Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: Arduino per brandeggio pan tilt su linux  (Read 2670 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Benissimo, quindi anche per il condensatore non ci saranno problemi, si può fare...

Penso che a questo punto bisogna solo creare i file di programma e caricarli su arduino per iniziare a far funzionare gli interruttori dei motori. Ad occhio si può fare anche qualche prova utilizzando semplici lampadine per emulare l'uscita tensione al motore...

Spero di riuscire ad imparare qualcosa dalle guide proposte.
Chi sa se riuscissi a caricare qualche progetto open giá esistente? Potrebbe essere utile per iniziare a leggere il codice di sviluppo.

Esiste un posto in cui la community (hai ragione è molto attiva e disponibile, grazie mille), pubblica qualcosa?

Penso che entro domani faccio un ordine e prendo una board uno per averlo tra le mani il prima possibile.
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 86
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Spero di riuscire ad imparare qualcosa dalle guide proposte.
Chi sa se riuscissi a caricare qualche progetto open giá esistente? Potrebbe essere utile per iniziare a leggere il codice di sviluppo.

I servi si pilotano molto facilmente usando la libreria Servo, già inclusa nell'ide, dove trovi anche due semplici esempi su come deve essere utilizzata, che in pratica ti mostrano tutto quello che devi sapere.

Quote
Esiste un posto in cui la community (hai ragione è molto attiva e disponibile, grazie mille), pubblica qualcosa?

Nel playground trovi un sacco di info su praticamente ogni aspetto, oltre a codice di esempio ed a librerie aggiuntive ancora non incluse ufficialmente nell'ide, ma molto utili in diverse situazioni.
http://arduino.cc/playground/

Inoltre Arduino è molto diffuso, con una semplice ricerca su google di esempi e tutorial ne trovi quanti ne vuoi.

Quote
Penso che entro domani faccio un ordine e prendo una board uno per averlo tra le mani il prima possibile.
Nel frattempo, se hai voglia di fare, puoi già scaricarti ed installarti l'ide ed iniziare a leggere e scrivere codice smiley-wink
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Perfetto Kernak, il tuo aiuto è stato fondamentale per iniziare ad accendere qualche lampadina in un ambiente buio pesto  smiley

Da qualche parte ora dovrò partire. Inizierò ad installare l'ambiente (IDE) ed incrociamo le dita!!

Sono certo che tornerò certamente a chiedere qualcosaltro riaprendo il treath.
Per ora un grazie davvero ed a risentirci!

Filippo.
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Buongiorno a tutti,  smiley-mr-green

ieri ho passato praticamente il pomeriggio a documentarmi sul da farsi.  :smiley-sweat:Ho scoperto altri dettagli, compresa la necessità di usare dei mosfet credo, per la gestione del motore, visto che arduino non tira fuori la corrente giusta.

A questo proposito, vi lascio lo schema del motore pan tilt ed i suoi collegamenti: in un primo momento avevo pensato di usare un circuito a ponte H, ma, dallo schema che leggete, non credo sia necessario, visto che è lo stesso motore ad invertire il movimento...

Ecco la morsettiera del motore:

1 >> AUTOMATICO
2 >> SINISTRA
3 >> DESTRA
4 >> SU
5 >> GIU'
6 >> COMUNE

Vi ricordo che il motore funziona a 12V DC e dovrebbe assorbire circa 3A...

Secondo voi dovrei usare un mosfet per ogni canale? oppure esiste un integrato da 3A che svolge questa funzione?
Poi, quali PIN devo usare sul arduino? Digitali?

Grazie a tutti ragazzi....
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
quale arduino devo prendere? Ho visto che si sono più tipi, sono tutti uguali?

No, ovviamente non sono tutte uguali. ma penso che per questo progetto una valga l'altra, non hai esigenze particolari.

L'unica cosa che mi salta subito alla mente è questa (che forse avrai già letto anche sulla discussione che ti ho linkato):
Arduino effettua un reset automatico ad ogni connessione sulla seriale; cosa che ha la sua utilità quando carichi gli sketch dall'ide, ma che devi assolutamente evitare quando comunichi via seriale da un tuo programma, perché altrimenti la comunicazione non avviene in modo corretto.
Con Arduino Uno la soluzione è un condensatore (testato personalmente), con il Duemilanove mi pare una resistenza (non testato), con Leonardo sinceramente non lo so..

