Pages: 1 [2] 3 4   Go Down
Author Topic: Come scegliere un saldatore  (Read 6127 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 13
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ora sto imparando ad usare direttamente il saldatore a punta extra-fine; fino al formato SOIC si riesce senza problemi.

Confermo, anche io con il normale 20/40 e punta fine riesco a farli, all'inizio non ci credevo, ma basta avere la mano ferma (e anche la giusta calma) e si riesce a saldare, il formato QSOP invece non ci riesco  smiley-cry

E' anche vero che questi formati SMD non sono poi così comuni...nel senso che molti di questi sono per applicazioni estremamente specifiche.

Bye, Luca
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12459
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Comunque su YT si trovano un sacco di filmati che spiegano tecniche di saldatura per i formati ultraridotti, ho visto cose da pazzi, al limite del credibile; c'è gente che mette una quantità industriale di stagno sul primo pin della fila e poi trascina il saldatore fino a fine fila con risultati spettacolari. Finora non sono mai andato sotto il SOIC, se mai succederà poi se ne parla  smiley-sweat

@ Critical: la mia sull'acquisto. Il saldatore è uno strumento fondamentale; quelli a potenza fissa vanno benissimo per le tecnologie a foro passante ed anche per l'smd, come hai letto, a patto di avere una mano ferma e rapida. indugiare nella saldatura di un componente smd può significare rovinarlo. Personalmente ti consiglio di prendere una stazione di saldatura con stilo a temperatura regolabile. Su Robot-Italy ci sono quelle della Ayoue; io ho comprato una professionare ad aria calda e non sono affatto pentito. Oppure puoi andare sulle già citate Lafayette, in quel caso ho la stazione saldante/dissaldante, ed anche lì grandi soddisfazioni. Quindi entrambi i marchi, che fanno i modelli più economici col solo saldatore, vanno più che bene. Le Lafayette le trovi da Marcucci o su Biotonique, direttamente o su ebay.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@Michele del discorso sulla pasta salda ho capito poco smiley-red ma tu sai perché... non so praticamente niente di questo mondo. Però il topic è salvato tra i preferiti e fra un po' di tempo (spero breve) lo capirò... sono fiducioso smiley-grin.

Grazie a tutti per le dritte adesso farò un riepilogo dei consigli e suggerimenti e poi vedo di fare una scelta, sperando di azzeccarla. smiley-razz
Logged

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2265
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Concordo in pieno con quanto detto da Menniti, io ho preso una stazione saldante della Aoyue, il modello 968 e mi trovo benissimo.

Da un pò fastidio l'aspirafumi ma si può togliere, io l'ho lasciato.
Vi avviso che è un pò ingombrante ma vale ogni centesimo investito.
E' rapidissima ad arrivare a temperatura, un vero mostriciattolo  smiley
Altro pregio da non sottovalutare, si trovano facilmente i ricambi e si possono prendere anche moltissime punte e ugelli per aria calda.
Se si dovesse guastare la riprenderei uguale.
Logged

0
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 152
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao ne approfitto (come al solito) per chiedere se la AOYUE-909 sempre disponibile su robot-italy è buona dato che è nel mio carrello da un po'.. Mi sembra molto simile alla 968.
Grazie
Logged

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2265
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Sembra che di differente ci sia solo l'alimentatore poi non saprei.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12459
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La 968 è stata la mia scelta iniziale, è veramente uno strumento spettacolare!!! Poi però ho preferito prendere una stazione con la sola aria calda, la 857A++, un modello professionale con pompa a vuoto, davvero potente! Ho speso circa la stessa cifra; la scelta è stata condizionata dal fatto di avere già BEN due stazioni saldanti/dissaldanti (stilo + pistola), una della JBC (vecchia ma efficacissima) e una della Lafayette. A questo punto inutile prendere un 3° stilo e meglio investire sul valore dell'arica calda.
Dovessi partire da 0 la 968 sarebbe LA SCELTA, però mi pare che siamo sui 130 euro, forse è troppo per Critical, che sta appena iniziando.
Purtroppo non conosco la 909.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dovessi partire da 0 la 968 sarebbe LA SCELTA, però mi pare che siamo sui 130 euro, forse è troppo per Critical, che sta appena iniziando.
Si direi che è un po' troppo anche se mi sembra di capire che è un ottimo prodotto.
Un chiarimento l'aria calda a cosa serve? Permette l'asciugatura più veloce?
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12459
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dovessi partire da 0 la 968 sarebbe LA SCELTA, però mi pare che siamo sui 130 euro, forse è troppo per Critical, che sta appena iniziando.
Si direi che è un po' troppo anche se mi sembra di capire che è un ottimo prodotto.
Un chiarimento l'aria calda a cosa serve? Permette l'asciugatura più veloce?
azz, meno male che tu sei uno di quelli con cui si può scherzare senza timore smiley come si fa a non reagire ad una domanda del genere?
Però oggi mi sono messo in auto-punizione e quindi lascio la battuta a BUD Pelletta, ma tu NON te la prendere smiley-mr-green
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2265
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eccola servita, racconto un fatto veramente accaduto: ci ho cotto una castagna  smiley-mr-green
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 327
Posts: 22651
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dovessi partire da 0 la 968 sarebbe LA SCELTA, però mi pare che siamo sui 130 euro, forse è troppo per Critical, che sta appena iniziando.
Si direi che è un po' troppo anche se mi sembra di capire che è un ottimo prodotto.
Un chiarimento l'aria calda a cosa serve? Permette l'asciugatura più veloce?
azz, meno male che tu sei uno di quelli con cui si può scherzare senza timore smiley come si fa a non reagire ad una domanda del genere?
Però oggi mi sono messo in auto-punizione e quindi lascio la battuta a BUD Pelletta, ma tu NON te la prendere smiley-mr-green
ROTFL  smiley-lol smiley-lol smiley-lol
Logged


Marche
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 33
Posts: 2265
azioni semplici per risultati complessi
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Torniamo seri sennò passiamo veramente per un branco di squilibrati.
L'aria calda si usa principalmente per dissaldare i componenti smd ma anche per saldare quegli integrati con package tipo QFN e similari che hanno i pads nascosti sotto l'integrato quindi non raggiungibili con il saldatore.
Sicuramente avrà anche altri usi, io non sono il più adatto a fare il docente
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 564
Posts: 12459
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eccola servita, racconto un fatto veramente accaduto: ci ho cotto una castagna  smiley-mr-green
smiley-sweat smiley-sweat
Ok, ora che mi è passato lo stimolo alla battuta... Quel tubo emette aria calda regolabile in pressione e temperatura, generalmente fino a 480°C (quindi per i capelli continua col fon smiley-mr-green). Lo scopo principale è la ri-lavorazione dei componenti smd. In pratica mandando il flusso di aria bollente (altro che calda) sui pin dei componenti smd saldati, lo stagno si fonde e tu puoi recuperare (o buttare, se devi sostituirlo) il componente. E' spettacolare vedere come dopo un paio di minuti di lavoro quei chip quadrati smd si mettono a galleggiare sullo stagno fuso. Si usa anche per saldare, ma in genere solo componenti che hano un minimo di peso, diversamente appena punti il flusso di aria li vedi che partono in ogni direzione smiley-sweat

EDIT: Pelletta mi ha sinteticamente anticipato, ma io sono un po' più abituato a fare il docente e l'ho fatta lunga. Non che lui non potesse fare meglio di me, ma è evidente che si sta divertendo con qualche nuova creatura, e quindi qui va di fretta smiley-wink
« Last Edit: May 24, 2012, 08:39:33 am by Michele Menniti » Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dovessi partire da 0 la 968 sarebbe LA SCELTA, però mi pare che siamo sui 130 euro, forse è troppo per Critical, che sta appena iniziando.
Si direi che è un po' troppo anche se mi sembra di capire che è un ottimo prodotto.
Un chiarimento l'aria calda a cosa serve? Permette l'asciugatura più veloce?
azz, meno male che tu sei uno di quelli con cui si può scherzare senza timore smiley come si fa a non reagire ad una domanda del genere?
Però oggi mi sono messo in auto-punizione e quindi lascio la battuta a BUD Pelletta, ma tu NON te la prendere smiley-mr-green
@Michele ho seguito penso quasi tutte le strigliate prese e date di questi ultimi giorni (compreso oggi) smiley-lol e se avessi avuto dei pop-corn me le avrei seguite ancora con più passione smiley-twist
io comunque non me la prendo.. anzi a volte hai fin troppa pazienza direi smiley-sweat (per fortuna direi)

@Pelletta ehm no, dal momento che ci cucini le castagne direi che non serve ad asciugare.
Logged

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie @Michele e @Pelletta per la spiegazione sull'aria calda... e a come usarla per asciugare i capelli smiley-lol (per fortuna ne ho pochi smiley)

p.s.: @Michele con me puoi andare tranquillo, di sicuro non mi offendo, sto allo scherzo.
Logged

Pages: 1 [2] 3 4   Go Up
Jump to: