Pages: [1] 2 3   Go Down
Author Topic: debrick atmega328p  (Read 2092 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2387
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, quale programmatore è necessario per una "formattazione completa" di un micro che non risponde più? Non mi restituisce neppure l'ID del micro.. più tardi provo a postare maggiori dettagli ma intanto volevo sapere quanto bisogna spendere per un programmatore con questa abilità o se si può resettare con altri metodi meno ortodossi

Ciao
Logged

Monselice PD Italy
Offline Offline
Faraday Member
**
Karma: 26
Posts: 5500
фон Крыса
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Puoi costruire un programmatore chìome quello che ha presentato Michele Menitti su elettronica in il mese scorso, dovrebbe esserti sufficente. Ad ogni modo so che aveva costruito anche un circuitino per debrikkare i micro ma vedrai che lui saprà darti più informazioni smiley
Logged

Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Cagliari, Italy
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 112
Posts: 7112
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Per prima cosa puoi cercare di programmarlo facendo l'upload di un piccolo sketch, ad esempio il blink, tenendo premuto il pulsante di reset. Al momento giusto, quando ti appare nell'IDE la scritta "Upload", rilasci il pulsante e incroci le dita. Potrebbero servire anche una decina di tentativi.

Se invece ha modificato fuse o se proprio non risponde gli serve una scossettina con un programmatore HV (High Voltage), come quello del Prof. già indicato.
Logged

Code fast. Code easy. Codebender --> http://codebender.cc/?referrer=PaoloP

Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2387
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ragazzi sapete su che numero posso trovarlo? Non sono ancora abbonato alla rivista ma spero di abbonarmi presto

Ciao
Logged

Malo ( VI )
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 0
Posts: 372
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ragazzi sapete su che numero posso trovarlo? Non sono ancora abbonato alla rivista ma spero di abbonarmi presto
E' il numero di Aprile ma mi sa' che' non lo trovi piu'
L'articolo e questo http://www.elettronicain.it/MyMain/ScienzaTecno/contenuti/PROG-HV.pdf
Logged

Le mie opere : Flusso correnti nell'impianto fotovoltaico http://arduino.webveneto.net/energy_control/     PING ed E.Mail http://arduino.web

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, quale programmatore è necessario per una "formattazione completa" di un micro che non risponde più?

Devi usare la programmazione HV per "cancellare" i fuse e settarli ai valori di default, o quelli che ti servono.
Il tool ideale è l'AVR Dragon, originale di Atmel, lo trovi da RS per meno di 50 Euro, da notare che oltre ad essere un programmatore per AVR (ISP, JTAG, HV) permette anche il debug hardware.
Non esiste nessun altro modo alternativo alla programmazione HV per resettare i fuse, è applicabile solo se il micro è su zoccolo perché vanno collegati molti pin per utilizzare questo metodo ed è praticamente impossibile farlo con il micro montato sul circuito.



Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12561
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Eccomi qui, mi avete "evocato" smiley-mr-green?
Il Programmatore HV che ho progettato è in pubblicazione su diversi numeri della Rivista: sul 165 (aprile) è stata presentata la sezione principale, sul 166 (maggio) è stata pesentata la sezione display e montaggio nel contenitore, sul prossimo numero sarà presentato il firmware principale con le interpretazioni rispetto alle istruzioni presenti sul datasheet ed una serie di importanti ed utili informazioni tecniche, e sul successivo tutta una serie di esempi d'uso dell'apparecchio completo. Oltretutto come ho scritto in altro Topic, mi hanno comunicato che a brevissimo sarà chiuso l'accordo per la fornitura a prezzi umani dei PCB necessari alla realizzazione.
Quindi diciamo che allo stato attuale non potresti realizzarlo subito, in quanto serve almeno il numero che deve uscire tra un paio di settimane.
La soluzione proposta da Astrobeed ovviamente è immediata e ti permette di fare questo e molto altro, ed il prezzo è accettabile, tenendo presente però che, così come arriva, devi lavoralo un po', aggiungendo uno zoccolo ZIF, facendo tutta una serie di collegamenti, oppure, tramite un cavo ISP puoi interfacciarti direttamente con Arduino.
Io aggiungo che poi la questione diventa anche di "divertimento" nel realizzarsi da soli qualcosa di comunque valido, chiarendo che comunque non ho alcun interesse economico a che qualcuno realizzi questo apparecchio, tutto diventa soggettivo. A me piace da morire l'autocostruzione e non ci penserei due volte, tant'è che partendo dallo stesso problema (ma è ancora da capire se è davvero un bricked) alla fine sono arrivato a progettare questo strumento piuttosto complesso.
Una buona alternativa, realizzabile rapidamente su millefori, è quella di Mightyohm; è stata la prima cosa che ho costruito dopo che avevo brickato 5-6 micro in una mattinata smiley-sad-blue. Quando ho visto che funzionava alla grande mi sono appassionato all'argomento e l'ho approfondito fino ad arrivare a questo strumento che oggi permette di leggere e/o programmare signature, fuse, lock bits e chip erase. Se hai bisogno di aiuto ora sono afferrato in materia smiley-wink
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2387
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie a tutti per le risposte, penso che proverò a costruire un HV programmer su breadboard http://www.societyofrobots.com/member_tutorials/node/239 per sbriccare il chip, con 60 e passa euro di spese complessive per l'AVR Dragon ci compro più di 25 atmega328p nuovi di zecca  smiley che non uso neanche in due vite.
Certo si fanno tante altre cose col Dragon ma per il momento la soluzione su breadboard andrà più che bene   smiley-grin