Quindi se proprio vuoi comprare l'ultima arrivata, magari documentati prima su questa cosa.

Buongiorno, sono a buon punto... chiedo l'aiuto del pubblico: Kernak mi aveva suggerito di aggiungere un condensatore tra gnd e reset... E' quello che devo fare per evitare che ad ogni comunicazione abbia problemi di accesso alla scheda? Sto provando infatti ad accedere tramite seriale attraverso lo sheeva linux, e sembra che i comandi si comportino in modo non coerente, problema che invece non ho tenendo la scheda connessa al pc con l'IDE e relativo monitor seriale aperti..

Grazie mille
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 86
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Sto provando infatti ad accedere tramite seriale attraverso lo sheeva linux, e sembra che i comandi si comportino in modo non coerente, problema che invece non ho tenendo la scheda connessa al pc con l'IDE e relativo monitor seriale aperti..

che intendi per "non coerente"?
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Mi spiego meglio:

ho realizzato un semplicissimo programma basato su 4 "if"... a seconda delle 4 diverse lettere inserite sul monitor seriale, arduino apre e chiude 4 relè che a loro volta comandano le 4 direzioni del motore.

In test sull'IDE sembra funzionare tutto corrttamente.

Quando invece apro la porta seriale dallo sheeva, i comandi sembrano non essere recepiti in modo corretto. Sembra che all'inserimento di un comando, il programma ne prenda più di uno, mandando così in tilt il motore.

Mi chiedevo se ad ogni comando inviato, arduino si scollega dalla seriale (uso non dall'ide ovviamente) ... e se l'impiego del condensatore possa risolvere questo problema....

molte grazie.
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 86
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Mi chiedevo se ad ogni comando inviato, arduino si scollega dalla seriale (uso non dall'ide ovviamente) ... e se l'impiego del condensatore possa risolvere questo problema....

Come ti avevo già accennato, ad ogni connessione che riceve sulla seriale arduino effettua un reset automatico e questo ti impedisce una comunicazione corretta.

Allora, o metti il condensatore (Arduino UNO) oppure metti un ritardo nel codice, in modo da attendere 1-2 secondi (il tempo necessario ad arduino per riavviarsi: 1 dovrebbe bastare, 2 sei più sicuro...) PRIMA di qualunque lettura dalla seriale
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie Kernak.

Interessante la soluzione del ritardo... non mi resta che provare.

Una nota: quando accendo arduino (collegamento usb) e quando apro il monitor seriale dall'Ide, noto che tutti i relè collegati scattano insieme per un paio di volte: è questo il reset che intendi?

Grazie.
Logged

Offline Offline
Jr. Member
**
Karma: 0
Posts: 86
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Quote
Una nota: quando accendo arduino (collegamento usb) e quando apro il monitor seriale dall'Ide, noto che tutti i relè collegati scattano insieme per un paio di volte: è questo il reset che intendi?

Si è normale, lo fa ogni volta che arduino si avvia.
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 21
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, volevo ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato a realizzare questo motore per gestire il posizionamento di una telecamera.
Per ora ho solo provveduto a realizzare la parte windows, che per me è più semplice. Poi dovremo approfondire insieme ad un amico, la parte linux, lui è più capace di me...

Ho realizzato anche una piccola guida su come usare i comandi del firmware di arduino.

http://www.eurowebcamsite.com/it/items-archive/item/128-guida-utilizzo-fotocamera-canon-come-webcam-motorizzata-e-brandeggio.html

Chiaramente sono accetti commenti e critiche!

Vi chiedo una curiosità: per caso è possibile installare su arduino più shield? Mi spiego: ho usato uno shield I/O per il comando di 6 relè, ma se volessi raggiungere la board via ethernet? E' possibile aggiungere lo shield per la rete?  Grazie a tutti, Filippo
Logged

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: