Go Down

Topic: Reti neurali con Arduino (Read 1 time) previous topic - next topic

superp


x iscizione.
chissene per fare cosa, mi ha sempre affascinato l'argomento  :smiley-mr-green:

io usavo una rete neurale (non ricordo neanche più il tipo di neuroni che usavo) per il puntamento di un oggetto che si muoveva in modo pseudorandom. però non era molto più efficiente che puntare alla posizione oggetto attuale + vettore spostamento * tempo puntamento

la trasformazione per classi rallenterebbe troppo l'algoritmo, che è già troppo lento, molto meglio l'uso di una lista, con struct e malloc come hai vecchi tempi, per ottimizzare il più possibile.

+1
"The question is not whether intelligent machines can have emotions, but whether machines can be intelligent without any emotions"

flz47655

#6
Jul 16, 2012, 11:16 pm Last Edit: Jul 16, 2012, 11:23 pm by flz47655 Reason: 1
Ragazzi ho segnalato l'articolo ma non ho ancora avuto il tempo di leggerlo, l'ho solamente sfogliato :D settimana prossima lo leggo ora sono concentrato su altro

Se è come dice legacy lo vedo utile come uno spunto per realizzare un OCR per lo scanner o per delle immagini statiche sul computer
Ciao

lesto

o anche algoritmi per "capire" costa stai per scrivere, ovviamente analizzando il contesto di tutta la frase e usando i vecchi messaggi scritti come riferimento.

ehh legacy, per fare qualcosa di sfruttabile economicamente, sopratutto in questo campo, direi che il forum non è adatto. consiglio reddit se hai qualcosa da proporre o xkcd se devi elaborare l'idea e ti serve un brainstorm di gente più o meno capace (sta a te fare i distinguo)
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

pk86

Come obiettivo un esempio potrebbe essere quello di creare un pilota automatico  ;)

flz47655

@lagacy: l'interesse è rinato recentemente, il topic è stato diversi giorni senza risposte.. comunque meglio così

Go Up