2) puoi semplicemente appoggiare il display di sopra e vedere se tutto combacia. Anche per quanto riguarda la numerazione dei pin il datasheet non mi pare si esprima alquanto.

Quote
Solo una cosa sul tuo schema, mi pare manchi il condensatore di disaccoppiamento sui pin 20/22 dell'Atmega.

Guarda, se è quello che non ho inserito volutamente è perchè come lo vedo posto nello schema in mio possesso (cioè semplicemente in parallelo all'altro) in pratica nn serve a nulla...a meno che tu non abbia cambiato lo schema nel frattempo. Che vuoi disaccoppiare ulteriormente in una basetta di poco più di 4 cm??
Cmq se ci tieni lo inserisco  :smiley-sweat:

Quote
@ Dario: forse avresti dovuto versare prima il diritto d'autore a Leo

Ma io l'ho fatto proprio per averlo lui...puo' farne quel che vuole e non rivendicherò mai nessun diritto per la preparazione del PCB.  :D



leo72


Quote
Il modello di display è esattamente questo, per le misure fai riferimento ad esse.

E' esattamente quello che ho fatto quando ho creato l'impronta  :smiley-yell:
Volevo solo la conferma che essa fosse compatibile con il "vero" componente. Se stampi la serigrafia (pag.2) puoi semplicemente appoggiare il display di sopra e vedere se tutto combacia. Anche per quanto riguarda la numerazione dei pin il datasheet non mi pare si esprima alquanto.

Lo farò stasera a casa, ora sono fuori  :smiley-sweat:

Quote

Quote
Solo una cosa sul tuo schema, mi pare manchi il condensatore di disaccoppiamento sui pin 20/22 dell'Atmega.

Guarda, se è quello che non ho inserito volutamente è perchè come lo vedo posto nello schema in mio possesso (cioè semplicemente in parallelo all'altro) in pratica nn serve a nulla...a meno che tu non abbia cambiato lo schema nel frattempo. Che vuoi disaccoppiare ulteriormente in una basetta di poco più di 4 cm??
Cmq se ci tieni lo inserisco  :smiley-sweat:

No no... non è che ci sono affezionato, era che abitualmente io li metto sempre.  :smiley-sweat:

Quote

Quote
@ Dario: forse avresti dovuto versare prima il diritto d'autore a Leo

Ma io l'ho fatto proprio per averlo lui...puo' farne quel che vuole e non rivendicherò mai nessun diritto per la preparazione del PCB.  :D

Difatti volevo chiedere se potevo prenderlo per inserirlo sul mio sito insieme allo sketch, così non lo devo rifare io  ;)

Testato

#98
May 15, 2012, 06:57 pm Last Edit: May 15, 2012, 07:01 pm by Testato Reason: 1
il brutto e' poi farli sti maledetti pcb, che palle.
dai mettete su un miniservice a 10 euro a pcb, vi fate i soldi  :)

Menny dve lo prendi il cavo wirewrap ? il venditore che consigliasti ha di tutto, treccine flussante, ma niente wirewrap

leo ci dai qualche primo dato sulla precisione calcolata su questi pochi giorni di funzionamento ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

dalubar

Quote
il brutto e' poi farli sti maledetti pcb, che palle.

Ma no, è più semplice di quanto si creda, persino divertente...certo non ho strumenti professionali, ma gli utenti di questo forum hanno ampiamente dimostrato che con la sola potenza del "ferro da stiro" si può fare tantissimo, almeno per i livelli tipici del DIY.
Secondo me, la cosa veramente impegnativa è produrre un buon sbroglio del circuito, e per questo NON basta semplicemente premere il tasto "Autoroute" dei vari Kicad e Eagle, ma occorre tanta pazienza, applicazione delle basilari norme sull'interferenza delle piste e amore per le cose ben fatte...e in quelle cose SI che si perde il tempo.

Quote
Difatti volevo chiedere se potevo prenderlo per inserirlo sul mio sito insieme allo sketch, così non lo devo rifare io

Certo che si, aspetto solo che l'impronta del display sia ok, poi riposto la board che nel frattempo ha subito qualche piccola modifica.

Michele Menniti

Dalubar è un maniaco del PCB come me (scusa se ti ho sputt :smiley-mr-green:) quindi consiglio a LEO di chiudere subito la cosa e pubblicarlo altrimenti non lo finirà MAI il PCB, fidatevi di un altro squilbrto come il sottoscritto.

@ Leo: credi ai tuoi amici, sono due condensatori inutilmente in parallelo, ne metti uno da 220nF ed è la stessa cosa; quando parlammo del doppio C era perché dicevamo che si dovevano disaccoppiare Vcc e Avcc, se leggi il Reference te lo dice chiaramente, devi mettere ANCHE una R di bassissimo valore tra 5V e Avcc e poi puoi mettere il C tra Avcc e GND.

@ Testato: Rs lo ha sicuramente; io ne ho un rotolo da 100mt da trent'anni, nero; recentemente ho preso da SPIRATRONICS (ebay inglese, attrezzatissimo e consigliatissimo, anche se non sono i miogliori prezzi del mercato ha una mare di cose sfiziose... XD) delle bustine con filo wire-wrap colorato da 5mt, costano poco e dureranno un accidente di tempo e fare una millefori con quella roba sarà un'esplosione di colori :smiley-mr-green: a parte il vantaggio di facilitare moltissimo i ricontrolli in caso di problemi o modifiche.
Ah, se non credete a quanto vi ho detto su questo venditore fatevi un giro, vi assicuro che basta guardare la sola prima pagina di prodotti; io ho comprato una volta sola, ho impiegato tre serate a guardare con attenzione tutto ciò che aveva (oltre 100 pagine...) e poi gli ho fatto l'ordine:
spiratronics
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Testato


Quote
il brutto e' poi farli sti maledetti pcb, che palle.

Ma no, è più semplice di quanto si creda, persino divertente...

Il mio NON voler fare pcb non deriva dal non averne mai fatti, ma dall'averne fatti troppi  ;)

x menny, vado a spulciarmi il sito, thanks, hai il link di queste tue bustine ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Michele Menniti



Quote
il brutto e' poi farli sti maledetti pcb, che palle.

Ma no, è più semplice di quanto si creda, persino divertente...

Il mio NON voler fare pcb non deriva dal non averne mai fatti, ma dall'averne fatti troppi  ;)

x menny, vado a spulciarmi il sito, thanks, hai il link di queste tue bustine ?

le trovi a partire già dalla terza, quarta pagina; conoscendoti ti dò un avviso: l'immagine riporta il rotolo con la matassina da 100mt, in realta le confezioni da 5-10mt di arrivano in una bustina; non vorrei che aspettandoti il rotolo tu mettessi in piedi una lite giudiziartia all'Alta Corte di Strasburgo :smiley-yell:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Testato

eccolo il trucco, quindi e' normale che non trovavo le bustine, mi hai avvisato in tempo, ero quasi partito  :)

confermami quindi, se compro questo
http://www.ebay.it/itm/Orange-Kynar-wrapping-wire-30awg-circuit-modding-5M-/300596752425?pt=UK_BOI_Electrical_Components_Supplies_ET&hash=item45fcf67029#ht_1861wt_883
mi arriva un singolo filo lungo 5 metri, al costo di 1,24 euro

se voglio tutti i colori devo comprare uno di ogni colore.

te lochiedo perche' nella descrizione credo ci sia un errore in quanto scrivono
Quote
This Buy it Now is for a pack of 5 of this item

il che farebbe pensare che con 1,24 euro ci si porta a casa 25 metri di wirewrap
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Brunello

Orange Kynar wrapping wire 30awg - circuit modding (5M)
Specification
* Insulation Colour: Orange
* AWG: 30
* Overall Cable Diameter: 0.5mm
[font=Verdana]* Number of Strands: 1[/font]
* Strand Diameter: 0.25mm
* Current Rating: 0.4A
* Temperature Rating: -20°C to +130°C


This Buy it Now is for a pack of 5 of this item


Go Up