Go Down

Topic: Consiglio su sensore (Read 3343 times) previous topic - next topic

Brunello

la moglie la capisco....

lesto

l'eolico di solito invia un 1 ogni giro, quindi in base a quanti 1 leggi al minuto (o secondo se c'è tanto vento) puoi ricavale la velocità del vento.

il discorso di tonid fila ma devi resettare ogni tot la posizione, altrimenti sbagli e non di poco a causa dell'errore accumulato. per esempio un microswitch che rileva la chiusura della tenda.
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Brunello

gia'... e non mi pare di vedere i fine corsa sulla centralina, quindi dopo un po' di avanti e indietro perdi il conto.

forse la soluzione piu' pratica rimane quella dell'encoder  sul braccio tenda

tonid

Quote
il discorso di tonid fila ma devi resettare ogni tot la posizione, altrimenti sbagli e non di poco a causa dell'errore accumulato. per esempio un microswitch che rileva la chiusura della tenda.

Infatti,pensavo al reset ogni volta che si verificava un fine corsa,mi pareva di aver capito che c'erano
Quote
gia'... e non mi pare di vedere i fine corsa sulla centralina, quindi dopo un po' di avanti e indietro perdi il conto.

forse la soluzione piu' pratica rimane quella dell'encoder  sul braccio tenda

Così si fa ancora prima...
Per quanto riguarda l'interfacciamento con i pulsanti apri/chiudi credo che oltre al telecomando radio sia stata pensata anche per fare un cablaggio di pulsanti esterni quindi si possono simulare le pressioni o con relè o se ha logica digitale direttamente da arduino.

ziopippo


non c'e' un sensore apposito. a meno che tu non metta una telecamera controllabile da web per vedere dove si trova la tenda

EDIT: Oddio, se sei bravo in meccanica, potresti sempre collegare un simil encoder fatto con un potenziometro, collegato ai braccetti della tenda.
Leggi il valore del potenziometro e sai in che posizione is trova


Che diavoleria è questa? :D Hai qualche link per capire meglio? :p

tonid

Quote
Che diavoleria è questa?  Hai qualche link per capire meglio? :p

Cosa intendi l'encoder ?

ziopippo



Per quanto riguarda l'interfacciamento con i pulsanti apri/chiudi credo che oltre al telecomando radio sia stata pensata anche per fare un cablaggio di pulsanti esterni quindi si possono simulare le pressioni o con relè o se ha logica digitale direttamente da arduino.


A questo ho già risposto nella pagina precedente ;)



Per aprire o chiudere non ho problemi in quanto dentro casa ho un pulsante ad-hoc per fare questo quindi basta collegarsi ai fili dentro casa. Il mio problema invece è per l'appunto capire se è aperta o chiusa in modo che da remoto posso fare le mie scelte; Bello sarebbe anche interfacciarsi anche al sensore eolico per capire se è il caso o meno di chiuderla e anche per monitorare la velocità del vento  8)
Chiedo troppo?  :smiley-mr-green:

MauroTec

se non vedi traccia dei fine corsa allora il funzionamento si basa sul tempo, in caso la tenda rimanga aperta per metà
causa mancanza di corrente nella scheda c'è un sensore di corrente sul motore quando arriva ad esempio a fine corsa meccanico il motore sforza e assorbe maggiore corrente e la scheda verifica questa condizione grazie al sensore di corrente.

Quindi l'unica per sapere la posizione della tenda e appunto usare un encoder anche meccanico da pochi impulsi per giro, tipo 16 o 32.

L'installatore poteva usare un nastro 3M specifico, che se ne sbatte del calore e non si deteriora. Però e vero il nastro non si usa in via definitiva.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

ziopippo


se non vedi traccia dei fine corsa allora il funzionamento si basa sul tempo, in caso la tenda rimanga aperta per metà
causa mancanza di corrente nella scheda c'è un sensore di corrente sul motore quando arriva ad esempio a fine corsa meccanico il motore sforza e assorbe maggiore corrente e la scheda verifica questa condizione grazie al sensore di corrente.

Quindi l'unica per sapere la posizione della tenda e appunto usare un encoder anche meccanico da pochi impulsi per giro, tipo 16 o 32.

L'installatore poteva usare un nastro 3M specifico, che se ne sbatte del calore e non si deteriora. Però e vero il nastro non si usa in via definitiva.

Ciao.


I fine corsa li ha sicuramente perchè il motore interrompe l'erogazione della corrente sia in apertura che in chiusura una volta arrivato appunto a fine corsa. Se siano meccanici o meno non saprei però se c'è un modo per verificarlo provvederò a controllarlo. Non vorrei inoltre sbagliarmi ma mi pare di ricordare che al momento del montaggio l'installatore abbia agito (credo su dei trimmer) per regorale i fine corsa (però la memoria potrebbe giocarmi brutti scherzi ;) ).

tonid

Quote
I fine corsa li ha sicuramente perchè il motore interrompe l'erogazione della corrente sia in apertura che in chiusura una volta arrivato appunto a fine corsa. Se siano meccanici o meno non saprei però se c'è un modo per verificarlo provvederò a controllarlo. Non vorrei inoltre sbagliarmi ma mi pare di ricordare che al momento del montaggio l'installatore abbia agito (credo su dei trimmer) per regorale i fine corsa (però la memoria potrebbe giocarmi brutti scherzi  ).

Indipendentemente da come siano costituiti i finecorsa (switch od elettronici) se usi un encoder o un potenziometro risolvi tutti i problemi .
In base al valore che leggi sai in che posizione si trova la tenda ,quando decidi ad esempio di chiuderla simuli la pressione del pulsante ed il finecorsa darà lo stop al motore. Quindi così facendo gli unici fili che devi portare ad arduino sono quelli dei pulsanti,non hai bisogno di toccare la centralina, e dell'encoder.

ziopippo

Aggiungo qualche fotina nella speranza che possa essere utile.
Intanto specifico che il cavo con la guaina di colore bianco è quello del sensore eolico mentre quello di colore bianco sporco o grigio viene dal motore  ;)

Se volete ho fatto le foto anche alle tre giunture dei due bracci ;)

tonid

Quote
Aggiungo qualche fotina nella speranza che possa essere utile.
Intanto specifico che il cavo con la guaina di colore bianco è quello del sensore eolico mentre quello di colore bianco sporco o grigio viene dal motore 

Ciao ziopippo,per il sensore eolico non ho idea di come funzioni però guardando la foto si vede una bobina su cui si arrotola la tenda e sembra ci sia spazio per fare tipo una camma che girando tocchi uno switch ,in questo modo riesci a contare la quantità di giri che servono per aprire e chiudere la tenda se non ti è chiaro dimmelo che proverò a spigarmi meglio. 

lesto

oppure mettere un potenziometro infinito che gira insieme alla bobina (o alla tenda)

per il sensore eolico quanti cavi possiede, e di che colore?
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

ziopippo


oppure mettere un potenziometro infinito che gira insieme alla bobina (o alla tenda)

per il sensore eolico quanti cavi possiede, e di che colore?


Il potenziometro dovrei verificare se si può iterporre tra la vite ed il braccetto o fissarla ad una delle viti  ;)
Per la colorazione del cavo dell'eolico come avevo specificato al precedente post, il suo cavo è quello bianco per cui se guardi la foto della centralina vedrai che è un cavo bipolare blu e marrone ;)


... guardando la foto si vede una bobina su cui si arrotola la tenda e sembra ci sia spazio per fare tipo una camma che girando tocchi uno switch ,in questo modo riesci a contare la quantità di giri che servono per aprire e chiudere la tenda se non ti è chiaro dimmelo che proverò a spigarmi meglio.  

Te ne sarei grato perchè non credo di aver capito esattamente cosa vuoi intendere. :p

tonid

Provo a spiegarmi meglio.
La tenda si avvolge su un cilindro comandato dal motore, si vede bene il particolare nella terza foto , su quel cilindro puoi mettere una camma o una vite che girando va a pigiare un pulsante che ti permette di contare ,come detto prima, i giri del cilindro che servono per aprire la tenda. In realtà è lo stesso concetto dell'encoder fatto però in maniera meccanica.
Guarda quì
http://www.plcdev.com/the_black_and_white_of_gray_code
come vedi hanno usato dei led infrarossi che,ogni volta che la luce emessa passa per il foro,colpiscono un fototransistor generando un'onda quadra. Ad ogni picco positivo corrisponde un tot di giro dell'albero.  Nel tuo caso non credo sia necessario avere tanta precisione quindi secondo me basta anche un solo impulso a giro e per come è fatta la tua tenda mi sembra più comodo fare una staffettina con un piccolo pulsantino e un qualcosa attaccato al cilindro che girando vada a pigiarlo.
Se non hai capito dimmelo,non c'è nessun problema.
Ciao

Go Up