Go Down

Topic: Passare da 0022 a 1.0.1 per la programmazione ISP (Read 11 times) previous topic - next topic

lesto

a priori dei bug dell'ide, il reference deve essere sempre allineato, secondo me si tratta di una dimenticanza.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

pelletta


Volevo togliermi una curiosità e ho provato ad installare java-6-sun, al posto della java-6-openjdk che avevo su.
uguale, stessi problemi.
io non credo che sia colpa ne di java, ne di Gnome. in fondo altri 10000 programmi scritti in java, non hanno questi problemi ai menu..

Confermo, succede anche con KDE

Massimo Banzi


peccato che agli sviluppatori non importi molto risolvere i menù che non vanno. penso sia comune (linux) anche il problema delle righe di menù che si accavallano di tanto in tanto.. Speravo almeno in quello, ma niente..


Commento generale:
Mi piacerebbe capire da dove arriva questa idea che agli sviluppatori non frega nulla di questo o di quello... Ma pensate che stiamo li con le bamboline voodoo degli utenti a torturarli?? Senza contare i soliti commenti "Si ma non hai ancora capito" "Tanto è inutile" etc.. basta con questo modo di fare all'italiana dove tutti si lamentano.

Cari utenti questo è un progetto open source che è fatto del contributo di decine di persone, se vi fate un giro nella mailing list developers trovate lunghe ed accese discussioni su ogni dettaglio delle API e dell'interfaccia utente. Trovate gente che viene a segnalare problemi e altri che rispondono al volo con una patch. Abbiamo tradotto l'IDE in decine di lingue nel giro di 2 settimane: è bastato che uno sviluppatore giapponese proponesse una pull request sensata e nel giro di mezza giornata è partito il progetto traduzione.

Nelle ultime settimane abbiamo chiesto su developer cosa c'era da fare per migliorare l'IDE, c'è stato un brainstorming collettivo, si è giunti ad una lista di cose da sistemare e stiamo facendo partire un progetto per implementarle.

Se ci sono problemi nel software, hardware o documentazione è molto semplice far succedere le cose:
* Esiste un sistema di Bug reporting dove segnalare il problema http://code.google.com/p/arduino/issues/list
* Si può scrivere alla mailing list developers segnalando il problema e qualcuno se lo prende in carico.
* Si può clonare il repo su github, fare la modifica e mandare una pull request. In quel caso ci vuole mezzora per capire se la patch non scassa tutto e se ha senso viene accettata con un click.
* Se la patch serve solo a voi, clonate il repo fate la modifica e digitate "ant run" e dopo 5 minuti avete la vostra versione di Arduino esattamente come la volete
* Per problemi non di software e per entrare in contatto con il team basta scrivere a team (chiocciola) arduino.cc e qualcuno del team vi risponde.
* Se anche questo non vi basta, non sapete l'inglese, vi sto antipatico io, scrivete a Federico Vanzati che lavora per Arduino e lui può perorare la causa internamente.

Leo72: Congratulazione per i tuoi 10000 messaggi, se ci scrivi una mail con il tuo indirizzo, telefono e mail ti mandiamo una Leonardo senza bisogno che tu debba arrivare a 20000.
Scusa ma non ho visto dove ti sei candidato per avere la Due. Scrivere un messaggio sul forum non garantisce che uno di noi lo veda perchè ci sono migliaia di thread su questo forum ed è impossibile seguirli tutti.
Dovete ammettere che nel forum italiano l'off topic è piuttosto diffuso perciò ci sono dei thread che sono praticamente illeggibili...


m














leo72


Leo72: Congratulazione per i tuoi 10000 messaggi, se ci scrivi una mail con il tuo indirizzo, telefono e mail ti mandiamo una Leonardo senza bisogno che tu debba arrivare a 20000.

Grazie Massimo. A me piace questa comunità, e poi mi sono innamorato dell'elettronica grazie alla tua scheda Arduino, per cui non posso che non esserti sempre riconoscente.

Quote

Scusa ma non ho visto dove ti sei candidato per avere la Due. Scrivere un messaggio sul forum non garantisce che uno di noi lo veda perchè ci sono migliaia di thread su questo forum ed è impossibile seguirli tutti.

Questo è il tuo messaggio in cui presentavi l'iniziativa di distribuire alcune schede per test:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,104953.msg794188.html#msg794188
Lesto si è proposto per primo, io per secondo.

Quote

Dovete ammettere che nel forum italiano l'off topic è piuttosto diffuso perciò ci sono dei thread che sono praticamente illeggibili...

Noi Italiani viviamo in questa "riserva", di cui ne siamo molto gelosi nonché orgogliosi. Abbiamo praticamente lo stesso numero di post dell'area internazionale, con l'unica differenza che qui l'aria che si respira è quella di una grande famiglia. E' normale se poi ci mettiamo a discutere di chi non dorme la notte perché ha mal di denti oppure di chi ha figli e/o moglie che rompono le balle: bene o male, ci conosciamo anche di persona per cui i messaggi arrivano anche sul personale.  :smiley-sweat:

dab77

   Ciao Massimo, in qualche modo grazie della risposta.
   Purtroppo la grande maggioranza degli utilizzatori sono su questo forum. E quindi molto spesso i bug saltano fuori prima qui. Poi siccome questo forum è frequentato molto da persone esperte, uno s'immagina che se parte qui una segnalazione di un bug poi inevitabilmente in qualche modo arriva agli sviluppatori attivi.
   Personalmente non m'iscrivo alla mailing list degli sviluppatori perchè non mi sento all'altezza, non essendo un granchè come programmatore, e do per scontato che visto il vasto numero di utenti Arduino, se manco io tra gli sviluppatori non fa molta differenza :smiley-roll:.
   So come funziona altrove, per esempio sono tra gli sviluppatori (non un granchè neanche la..) di LinuxCNC, perchè ho avuto modo di dare il mio contributo. Per Arduino, ti giuro che se avessi avuto le capacità per modificare il codice e risolvere quei fastidiosi errori del menu, mi sarei già unito agli sviluppatori e avrei postato la patch.
   Comunque su questo forum c'è chi risolve molte limitazioni e mette a disposizione di tutti guide, spiegazioni e soluzioni. Sembra che se c'è un problema nuovo o risolto, lo si viene a sapere qui.
   
   Tornando al mio leggero sfogo sugli sviluppatori permettimi solo di dire che era in maniera evidente mirato al problema dei menù, non intendevo assolutamente fare un discorso in generale. Il gran lavoro svolto si vede, non lo metto in dubbio, solo che evidentemente il Grande progetto OpenSource Arduino viene sviluppato da utenti Windows, tutto qua...  :)

Quote
Nelle ultime settimane abbiamo chiesto su developer cosa c'era da fare per migliorare l'IDE, c'è stato un brainstorming collettivo, si è giunti ad una lista di cose da sistemare e stiamo facendo partire un progetto per implementarle.

Appunto.. che facciamo ci segnamo tutti quanti di là, così possiamo partecipare alle tempeste di pensiero collettive anche noi?  XD

   Riguardo il forum Italiano, concordo con Leo, mi piace molto. Rispetto ad altre centinaia di forum visti o seguiti, qui si respira una bellissima aria e in molti sono pronti ad aiutare. Se ogni tanto si parla d'altro, bè... fa parte della cultura hacker l' uscire dagli schemi!! che male c'è, anzi hai visto mai che dal parlare di un piatto di spaghetti vongole e cioccolato della sera prima arrivi ad un'idea geniale!!!

   Ho cercato di eprimere i miei pensieri in maniera civile, spero di esserci riuscito.
   Ti ringrazio, Massimo, per l'intervento che comunque ho gradito, e sono sempre di più con la comunity.

A presto, Davide.

brainconfusion

Ciao a tutti, sono appena passato all' IDE 1.0.1 ed ho effettuato le modifiche alla procedura che usavo prima sul 0.22 che ho trovato nel primo post. Ho fatto una prova con il classico Blink ed al momento dell' upload con programmatore ricevo questo errore:
Code: [Select]

Dimensione del file binario dello sketch: 1.106 bytes (su un massimo di 32.768 bytes)

avrdude: stk500_getparm(): (a) protocol error, expect=0x14, resp=0x14

avrdude: stk500_getparm(): (a) protocol error, expect=0x14, resp=0x01
avrdude: stk500_initialize(): (a) protocol error, expect=0x14, resp=0x10
avrdude: initialization failed, rc=-1
         Double check connections and try again, or use -F to override
         this check.

avrdude: stk500_disable(): unknown response=0x12


Uso una scheda arduino UNO e finora non avevo mai avuto questo problema. Da cosa può dipendere???
Grazie per l'aiuto

Riccardo

leo72

Ricontrolla le connessioni, potrebbe essere un problema di contatti.
Che sketch ArduinoISP stai usando? Quello incluso nell'IDE 1.0.1?
Hai messo l'Optiboot 4.4 sull'Atmega328 che sta sull'Arduino? In alternativa, hai provato ad usare il C anti-autoreset?

brainconfusion

Le connessioni sono ok, ho provato ad attaccarlo sul pc su cui ho l'IDE 0.22 e funziona.
Ho usato ArduinoISP incluso nell'IDE 1.0.1
Non ho mai modificato il bootloader della UNO(r1) quindi non credo di avere l'Optiboot 4.4, adesso provo ad usare il C per l'autoreset e vedo se è quello.
Grazie per la risposta rapidissima

brainconfusion

Ok, era l'autoreset, ora carica bene!
grazie ancora dell'aiuto

Michele Menniti

La procedura che ho descritto è ultra-collaudata, il problema dell'autoreset potrebbe esserci, nel qual caso con il condensatore da 10µF con + a 3,3V e - a RST dell'Arduino ISP, risolvi.
In caso contrario ricontrolla bene la procedura, lo sketch ArduinoISP della 1.0.1 funziona senza problemi, personalmente uso quello modificato da Leo e BB, ma i test li ho fatti con entrambi senza alcun problema.

edit: leggo che hai risolto, bene :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

Metti l'Optiboot 4.4, così eviti di dover ricorrere ad HW esterno per bloccare l'autoreset del chip.
Basta prendere un 328 vergine, lo monti in standalone, ci flashi sopra il bootloader usando l'IDE 1.0.1 e l'ArduinoISP e poi cambi questo chip con quello presente sulla tua Arduino et voilà, mai più autoreset  :P

marcus barnet


Metti l'Optiboot 4.4, così eviti di dover ricorrere ad HW esterno per bloccare l'autoreset del chip.
Basta prendere un 328 vergine, lo monti in standalone, ci flashi sopra il bootloader usando l'IDE 1.0.1 e l'ArduinoISP e poi cambi questo chip con quello presente sulla tua Arduino et voilà, mai più autoreset  :P


L'ide 1.0.1 può scrivere un bootloader più recente di quello presente sugli atmega328?
Potresti spiegare meglio la procedura? mi interessa :)

leo72

L'IDE 1.0.1 ha l'Optiboot 4.4. Quando flash il bootloader con questa versione dell'IDE metti l'Optiboot 4.4.

La procedura è quella che ho descritto. Prepari un chip in standalone (guida del Menniti), vai nell'IDE e selezioni da "Strumenti/Tipo di Arduino" la voce del 328 in standalone che hai aggiunto nel file boards.txt. Poi vai in "Strumenti/Porta seriale" e scegli la porta a cui è connesso l'Arduino. In "Strumenti/Programmatore" scegli "Arduino as ISP".
Alla fine, vai in "Strumenti/Scrivi il bootloader".

Alla fine, inverti i 2 chip

Testato

Menny questo post e' da sistemare, (mi riferisco al primo post, che vuole chiarire la programmazione con 1.0.1)

La forza del nuovo ide sta proprio nel non dover mettere mano alle board quando il micro che si vuole programmare fa parte delle board gia' presenti.

Quindi nel tuo esempio, dove usi un 328P, non c'e' bisogno.
Prima ce ne era di bisogno proprio perche' questa funzione non era supportata, ma dall'1.0 e' supportata ufficialmente.

Come ben spiegato (ma devo pensare che tanto ben spiegato non lo e'  :) ) nella mia guida, solo se si vuole usare un micro non ufficiale si deve mettere mano alle board, ma anche al relativo core, ecc ecc.
Mentre per caricare blink.ino su un micro standalone senza bootloader, lo si fa in modo ufficiale e pulito, senza toccare nessun file.
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Michele Menniti

Di questa cosa da qualche parte avevamo già parlato, ma evidentemente non ci siamo capiti. Sintentizzo:
1 - la board messa nel primo post ha i fuse impostati per far lavorare il micro con tutta la flash disponibile e quindi senza bootloader.
2 - secondo quello che dici se io uso la board Arduino UNO ottengo lo stesso effetto! Sei sicuro? e come li cambio i fuse con questo metodo?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up