Go Down

Topic: precisione arduino (Read 3451 times) previous topic - next topic

jacock

salve a tutti....
nei miei numerosi esperimenti, mi domandavo... ma che precisione ha arduino [in particolare millis()]?
ho provato a fare un piccolo sketch per simulare un orologio

Code: [Select]
#include <LiquidCrystal.h>

LiquidCrystal lcd(12, 11, 5, 4, 3, 7);

unsigned int secondi = 0;
  unsigned int minuti = 0;
  unsigned int ore = 0;
  unsigned int temp = 0;
void setup() {
 
  // set up the LCD's number of columns and rows:
  lcd.begin(16, 2);
  temp=millis();
 
}

void loop() {
  secondi=millis()-temp;
  secondi=secondi/1000;
  if (secondi >= 60)  {minuti++; secondi=0; temp=millis();}
  if (minuti >= 60)  {ore++; minuti=0;}
  if (ore >= 24)  {ore=0;}
 
  // print the number of seconds since reset:
  lcd.clear();
  lcd.print(ore);
  lcd.print(":");
  lcd.print(minuti);
  lcd.print(":"); 
  lcd.print(secondi);
 
  delay(500);
}


l' ho fatto andare per un ora attaccato a un carica-usb (quindi non dovrebbero esserci quegli effetti di rallentamento dovuti all' uso con l' usb del pc)  e il risultato è che DOPO UN ORA, HA PERSO GIA' 5 SECONDI..... uso arduino 2009 è normale? è il quarzo che è rovinato o di scarsa qualità?

flz47655

L'atmega328 usa un risuonatore ceramico, il quarzo è per il chip di comunicazione con la seriale
Secondo me è normale un ritardo del genere..

cece99

dovresti usare un RTC  :smiley-mr-green:
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

alexdb

nell'arduino 2009 non c'è un risonatore, ma un quarzo....nella UNO c'è il risonatore...

jacock

#4
Aug 03, 2012, 01:24 pm Last Edit: Aug 03, 2012, 01:26 pm by jacock Reason: 1
ok... quindi è normale un ritardo del genere...
voi dite che in arduino UNO c'è un risonatore ceramico...questo vuol dire che è più preciso?
PS:questo vuol dire che quando faccio diventare stand-alone arduino UNO non è come il 2009 che basta che ci metto il quarzo e i 2 condensatori, ma ci devo mettere qualcos' altro?domando questo perchè l' atmega è sempre quello mi pare


PPS: avete qualche link per farmi capire meglio cosa sono questi RTC? sono degli integrati che fanno da orologio ma hanno una precisione più alta? come li interfaccio con arduino? costano tanto?

Madwriter

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi..." Albert Einstein

jacock

ok... grazie mille....
mi bastava sapere che non fosse magari il mio codice poco snello a fargli fare il ritardo

sciorty


ok... grazie mille....
mi bastava sapere che non fosse magari il mio codice poco snello a fargli fare il ritardo


Secondo me quello contribuisce non poco!

astrobeed


l' ho fatto andare per un ora attaccato a un carica-usb (quindi non dovrebbero esserci quegli effetti di rallentamento dovuti all' uso con l' usb del pc)  e il risultato è che DOPO UN ORA, HA PERSO GIA' 5 SECONDI..... uso arduino 2009 è normale? è il quarzo che è rovinato o di scarsa qualità?


Mettendo da parte per un attimo le considerazioni sulla reale precisione del quarzo/risuonatore montato sulla 2009/UNO, si va da +/- 50 ppm fino a +/-250 ppm (ovvero un errore reale compreso tra +/- 2 minuti/mese e +/- 10 minuti/mese), il vero problema è che la millis non è 1 ms esatto.

In Wiring.c viene definita in questo modo:

Code: [Select]

// the prescaler is set so that timer0 ticks every 64 clock cycles, and the
// the overflow handler is called every 256 ticks.
#define MICROSECONDS_PER_TIMER0_OVERFLOW (clockCyclesToMicroseconds(64 * 256))


Ovvero il Timer0 è settato con un prescaler 1:64 in modo da ottenere un count ogni 4us, dato che la millis funziona contando gli overflow abbiamo 256*4 = 1024 us per ogni count della millis e non 1000 come porta a pensare il nome della funzione.
Tradotto in tempi, ipotizzando che il quarzo sia da 16 MHz precisi, vuol dire che quando la millis segna 1024 ms in realtà sono passati solo 1000 ms.



Michele Menniti



l' ho fatto andare per un ora attaccato a un carica-usb (quindi non dovrebbero esserci quegli effetti di rallentamento dovuti all' uso con l' usb del pc)  e il risultato è che DOPO UN ORA, HA PERSO GIA' 5 SECONDI..... uso arduino 2009 è normale? è il quarzo che è rovinato o di scarsa qualità?


Mettendo da parte per un attimo le considerazioni sulla reale precisione del quarzo/risuonatore montato sulla 2009/UNO, si va da +/- 50 ppm fino a +/-250 ppm (ovvero un errore reale compreso tra +/- 2 minuti/mese e +/- 10 minuti/mese), il vero problema è che la millis non è 1 ms esatto.