Ciao e grazie a tutti
Logged

Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2387
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Chip de-brickato! Al secondo tentativo (al primo avevo sbagliato due collegamenti  smiley-lol) sono riuscito a resettare i fuse, col fido programmatore cinese di cui ho parlato qualche tempo fa (http://arduino.cc/forum/index.php/topic,100968.0.html) assieme al programma "progisp" ho messo finalmente dei nuovi fuse per andare ad 8 MHz senza oscillatori esterni.
E tutto è bene quel che finisce bene

Ciao
Logged

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Giusto per capire, qualche anima pia smiley mi potrebbe spiegare come fa un micro a "brickarsi" ed essenzialmente cosa vuol dire?
Grazie
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12561
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Giusto per capire, qualche anima pia smiley mi potrebbe spiegare come fa un micro a "brickarsi" ed essenzialmente cosa vuol dire?
Grazie
il termine è usato per indicare la condizione di un micro che non è più utilizzabile in quanto "qualcuno" ha programmato i fuse in maniera sballata, tale da non corrispondere ad alcuna configurazione valida; in questi casi il micro non risponde e non accetta la programmazione. La tecnica HV (high voltage) è l'unica in grado di sbloccarli, applicando una tensione di 12V al pin reset e permettendo di agire sui fuse per via diversa da quella normale. In questo modo il malcapitato di turno riesce a recuperare il micro e vive felice e contento.
Ciao.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Padova
Offline Offline
Full Member
***
Karma: 0
Posts: 150
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie Michele!!! Chiaro come sempre smileysmiley
Ciao e grazie
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 129
Posts: 9458
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

mi potrebbe spiegare come fa un micro a "brickarsi" ed essenzialmente cosa vuol dire?

Brickarsi è l'italianizzazione del termine inglese bricked, tradotto letteralmente significa mattonato, è un modo gergale di indicare un oggetto tecnologico che ha subito un danno tale da renderlo utile quanto un mattone.
Gli AVR hanno un errore congenito di progettazione, se sbagli a programmare i fuse puoi renderli bricked, ovvero diventano inutilizzabile anche se in realtà non sono guasti, e questo è uno dei motivi per cui preferisco i pic.
Per risolvere tocca ricorrere al citato programmatore HV che ha la simpatica caratteristica di impegnare un numero esagerato di pin rendendo impossibile l'operazione direttamente sul circuito, ovvero devi smontare il micro dal pcb e la cosa non è detto che sia semplice da fare.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 569
Posts: 12561
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Astro, secondo te perché Banzi & C hanno usato un ATmegaxx8 invece dell'equivalente PIC che da quanto ho imparato a forza di parlarne con te, è decisamente più flessibile e potente come microcontrollore? Per non parlare della stradiffusione che c'era comunque fino a quel momento e dei costi che mi sembrano decisamente più bassi a pari caratteristiche.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Naples (IT)
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 6
Posts: 714
Andrea E.
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Astro, secondo te perché Banzi & C hanno usato un ATmegaxx8 invece dell'equivalente PIC che da quanto ho imparato a forza di parlarne con te, è decisamente più flessibile e potente come microcontrollore? Per non parlare della stradiffusione che c'era comunque fino a quel momento e dei costi che mi sembrano decisamente più bassi a pari caratteristiche.

Spesso me lo chiedo anche io (ma non pensate che sia una critica nelle scelte del team!!!)
Logged

Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

Pages: [1] 2 3   Go Up
Jump to: