Go Down

Topic: LED STROBO 20 pannelli da 24 LED ognuno (Read 66 times) previous topic - next topic

viperita

Buon Giorno a tutti,
come da titolo, avevo compilato un semplicissimo programmino (su arduino uno) che consentiva di far lampeggiare il led con sequenza di tre cicli  come volevo:

void loop () {
digitalWrite(6, HIGH);
        delay(70);
   digitalWrite(6, LOW);
          delay(90);
digitalWrite(6, HIGH);
        delay(70);
   digitalWrite(6, LOW);
          delay(90);
digitalWrite(6, HIGH);
        delay(70);
   digitalWrite(6, LOW);
          delay(300);
}

Fin quì, niente di strano ed l'effetto era gradevole.
Pensavo poi di comandare per mezzo di 20 relè la 12V su ogni singolo pannello costituito da 24 LED.
Quindi circa 500ma x pannello e 10 A TOTALI.
l'alimentatore che ho preso e da 50 A, in quanto se 24 led da 10.000 mcd l'uno, non producessero un effetto sufficientemente visibile, aumenterei il numero.
Pensandoci però, mi sono reso conto che a livello meccanico, con quelle frequenze di intervento, i relè andranno sicuramente incontro ad una breve vita. O mi sbaglio?
A questo punto, visto che qui si fermano le mie conoscenze elettroniche, mi chiedo se fosse possibile realizzare un circuito per pilotare i led, senza far uso dei relè.
Magari, esistono dei circuiti che già di suo farebbero l'effetto strobo , rendendo quasi superfluo l'uso del micro controllore.

Grazie
Viper

cyberhs

Potresti usare dei transistor o meglio dei MOSFET, la cui velocità di commutazione è superiore a quella dei relè.

Non ho capito, però, se i canali sono uno o più di uno: nel caso fosse un solo canale puoi comandare tutti i pannelli con un unico MOSFET dotato di opportuno dissipatore.

Potresti anche comandarlo in PWM in modo da variare l'intensità luminosa.

LiteFox

#2
Today at 12:13 am Last Edit: Today at 12:13 am by LiteFox
Dovresti usare un transistor se non sbaglio, solo che non sono molto ferrato in materia, per questo meglio chedere (o aspettare un intervento) a cyberhs o a qualcun'altro del forum che conosca bene i transistor presenti in commercio.

EDIT cyberhs è più veloce di me a individuare i post  :smiley-lol:

viperita

#3
Today at 01:49 am Last Edit: Today at 01:51 am by viperita
Bene, inizio a chiarirmi le idee e grazie alle vostre risposte mi confermate quanto appreso in una intera giornata di studio su internet. (banale forse....ma per me è stata una sofferenza fatta di calcoli, prove ragionamenti scopiazzature....)
Alla fine, come da voi suggerito sto optando x uno, o meglio anche 5 mosfet, così da ridurre il carico. Sbaglio?
Pensavo di usare il mosfet IRL540 , considerato che l'assorbimento totale dovrebbe essere di circa 11A (144W) a 12 V. L'alimentatore eroga 50A quindi non dovrei aver problemi.
Per capirsi, ho 5 colonne, e devo piazzare 4 lampade strobo x ogni colonna. Ogni lampada è composta da 24 LED Gialli 2V (22mA) collegati in parallelo ed ognuno con la sua R dedicata da 620 hom. Un totale di 20 lampade e di 480 LED.

Allego (perdonate la qualità) una immagine del circuito che andrei a realizzare. Notate errori?

viperita

Scusate, domanda forse banale,
meglio evitare di alimentare arduino come ho esposto nel disegno, attraverso il Vin? L'alimentatore  e switch stabilizzato con trimmer,ma di prezzo modesto.
Sarebbe preferibile alimentare magari a 9v nel ingresso jack con i comuni alimentatori da presa ?
Notavo che, alimentando nel jack con l'alimentatore 12v del starter kit, il regolatore scalda parecchio ed alla luce di una funzionamento continuativo per h 10 ore giornaliere, possa comprometterne la durata.
Questa mia convinzione mi fa preferire l'alimentatore da 9V.
Preoccupazioni Ingiustificate le mie?
Grazie Viperita

Go Up