Go Down

Topic: come amplificare segnale da strain gauge (Read 1 time) previous topic - next topic

stefa24

ciao
in italiano sono chiamati estensimetri, sono utilizzati ampiamente nella costruzione delle celle di carico e piu' in generale vengono applicati per monitorare lo stato tensionale dei corpi soggetti a delle sollecitazioni
non credo sia necessaria una costruzione robusta gli estensimetri vengono incollati alla struttura
http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSQOZIocWDTwC9kMKJodaLktUSJJyhNN9JlKVPRZexzY8YBsqENmszoGZWu
e da qui partono i fili per l'amplificatore, per quanto riguarda la precisione mi bastano 100kg su tonnellata

stefano


stefa24

ciao
per realizzare l'amplificatore vorrei utilizzare questa accoppiata di integrati
http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/0024/0900766b800246fd.pdf
http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/10ad/0900766b810ada9a.pdf
cosa ne pensate?
per l'alimentazione duale avete qualche schema da indicarmi, quelli trovati in rete non mi entusiasmano molto

stefano

Janos

#7
Jun 20, 2012, 12:29 am Last Edit: Jun 20, 2012, 12:35 am by Janos Reason: 1
@uwe
http://en.wikipedia.org/wiki/Strain_gauge

;)

@stefano
solitamente si misura con un ponte di wheatstone la cui tensione differenziale deve essere amplificata e riferita a massa per poter essere letta da arduino. Per effettuare la compensazione dell'effetto dovuto alla temperatura si possono utilizzare 2 estensimetri identici dei quali solo uno è posto in trazione. Dai un'occhiata qui: http://www.dim.unipd.it/debei/misure_Vicenza/lez_20-09.pdf

stefa24

ciao
@janos grazie
della accoppiata che ne pensi, uno e' un amplificatore l'altro lo volevo usare come alimentatore per fornire una precisa tensione di alimentazione per l'amplificatore, so che forse mi sto complicando la vita ma le sollecitazioni da rilevare credo saranno molto basse e in questo modo spero di ridurre al minimo i disturbi, per un alimentatore duale avete suggerimenti

stefano

Go Up