Go Down

Topic: Arduino - Infrarossi vs Lampade Risparmio Energetico (Read 1 time) previous topic - next topic

legolas93

Jun 10, 2012, 10:30 am Last Edit: Jun 10, 2012, 10:32 am by legolas93 Reason: 1
Ciao Ragazzi. Ho concluso il mio progetto che tra 15 giorni presenterò alla maturità. (e se tutto va bene poi lo svelerò anche a voi  :smiley-mr-green:).

Solo che ecco i problemi spuntare..in pratica tutto funziona regolarmente. Un Arduino invia un "Codice da Telecomando" tramite la famosissima libreria IRRemote ad un altro Arduino (questo è il punto del progetto dove ho problemi). Tutte le prove che ho eseguito terminavano correttamente in tutte le condizioni. Ieri per la prima volta tento la trasmissione a distanza, avevo presupposto che non ci fossero problemi..Invece..

Li distanzio di circa 3-4 Metri. Avvio..Trasmissione correttamente completata.
Accendo il lampadario in camera mia (3 lampade a risparmio energetico)..Pufff..Non funziona più niente..

Provato e Riprovato..con le lampade accese non va..mentre che ci sia o no luce solare non importa..

Questi sono i componenti:

TSOP3838 come ricevitore
http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/0d01/0900766b80d017f7.pdf Questo è il LED Ir..

Ragazzi, ho estrema necessità di una soluzione  :( ..A scuola abbiamo praticamente tutte lampade neon..E la paura di fallire è tanta..

Voi che avete più esperienza sicuramente di me, come lo risolvereste questo problema?..alla fine 3-4 metri penso sia fattibile..immagino i televisori che ricevono dai telecomandi nei salotti ti tutte le case..

Dite che un Led da 5mm risolve?..Altre soluzioni?

PS: in serie ai LED ci sono due resistenza da 220 ohm in paralello, quindi sono equivalenti ad una da 110,..la caduta del led è 1.3.

5-1.3/110 = 0.033 A..Mi sa che non posso salire con gli Ampere o no?..altrimenti brucio Arduino..
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Bisbulle

Ciao!
Ora io non mi intendo di spettri di luce ma secondo me le lampade al neon emettono infrarossi che vanno poi a disturbare il tuo sensore ricevitore. Probabilmente questi sensori sono stati progettati con una certa soglia di infrarossi in modo che la luce diretta del sole non influisca sul segnale trasmesso (allora la luce emessa dalle tue lampade supera questa soglia e disturba il tuo segnale). Forse potresti risolvere il problema cambiando il tuo ricevitore con uno che possiede un'angolo inferiore di ricezione in modo che accetti solo gli infrarosi "diretti" emessi dal TX.

Comunque non farei decisioni affrettate, aspetta qualche altra risposta. :D

ivani

io proverei a mettere il ricevitore in un tubo, cosi' lo schermi dai disturbi esterni (anche se poi diventa parecchio direzionale)

M.ino

Ciao, esattamente che tipo di ricevitore usi? riesci a recuperare il codice esatto?
Io avevo il tuo stesso problema e ho risolto utilizzando questo: TSOP34438
http://it.rs-online.com/web/p/products/708-5070/
E' meno sensibile alle interferenze causate dalle lampade a risparmio energetico.
Ciao



legolas93

TSOP 38338..dal datasheet:

"The TSOP383.., TSOP393.. are optimized to better suppress
spurious pulses from energy saving fluorescent lamps."

Ovviamente sfortuna vuole che sempre nello stesso datasheet non li consiglia per l'algoritmo Sony (che è quello che sto usando..)..il resto dei dati non lo capisco..tipo burst e cycle..  :smiley-roll-sweat:

Adesso faccio un po' di prove!..Magari cerco di renderli direzionali oppure mm..se raddoppio il numero dei LED Trasmettitori?..

Uff..non vorrei dover fare un altra spedizione solamente per due ricevitori..  =(
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Bisbulle

Burst e cycles sono legati allo "scoppio" (Traduzione di Burst) del reattore delle lampade al neon.
Credo che il TSOP 38338 faccia proprio al caso tuo perchè non prende in considerazione i disturbi emessi dal reattore.

Tornando allo sketch... non puoi usare un altro algoritmo diverso dal Sony? (Sono supportati il NEC, RC5/RC6, Thomson @ 56 KHz e lo SHARP).

Non credo che aumentando i led TX tu riesca a risolvere il problema sull'RX. Mi sa che dovrai cambiare l'RX.

legolas93

Ho provato con RC5 e non cambia assolutamente niente come prestazioni sulla distanza. In realtà uso un algoritmo Sony modificato per renderlo più rapido e per lavorare a 38khz, ma anche con quello Standard non cambia nulla come copertura..

Il fatto è che non so se ho problemi in RX oppure in TX..adesso provo con il raddoppio dei LED, poi passo a "rendere direzionali" i ricevitori!
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

legolas93

Ragazzi. Ho raddoppiato i LED e canalizzato la ricezione ed in entrambi i casi la comunicazione è migliorata notevolmente, praticamente perfetta. Solo che come sempre appena accendo la luca..Puff..  =(

Probabilmente fanno proprio interferenza durante il percorso quindi non c'è nulla da fare mi sa..dite di provare qualche altro ricevitore?..Consigli?..Altre soluzioni?..
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Bisbulle

L'unico cosiglio che ti posso dare è quello di cambiare il ricevitore(RX). Altre soluzioni non ne ho...
Forse una, finale, cambia metodo di comunicazione! :smiley-mr-green:

legolas93

Eh no ..se no sparisce l'obiettivo principale  :P Mantenere il costo totale irrisorio.

Più tardi provo a vedere se il problema si vede solo quando esposto alle lampade che ho in camera (..cinesi come poche..) o anche con altre lampade a risparmio di casa..

Nel caso domani lo porto a scuola e vedo direttamente la se funziona o no..  :*

Ora vado a farmi Leopardi..Arduino rischia di rovinarmi la maturità (oppure di migliorarla grazie ad uno stupendo Show.. ]:D) Vedremooo  8)
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Madwriter

se è il costo il problema mantenendoti sui 5 euro puoi usare un modulo bluetooth cosi magari lo comandi con uno smartphone oppure i nrf..etc che costano a coppia 4 euro o i trasmettitori a 433mhz che costano sui 3 euro a coppia
"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

flz47655

Più che altro direi che non hai più tempo per far arrivare nuovi pezzi, il problema si verifica solo all'accensione del neon o anche a neon già acceso?

Brunello

Devi comunque schermare il ricevitore con un filtro colorato che faccia passare solo gli infrarossi

legolas93

Il ricevitore TSOP38338 Dovrebbe essere già schermato di suo o no?..A me pare proprio di si!. Per quanto riguarda nuovi pezzi..sicuramente non dalla Cina..  :~ e pagare una spedizione da RS solo per questo mi scoccia..magari domani faccio un salto nel negozio di elettronica della città sperando abbia qualcosa..  :smiley-fat:

Mi sa che la coppia 433 a quel prezzo non si trova in italia o no?

Il problema si verifica a Lampada accesa, spenta funziona, acceso smette di funzionare..Magari con il Neon non fa lo stesso problema..sto cercando di provare con il portatile in altre stanze ma ho un problema con Java e non riesco..maledetto processing..  :smiley-roll-sweat:
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Brunello

Si, e' schermato. Ma in presenza di disturbi, come quelli generati ad esempio da neon con reattore elettronico, la sensibilita' si riduce.
Per questo si copre con un filtro colorato passa-alto.

Go Up