Go Down

Topic: come amplificare segnale da strain gauge (Read 1 time) previous topic - next topic

stefa24

ciao
ho la necessità di monitorare il peso di materiale contenuto dentro a un silo e avrei pensato di utilizzare degli strain gauge montati sulle 4 colonne di metallo che lo sostengono (vedi foto), adesso sto facendo test con un comparatore prima di passare allo strain gauge, ho il problema di amplificare il segnale da dare in pasto ad arduino, in rete ho trovato diversi schemi ma con componenti di diverse sigle esempio INAxxx, vorrei partire con un INA126 e questi schemi di collegamento di strain gauge (num. 6), voi avete qualche altro suggerimento

stefano

https://sites.google.com/site/agritronica/
https://sites.google.com/site/t3chconcrete/
arduino UNO rev 3
ide 105

uwefed


z3us

mi sfugge anche a me cosa siano!

ma se hai trovato modo di verificare lo spostamento con il comparatore, perche non ne smonti uno, trovi un sistema di applicargli un encoder e leggi quello?
ho creato una cosa simile tempo fà per mappare le creste degli alberi a camme delle auto!

se si muove poco, crea una sorta di leva per avere più escursione nel comparatore!

ciao!

stefa24

ciao
il comparatore non e' mio inoltre la sua precisione e 10^-2 quindi massimo vedo il centesimo, mentre con gli strain gauge ho capito che si puo' arrivare a 10^-6, il problema e' l'amplificazione di questo debolissimo segnale, mi chiedevo se qualcuno ha esperienza con segnali cosi' deboli

stefano
https://sites.google.com/site/agritronica/
https://sites.google.com/site/t3chconcrete/
arduino UNO rev 3
ide 105

uwefed

Ripeto: cosa sono i strain gauge.

Puoi pesare il peso del silo ma sappi che avere una precisione del milionesimo (1 g su 1 tonellata) costa molto. Inoltre a causa dei pesi in gioco la costruzione deve essere robusta percui costosa.

Ciao Uwe

stefa24

ciao
in italiano sono chiamati estensimetri, sono utilizzati ampiamente nella costruzione delle celle di carico e piu' in generale vengono applicati per monitorare lo stato tensionale dei corpi soggetti a delle sollecitazioni
non credo sia necessaria una costruzione robusta gli estensimetri vengono incollati alla struttura
http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSQOZIocWDTwC9kMKJodaLktUSJJyhNN9JlKVPRZexzY8YBsqENmszoGZWu
e da qui partono i fili per l'amplificatore, per quanto riguarda la precisione mi bastano 100kg su tonnellata

stefano

https://sites.google.com/site/agritronica/
https://sites.google.com/site/t3chconcrete/
arduino UNO rev 3
ide 105

stefa24

ciao
per realizzare l'amplificatore vorrei utilizzare questa accoppiata di integrati
http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/0024/0900766b800246fd.pdf
http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/10ad/0900766b810ada9a.pdf
cosa ne pensate?
per l'alimentazione duale avete qualche schema da indicarmi, quelli trovati in rete non mi entusiasmano molto

stefano
https://sites.google.com/site/agritronica/
https://sites.google.com/site/t3chconcrete/
arduino UNO rev 3
ide 105

Janos

#7
Jun 20, 2012, 12:29 am Last Edit: Jun 20, 2012, 12:35 am by Janos Reason: 1
@uwe
http://en.wikipedia.org/wiki/Strain_gauge

;)

@stefano
solitamente si misura con un ponte di wheatstone la cui tensione differenziale deve essere amplificata e riferita a massa per poter essere letta da arduino. Per effettuare la compensazione dell'effetto dovuto alla temperatura si possono utilizzare 2 estensimetri identici dei quali solo uno è posto in trazione. Dai un'occhiata qui: http://www.dim.unipd.it/debei/misure_Vicenza/lez_20-09.pdf

stefa24

ciao
@janos grazie
della accoppiata che ne pensi, uno e' un amplificatore l'altro lo volevo usare come alimentatore per fornire una precisa tensione di alimentazione per l'amplificatore, so che forse mi sto complicando la vita ma le sollecitazioni da rilevare credo saranno molto basse e in questo modo spero di ridurre al minimo i disturbi, per un alimentatore duale avete suggerimenti

stefano
https://sites.google.com/site/agritronica/
https://sites.google.com/site/t3chconcrete/
arduino UNO rev 3
ide 105

Go Up