In Wiring.c viene definita in questo modo:

Code: [Select]

// the prescaler is set so that timer0 ticks every 64 clock cycles, and the
// the overflow handler is called every 256 ticks.
#define MICROSECONDS_PER_TIMER0_OVERFLOW (clockCyclesToMicroseconds(64 * 256))


Ovvero il Timer0 è settato con un prescaler 1:64 in modo da ottenere un count ogni 4us, dato che la millis funziona contando gli overflow abbiamo 256*4 = 1024 us per ogni count della millis e non 1000 come porta a pensare il nome della funzione.
Tradotto in tempi, ipotizzando che il quarzo sia da 16 MHz precisi, vuol dire che quando la millis segna 1024 ms in realtà sono passati solo 1000 ms.

chissà se di questa particolarità ha tenuto conto Leo nel suo SWrtc (o RTCsw, ora non ricordo bene...)?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

PaoloP

Leo usa una sua routine per calcolare l'overflow del timer, non quello integrato nel codice di Arduino quindi soffre meno (anzi non soffre proprio) di questo problema.
Il problema è che si vuole aumentare la precisione l'unica cosa è passare ai quarti termo-compensati... ma costano.
20mhz 0,2ppm --> http://it.rs-online.com/web/p/oscillatori/7293338/

gingardu


salve a tutti....


l' ho fatto andare per un ora attaccato a un carica-usb (quindi non dovrebbero esserci quegli effetti di rallentamento dovuti all' uso con l' usb del pc)  e il risultato è che DOPO UN ORA, HA PERSO GIA' 5 SECONDI..... uso arduino 2009 è normale? è il quarzo che è rovinato o di scarsa qualità?


5 secondi all'ora  sono una mostruosita per qualsiasi quarzo  di solito ci si mettono vicino dei condensatori  variabili di qualche pf e si "ritocca" la frequenza  del quarzo alla temperatura operativa,  al max un quarzo deve spostarsi di 1 secondo a giorno

altro sistema per mantenere la precisione in maniera incredibile e quella di mantenere il quarzo a una temeratura elevata stabile es 50 gradi  con un termostato
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

Massimo Banzi

Ciao

Quarzo o risuonatore c'entrano fino ad un certo punto.
La funzione millis lavora con un interrupt che viene generato dal timer di cui ha già detto astrobeed.
Può darsi che questo interrupt non venga eseguito sempre (ci sono funzioni che disabilitano gli interrupt e altre funzioni basate su interrupt che potrebbero influire, tipo la seriale)

Se si vuole precisione bisogna usare un RTC

m

jacock

#13
Aug 06, 2012, 09:34 pm Last Edit: Aug 06, 2012, 09:37 pm by jacock Reason: 1

Ciao

Quarzo o risuonatore c'entrano fino ad un certo punto.
La funzione millis lavora con un interrupt che viene generato dal timer di cui ha già detto astrobeed.
Può darsi che questo interrupt non venga eseguito sempre (ci sono funzioni che disabilitano gli interrupt e altre funzioni basate su interrupt che potrebbero influire, tipo la seriale)

Se si vuole precisione bisogna usare un RTC

m


Mamma mia che onore... massimo in persona che scrive in un mio topic  :smiley-surprise: :smiley-surprise: :smiley-surprise: :smiley-surprise:



l' ho fatto andare per un ora attaccato a un carica-usb (quindi non dovrebbero esserci quegli effetti di rallentamento dovuti all' uso con l' usb del pc)  e il risultato è che DOPO UN ORA, HA PERSO GIA' 5 SECONDI..... uso arduino 2009 è normale? è il quarzo che è rovinato o di scarsa qualità?


Mettendo da parte per un attimo le considerazioni sulla reale precisione del quarzo/risuonatore montato sulla 2009/UNO, si va da +/- 50 ppm fino a +/-250 ppm (ovvero un errore reale compreso tra +/- 2 minuti/mese e +/- 10 minuti/mese), il vero problema è che la millis non è 1 ms esatto.

In Wiring.c viene definita in questo modo:

Code: [Select]

// the prescaler is set so that timer0 ticks every 64 clock cycles, and the
// the overflow handler is called every 256 ticks.
#define MICROSECONDS_PER_TIMER0_OVERFLOW (clockCyclesToMicroseconds(64 * 256))


Ovvero il Timer0 è settato con un prescaler 1:64 in modo da ottenere un count ogni 4us, dato che la millis funziona contando gli overflow abbiamo 256*4 = 1024 us per ogni count della millis e non 1000 come porta a pensare il nome della funzione.
Tradotto in tempi, ipotizzando che il quarzo sia da 16 MHz precisi, vuol dire che quando la millis segna 1024 ms in realtà sono passati solo 1000 ms.





ok... ma c'è un modo per contare 1000ms precisi, senza incappare in millis che ogni 1024 ne conta uno (ovviamente tenendo come accettabili gli errori +/- del quarzo ecc, che comunque se uno deve realizzare un timer ecc di magari 10 minuti o 1h non gliene frega niente se perde anche 10 secondi a mese)
forse con micros???? (che però va a zero dopo 70h sempre secondo il reference...)


EDIT:

Secondo me quello contribuisce non poco!


dato che scrivi questo, per imparare a scrivere codice in modo migliore, potresti dirmi come l' avresti fatto te????

astrobeed


ok... ma c'è un modo per contare 1000ms precisi, senza incappare in millis che ogni 1024 ne conta uno


Dov'è il problema ?
Devi solo moltiplicare il valore di millis per 1024 per sapere i secondi reali.

Go Up