Go Down

Topic: Ethernet shield + Atmega328 8Mhz breadboard (Read 1 time) previous topic - next topic

M.ino

E' una ethernet shield che monta un Wiznet W5100.
Non è la shield ufficiale. E' Mega compatibile e con micro SD. Purtroppo non ricordo dove la presi.
In effetti i pin della shield (a parte il 4 e il 10 come diceva giustamente Pablos) non sono collegati.
Riassumendo i collegamenti sono:
Atmega328     -    Ethernet Shield
      16                         10   (digital pin 10)
      17                         MOSI (attraverso il connettore ICSP)
      18                         MISO (attraverso il connettore ICSP)
      19                         SCK  (attraverso il connettore ICSP)
       1                            RESET
Sia L'Atmega che la shield sono alimentati a 3,3V (la shield viene alimentata utilizzando il pin 3V3)

Michele Menniti

Ciao Matteino, scusa l'insistenza, ma tu ormai lo sai che io sono un deficiente, quindi abbi con me la necessaria pazienza, sarai ripagato in giustizia, promesso!
Due domande secche, le cui risposte io non riesco a leggere nei tuoi interventi:
1 - Che problema avevi? Cioè per quale motivo preciso hai aperto questo Topic?
2 - Le connessioni che hai postato all'inizio a me sembrano identiche a quelle finali, quindi il problema come lo hai risolto, cioè dov'era? :smiley-eek-blue:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

M.ino

Il problema era che il tutto non funzionava, perchè come accertato poi l'Atmega e la shield non comunicavano tra loro in quanto non connessi.
La differenza sta nel fatto che prima utilizzavo erroneamente i pin 11-12-13 della shield, che però no sono connessi a nulla.
Si devono utilizzare le connessioni MOSI,MISO e SCK della porta ICSP di cui la shield è munita.
Tutto chiaro?

PaoloP


Buono a sapersi, io ho la prima edizione dello shield e i pin sono collegati direttamente sulle strip femmine; il connettore ICSP nemmeno c'è.
Questo significa che se si dovesse guastare il mio vecchio shield devo rifare tutti i pcb dove lo uso  :smiley-yell:


Potresti modificare l'Ethernet Shield R3 con dei ponticelli che riportano il segnale sui piedini dello strip. E' un lavoraccio ma sempre meglio di rifare i PCB.
Mi piacerebbe chiedere a Banzi il motivo di questa modifica, visto che sull'Arduino i contatti dei pin e dell'ICSP sono duplicati. Perché non continuare ad usare i pin dello strip? Per compatibilità con la Mega?

Michele Menniti


Il problema era che il tutto non funzionava, perchè come accertato poi l'Atmega e la shield non comunicavano tra loro in quanto non connessi.
La differenza sta nel fatto che prima utilizzavo erroneamente i pin 11-12-13 della shield, che però no sono connessi a nulla.
Si devono utilizzare le connessioni MOSI,MISO e SCK della porta ICSP di cui la shield è munita.
Tutto chiaro?


sì, cioè quello che ti avevo detto io subito dopo il tuo post di apertura Topic :D quasi quasi ti invito al club :smiley-mr-green:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy