Go Down

Topic: Qualcuno usa il Press'n Peel blue per il toner transfer? (Read 17689 times) previous topic - next topic

francesco84


Ecco come si presenta la scheda dopo la corrosione, con tanto di solder mask:

Per quanto riguarda la solder mask ancora ci sto lavorando per ottenere ottimi risultati (ci siamo quasi) quindi almeno per ora mi riservo il silenzio più totale.
Non è una ricetta casalinga ma vero e proprio solder mask usato nei service professionali, soltanto che è una vera battaglia nell'applicarlo.
Stay tuned  ;)



Pelletta se nn sbaglio quello è solder mask di tipo dry film, delle pellicole che vanno applicate a caldo e fotoincise di nuovo giusto? :D

pelletta



alexdb

@Pelletta: come hai fatto con il solder mask?!?! è perfetto! cosa hai usato? :smiley-eek: :smiley-eek:
@Francesco: io non ho ancora capito però come fai a collegare tutti i fori al catodo per la metalizzazione....


pelletta


i services quello usano -.-"

Si, forse in Cambogia ;)
Comunque ancora no comment, l'ho detto sopra.

alexdb

sono proprio curioso! se riesco anche io a metalizzare i fori e a mettere la solder mask posso ritenermi moooolto soddisfatto! più di così non si può! :D

BrainBooster

tonetransfer per coprire le zone dei pad e vernice per ceramica + forno?

alexdb


tonetransfer per coprire le zone dei pad e vernice per ceramica + forno?

quanto costa la vernice?

BrainBooster

http://www.amicucci.it/colori.aspx?c=4&s=298
il primo che ho trovato

pelletta

Usando prodotti alternativi non si ha la certezza di cosa potrebbe succedere al momento della saldatura, come si comporta il materiale con il calore dello stagno, con il flussante ecc.
Sarebbero comunque prove interessanti da fare, bella l'idea delle vernici per ceramica.
Rimarrebbe però il problema di lasciare scoperte le piazzole: se ci si mette sotto il toner come suggerito da brainbooster poi come si fa a rimuoverlo se sopra c'è la vernice?

Michele Menniti

Ragazzi, finitela di giocare agli indovinelli ]:D BUD è uno di parola e lo ha già abbondantemente dimostrato, se dice che messa a punto la tecnica la rende pubblica lo fa, invece di fargli perdere tempo stuzzicandolo fategli finire le prove :smiley-sweat:

Aggiornamento: la tecnica col vinile a me non funziona, nemmeno con i PCB nuovi, probabilmente è il supporto che ho comprato. Ora riprovo con la BUD-T :smiley-mr-green: per il PCB del micrologio.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

pelletta


Ragazzi, finitela di giocare agli indovinelli ]:D BUD è uno di parola e lo ha già abbondantemente dimostrato, se dice che messa a punto la tecnica la rende pubblica lo fa, invece di fargli perdere tempo stuzzicandolo fategli finire le prove :smiley-sweat:

Ma quanto è saggio questo uomo  :)
Comunque ragazzi non aspettatevi il prossimo aggiornamento in tempi brevi, mo se ne riparla al prossimo pcb e devo anche risolvere dei problemini tecnici.

Michele Menniti

Vai tranquillo, che li tengo a bada io ]:D

Allora, nuovo aggiornamento: BUD-tecnica col micrologio di Leo (piste sottilissime, Dalubar :smiley-sad-blue:) ed una delle mie vecchie basette, il risultato è: una piccola falla nel piano di massa, due piste interrotte nello stesso punto, un pad a mezzaluna. I PCB, paragonati a quelli che mi sono arrivati fanno davvero pietà, quindi loro hanno colpa, ma l'aver affinato la tecnica dimostra che comunque sono utilizzabili. Fondamentali: pulizia del rame e fissaggio della carta alla basetta, dopo averla fatta aderire perfettamente.
@ BUD: il passaggio di dito ha dato buoni effetti sulle sbavature, era proprio carta, decisamente ci siamo, prossimo passaggio: la laser a 1200dpi, sono indeciso sulla laminatrice, considerando che i tempi che dai sono realistici, 1 minuto di riscaldamento della basetta ed un altro minuto di stiratura dolce, forse la laminatrice avrà migliori effetti sulle piste molto piccole, ma io credo anche di avere un problema di risoluzione, con la mia HPLJ1100 da 600dpi, anni 90 :smiley-mr-green:
Per ora va benissimo così. Stasera voglio provare a ridisegnare il PCB del micrologio, la possibilità di fare piste più grosse c'è ed un file eagle lo gradiranno in molti, senza offesa per Dario....
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

alexdb


Ragazzi, finitela di giocare agli indovinelli ]:D BUD è uno di parola e lo ha già abbondantemente dimostrato, se dice che messa a punto la tecnica la rende pubblica lo fa, invece di fargli perdere tempo stuzzicandolo fategli finire le prove :smiley-sweat:

sarà dura! :smiley-red: :smiley-red: sono troppo curioso! è un pezzo che ci penso anche io come fare...

Go Up