Go Down

Topic: Comunicazione seriale tra Arduini (Read 5919 times) previous topic - next topic

Subsea

Grazie mille per il link! Ultima domanda e poi non ti rompo più Testato: quale dei tre sensori presenti nei video devo usare?

Testato

e' valido con tutti e tre, ho cercato una cosa generale porprio perche' mi sembra che non hai ancora deciso quale usare  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Subsea

Il circuito va bene a metà. mi spiego meglio: il led si spegne quando io tappo la fotoresistenza, ma la comunicazione seriale non funziona. Forse ho sbagliato a collegare qualcosa nel circuito? io ho messo ' RX al posto del + del led.  :smiley-sad-blue: =(

Testato

dovrebbe essere cosi':

1° arduino, Trasmettitore, metti un fotodiodo, con in serie una resistenza da 270Ohm sull'uscita TX
2° arduino, Ricevitore, fototrnsistor+741, l'uscita del 741 va diretta al RX dell'arduino

hai fatto cosi' ?
posta schemi e foto
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Subsea

Proprio così. Solo che ho usato una fotoresistenza perchè il mio rifornitore non aveva fototra sistor, ma da quanto ho capito cambia poco. Ho notato però un particolare nello schema col led: il led ad alta luminosità si accende di 1/10 rispetto al normale, spegnendosi quando si tappa la fotoresistenza. Inoltre l' arduino non mi rivela proprio del seriale (usando serial.available). Appena posso posto gli schemi. Cosa pensi possa essere testato? Io ho pensato al fatto che la fotoresistwnza faccia passare pochi ampere, come si è visto col led ( anche se come tensione.di uscita mi dava 5V)

Testato

la fotoresistenza riceve tutta la luce presente nella stanza, mnon potra' mai funzionare, gia' il fototransistor sara' disturbato dalla luce ambiente, figurati la fotoresistenza.

per la comunicazione seriale ricorda che questo metodo ti crea solo la trasmissione, se vuoi entrambi i versi serve fare il giochetto da entrambi i lati
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH


Testato

yep, ma credo tu li possa trovare in qualsiasi negozio di componenti
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Subsea

Mmm... avrei un terzo negozio, oggi ci provo a fare un salto. Grazie  ancora!!!

makalu1

ciao subsea ! stai costruendo anche te un rov?
zanini marco

jumpjack

I diodi IR riceventi sono tanto introvabili quanto inutili, un led IR trasmittente può tranquillamente essere usato come ricevitore, a breve distanza! E 'più che sufficiente per fare una prima prova on/off.

Dettagli sul funzionamento dei telecomandi IR si trovano sul mio blog:
http://jumpjack.wordpress.com/2008/05/20/worlds-cheapest-remote-control-replicator-just-1/

Subsea

Grazie per la risposta jumpjack non avevo più postato perchè infatti ho risolto proprio così! Avevo visto un progetto in giro che capiva il colore di un oggetto utilizzando sei diodi led ( due rossi, due gialli e due blu) ed allora ho pensato che se lo facevano i led normali perchè gli infrarossi no? @ makalu1 ebbene sì, anche io sto costruendo un rov. Il tuo a che punto è?

makalu1

ciao, scusa il ritardo nelle risposte. leggo solo ora ero impegnatissimo.
sto costruendo un rov con un amico, la meccanica e i motori sono a buon punto compreso la zona telecamere, sto scrivendo il sw con arduino per pilotare sta roba.
Ne aprofitto per fare qualche domanda e chiedere consigli.
Siamo partiti con due schede arduino, un master ed uno slave.
il master in superficie e´collegato a 3 potenziometri a slitta dove ognuno serve a pilotare i motori del rov.
verranno montati du una console dove a destra con la mano destra muovo i motori destro e sinistro , mentre a sinistra un potenziometro comanda lélevatore.
Questi al centro danno un riferimento zero e spostati mentre nei due sensi opposti generano un pwm al motore da una parte e dall altra.
in piu´ho acquisito con degli ingressi digitali per pilotare delle uscite digitali.
per ora il master aquisisce i potenziometri,li elabora per poi scrivere dentro una variabile il valore del pwm da spedire allo slave.
idem gli ingressi digitali che sono scritti in variabili da 8 bit da spedire allo slave che sara´ in fondo al mare dove gestira´il rov.
per il momento tutte queste variabili finiscono in un array che voglio trasferire via seriale allo slave, mentre lo slave mi trasferira´un altro array di dati (che non ho ancora deciso cosa ma possono essere valori di sensori o altro )
ora sto pensando a come farmi un protocollo per far parlare in continuazione i due arduini, ossia uno scambio continuo tra i due di questi array che ho creato.
Ovvio che quello che arriva sullo slave me lo elaboro per far partire delle uscite .
Che dite mi dev creare un protocollo?
ossia mando una stringa di inizio trasmissione poi lárray e una stringa di fine trsmissione e via cosi´per un palleggio di dati infinito?

Tu come lo hai concepito il tuo rov?
Io sono di bologna e ho il gommone al argentario, ho un sacco di presunti punti di relitti da esplorare!
zanini marco

Go Up