Go Down

Topic: Arduino - Infrarossi vs Lampade Risparmio Energetico (Read 1 time) previous topic - next topic

uwefed

Le lampade a risparmio energetico hanno un circuito switching per alimentare la lampada. Le lampade in camera Tua funzionaranno alla stessa frequenza (38kHz) o un multiplo.

Il TSOP ha all'interno un fotodiodo, un amplificatore autoregolato e un filtro a 38kHz. Lascia passare solo la parte di segnale che lampeggia a 38kHz. Luce continua o quella che pulsa con 100Hz (tubi flurescente tradizionale con reattore induttio) non passa il filtro. Purtroppo la luce delle lampade a risparmio sí e quella copre il segnale provegnente dal Arduino trasmettitore.

Puoi provare di cambiare la frequenza usando un altro TSOP (vengono prodotti da 30 a 52 kHz)
Comunque penso che a scuola non avranno le stesse lampade percui non avrai problemi senó chiedi di spegnere le luci spiegando il problema del interferenza a causa della stessa frequenza (e fai la figura del figo perché sai la causa)

Ciao Uwe

legolas93

Il filtro è qualcosa che posso costruirmi in casa?

Cmq ho provato in molte altre stanze e tutto funziona perfettamente. O almeno in maniera decente  ]:D..Fatto la prova anche sotto un altro lampadario con ben 3 lampade a risparmio e funzionava  :) Sotto la piena luce! a meno di 1 metro dalle lampade  ]:)

Secondo voi è meglio un Singolo led o Due Led, a parità di corrente totale (36MilliA)? Non so se illumina di più o di meno. Magari domani passo lo stesso al negozio di elettronica a prendere i led da 5mm se li ha.

Mi resta da provare sotto ai Neon che abbiamo a scuola ..Non dico nulla  :smiley-zipper:

Corrente per Piedino massima di Arduino è 40mA vero? non posso andare oltre?
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

legolas93


Le lampade a risparmio energetico hanno un circuito switching per alimentare la lampada. Le lampade in camera Tua funzionaranno alla stessa frequenza (38kHz) o un multiplo.

Il TSOP ha all'interno un fotodiodo, un amplificatore autoregolato e un filtro a 38kHz. Lascia passare solo la parte di segnale che lampeggia a 38kHz. Luce continua o quella che pulsa con 100Hz (tubi flurescente tradizionale con reattore induttio) non passa il filtro. Purtroppo la luce delle lampade a risparmio sí e quella copre il segnale provegnente dal Arduino trasmettitore.

Puoi provare di cambiare la frequenza usando un altro TSOP (vengono prodotti da 30 a 52 kHz)
Comunque penso che a scuola non avranno le stesse lampade percui non avrai problemi senó chiedi di spegnere le luci spiegando il problema del interferenza a causa della stessa frequenza (e fai la figura del figo perché sai la causa)

Ciao Uwe



Quindi secondo te il classico tubo al "neon" non dovrebbe dare nessun fastidio vero?..Cmq sisi al massimo faccio come hai detto!. Dopo tutto mi "diplomo" come "Scientifico" e queste cose siamo tenuti a saperle solo in teoria ..già che ho messo in pratica qualcosa è molto!
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Brunello

Quei due diodi, presumo che tu li abbia messi in serie.
Ma l'hai ridotta la resistenza ?

legolas93

Mmm..Stupidamente gli ho messi in parallelo  :smiley-eek: ..Ok..altro errore che rimarrà impresso nel forum  :smiley-roll-sweat: Domani riprovo tutto con i diodi in serie :D

Adesso vado a riposare :D..Grazie a tutti!
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Bisbulle

Quote
Comunque penso che a scuola non avranno le stesse lampade percui non avrai problemi senó chiedi di spegnere le luci spiegando il problema del interferenza a causa della stessa frequenza (e fai la figura del figo perché sai la causa)


Giusto, in fin dei conti non è poi un gran problema visto che ci puoi anche guadagnare, tutto fa brodo...

lesto


io proverei a mettere il ricevitore in un tubo, cosi' lo schermi dai disturbi esterni (anche se poi diventa parecchio direzionale)


io rimarrei per questa soluzione, magari ak posto del tubo un semplice "tetto" potrebbe bastare, se non ci sono superfici troppo riflettenti
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

legolas93

Il negozio di elettronica non aveva LED più grandi, quindi rimango con i miei da 3mm..Ora provo a metterli in serie (2..) dato che ho comprato la resistenza del giusto valore. Per il tubo devo ingegnarmi..sti maledetti ricevitori sono a 90 rispetto ai pin e volevo trovare il modo di non doverli piegare.

Cmq Già il solo tetto aumenta abbastanza la qualità di trasmissione.  ]:)
"Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica...Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno

Go Up