Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Pesa per fluidi con fotoresistenza  (Read 425 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Italy
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 33
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Premesso che il contenitore ha una forma conosciuta ed è sempre la stessa, il sistema è tarato per operare con quella data forma, e premesso che i liquidi hanno una densità che è praticamente pari a quella dell'acqua (si parla di particelle per milione quindi si può ignorare la differenza), avrei un dubbio tecnico relativo al/ai led da usare in accoppiata con la fotoresistenza.

In un contenitore, con base e parte superiore piatta, vorrei applicare nella parte inferiore una fotoresistenza (con relativo partitore di tensione) e nella parte superiore N led.

Volevo prendere questa fotoresistenza, mi sembra adatta alle mie esigenze
http://www.sparkfun.com/datasheets/Sensors/Imaging/SEN-09088-datasheet.pdf

Non ho problemi di disturbi della luce esterna perché il tutto sarà inserito in un ambiente totalmente ed assolutamente buio, entrerà luce solo quando si aprirà il coperchio per inserire i liquidi nel contenitore. Il contenitore sarà da circa 1/2 lt, ne sto cercando uno largo e poco alto, così da ridurre l'impedimento del fluido.

Visto che mi serve generare un onda lunga 540nm per avere il massimo rendimento, dove posso trovare dei led (mi sembra di capire che dovrebbero essere verdi) di quel tipo ad altissima luminosità (magari ne metto più di 1, anche 4/5, staranno accesi solo nel momento della misurazione)?
Devo essere in grado di superare almeno 10cm di liquido in verticale.

Inoltre, il colore del fluido può influire sul corretto funzionamento? (presumo di si)

Alternativamente potrei usare questo
http://www.sparkfun.com/datasheets/Sensors/Imaging/TSL235R-LF.pdf

In accoppiata ad uno o più led IR

Mi sembra di capire che il precedente sensore ha una perdita maggiore rispetto a quello integrato nel sensore TSL235R, anche se volendo potrei usare un led IR capace di generare un onda da circa 800nm così da essere nella banda degli IR e nel contempo non avere una perdita eccessiva. Sinceramente dover utilizzare uno dei pin dell'interrupt non mi fa molto piacere, soprattutto visto che quelli analogici sono di più e sono liberi.

Se uso il primo sensore postato (SEN-09088) dove posso prendere dei led per come mi servono? Preferibilmente store italiani smiley

Inizialmente avevo pensato di utilizzare un sensore di peso, ma dovrei inserirlo internamente al contenitore, senza considerare che potrei comprometterne il funzionamento se non lo sigillo bene, avevo anche pensato di utilizzare le vibrazioni (tramite un sensore piezoelettrico ed un generatore di vibrazioni a bassa frequenza, che attraversano i liquidi con maggiore facilità) ma ho lasciato perdere perché ritengo che la cosa fosse un pelino complicata e, comunque, dovevo isolare il sistema dalle vibrazioni del contenitore (scuotevi l'apparato e ti sballava il peso :asd: )

Penso che questa soluzione sia la meno invasiva, che ne pensate? E' una follia oppure ha qualche possibilità di successo?

EDIT
----
Cercando su ebay ho trovato questo led ad infrarossi
http://www.ebay.it/itm/5mm-IR-Infra-Red-LED-850nm-Pack-of-4-/120887618505?pt=UK_BOI_Electrical_Components_Supplies_ET&hash=item1c2576abc9#ht_1481wt_908

Stavo pensando, se usassi un Led IR a 12v? Non con lenti a diffusione ma concentrato?
« Last Edit: November 29, 2012, 08:32:14 am by daniele_dll » Logged

Software/Embedded/Web Developer, Linux Sys Admin

Selvazzano Dentro - Padova
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 37
Posts: 1308
"Chi sa fa, chi non sa insegna"
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Non comprendo perché per misurare il peso del liquido vorresti usare un sensore ottico.

Se conosci il peso specifico del liquido e la geometria del recipiente è sufficiente un sensore di livello, magari ad ultrasuoni.
Logged

Italy
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 1
Posts: 33
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

beh, diciamo che il principio è molto simile nel senso che con il sensore ottico posso determinare il peso conoscendo la densità del fluido e la distanza tra ricevitore ed emettitore mentre con gli ultrasuoni con il peso specifico e la distanza

però credo che il secondo meccanismo sia più invasivo del primo, nel senso che a me interessa collocare questi sensori all'esterno del contenitore stesso (trasparente tramite meccanismo ottico) ... non so se con un sistema ad ultrasuoni posso fare lo stesso

In realtà ho pensato a questo meccanismo perché non ho trovato molto di piccolo, compatto e soprattutto non invasivo, infatti mi basta collocare emettitore e ricevitore all'esterno del contenitore senza dover fare operazioni manuali di alcun genere
Poi in realtà a me non serve una misura precisa, anche una misura indicativa è più che sufficiente

EDIT:
----

Altrimenti ho letto in giro anche delle soluzioni basate su un sistema capacitivo, domani farò qualche test con questa soluzione visto che non richiede nulla
« Last Edit: November 29, 2012, 05:44:15 pm by daniele_dll » Logged

Software/Embedded/Web Developer, Linux Sys Admin

Pages: [1]   Go Up
Jump to: