Go Down

Topic: [OT] Curiosity è su marte! (Read 13131 times) previous topic - next topic

Testato

e' una bella lettera, non c'e' dubbio.

Il fatto e' che la massaia di voghera dello spazio (io in questo caso) non sa quali siano i benefici, ci sono veramente ?
si stili una lista allora, in modo da non avere tali critiche, di cosa ha portato all'umanita' il viaggio spaziale in generale.
Di certo ce ne saranno di cose, ma io non le so, e di questa lista che si dovrebbe fare di certo tantissime cose si sarebbero inventate anche senza lo spazio.

Siamo d'accordo sul tasto Guerra--bambini, ma io continuo a premere il secondo anche nel caso di Spazio-Bambini.
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

leo72

Non ho letto i link, premetto questo.
Però dico una cosa: è bene fare entrambe le cose, fare ricerca ed esplorazione ed aiutare i più indigenti.
L'aiuto è un sostegno immediato, la ricerca e l'esplorazione portano l'evoluzione della tecnologia e quindi la possibilità di avere conoscenze nuove che aiutano l'umanità.

astrobeed


Il fatto e' che la massaia di voghera dello spazio (io in questo caso) non sa quali siano i benefici, ci sono veramente ?


Alla massaia di Voghera è impossibile spiegare perché andiamo nello spazio con tanti problemi da risolvere sul nostro pianeta, anche se gli racconti che molti materiali di uso comune sono scaturiti dalla ricerca spaziale, che suo marito è ancora vivo dopo due infarti grazie ai progressi della medicina ottenuti con i viaggi spaziali, che il suo piumino in Goretex che la fa stare tanto bene d'inverno è stato inventato per le tute spaziali, che il velcro è stato realizzato per le tute spaziali, e la lista è lunghissima, non capirà mai perché andiamo la dove nessuno uomo è mai arrivato prima.
Per farla breve, andare nello spazio costa molto, però c'è un indotto creato dai materiali realizzati, che poi diventano di uso comune (tanto per citarne uno che usi tutti i giorni, il fondo antiaderente delle pentole) e dalle nuove tecnologie realizzate.
C'è poi il piccolo dettaglio che un giorno, non troppo lontano, una grossa fetta della popolazione sarà costretta ad emigrare su nuovi pianeti se il ritmo di crescita della popolazione non si azzera, e siamo comunque troppi già adesso, senza ricerca spaziale questo non sarà possibile farlo e allora si che ci saranno nuove guerre mondiali per disputarsi l'ultimo panino e l'ultima coca cola con relativi scenari post catastrofe che il cinema ha saputo mostrare benissimo.
Meglio investire qualche Euro procapite oggi che morire di fame/guerre tutti tra qualche decennio.
Non ultimo i viaggi spaziali stanno portando a sviluppare nuove tecniche di gestione del cibo, riciclaggio totale, produzione di energia pulita, nuovi sistemi di propulsione.

cyclone

#33
Aug 15, 2012, 10:31 pm Last Edit: Aug 15, 2012, 10:32 pm by cyclone Reason: 1
vorrei aggiungere ..
se l'uomo non fosse andato sulla luna... col cavolo che saremmo stati qui a parlare di arduino e di microcontrollori...
se il Ministero della Difesa degli Stati Uniti non avesse realizzato DARPA col cavolo che avremmo potuto stare qui a forummare.  :)

Testato

capisco il punto e sono anche d'accordo su molto,
la verita' e' smepre nel mezzo, internet nasce da esigenze militari, non spaziali.
i microprocessori non sono stati inventati per andare sulla luna,
come dicevo prima non si puo' dire che x o y o z sono solo venuti fuori graze allo spazio, e che senza spazio non ci sarebbero stati.
Tutti i materiali citati io credo sarebbero venut fuori lo stesso, poco dopo magari

prendiamo internet, senza gli investimenti militari ora non esisterebbe l'email ? sarebbe esistita lo stesso. Quel qualcuno invece di rpoporlo ai militari lo avrebbe proposto ad altri.

Ache sulle tempistiche c'e' da discutere, alcune cose sarebbero venute dopo, ma altre sarebbero venute prima perche' di sicuro i militari hanno tenuto ben segreto per molto chissa' quante invenzioni che in mancanza di spazio e fucili sarebbero potute arrivare prima.

Tutto e' relativo, ed io metto in gioco tutto
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

superlol


vorrei aggiungere ..
se l'uomo non fosse andato sulla luna... col cavolo che saremmo stati qui a parlare di arduino e di microcontrollori...
se il Ministero della Difesa degli Stati Uniti non avesse realizzato DARPA col cavolo che avremmo potuto stare qui a forummare.  :)

così come se il cern non avesse iniziato le sue ricerche ora non avremmo le macchine fotografiche che testimoniano che i bambini del terzo mondo muiono di fame.

Astro ha fatto un'ottima osservazione di cui tenere conto.

Inoltre credo che attualmente la ricerca spaziale sia soprattutto a livello di "recupero materiali" (almeno credo e spero) perchè se ci pensate una delle risorse che sulla Terra non è presente in enorme quantità (elio) compone la maggior parte dell'universo. Le stelle bruciano elio, e ce ne sono molte e durano molto, quindi un giorno si arriverà a sfruttare l'energia delle stelle come energia elettrica  ;)

Comunque diciamo dello spazio ma il ragionamento si estende a tutto:
l'Italia ha acquistato qualche F35 VTOL per la marina
l'America produce F16, F22, F35, F18, F15 a non finire e quando non li vuole più li da in giro in leasing (vedi italia per gli F16, belgio per gli F15 ecc..)
c'è gente che in tutto il mondo mangia aragoste che costano molto, quando allo stesso prezzo potrebbe sfamare 5 persone nel terzo mondo e se stesso con una bistecca
la gente beve coca cola? che beva acqua, costa di meno e con i soldi in più potrebbe dare da bere in Africa..

Quindi facciamola finita di fare i finti moralisti, l'indole umana permette di pensare a se stessi
Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

superlol


capisco il punto e sono anche d'accordo su molto,
la verita' e' smepre nel mezzo, internet nasce da esigenze militari, non spaziali.
i microprocessori non sono stati inventati per andare sulla luna,
come dicevo prima non si puo' dire che x o y o z sono solo venuti fuori graze allo spazio, e che senza spazio non ci sarebbero stati.
Tutti i materiali citati io credo sarebbero venut fuori lo stesso, poco dopo magari

prendiamo internet, senza gli investimenti militari ora non esisterebbe l'email ? sarebbe esistita lo stesso. Quel qualcuno invece di rpoporlo ai militari lo avrebbe proposto ad altri.

Ache sulle tempistiche c'e' da discutere, alcune cose sarebbero venute dopo, ma altre sarebbero venute prima perche' di sicuro i militari hanno tenuto ben segreto per molto chissa' quante invenzioni che in mancanza di spazio e fucili sarebbero potute arrivare prima.

Tutto e' relativo, ed io metto in gioco tutto

GPS:
rete di posizionamento globale militare creata dagli USA per poter dirigere i missili. Tecnologia militare nata nel '67 ed adesso vanta 32 satelliti. E' stato civile dal 2000 (ma comunque può essere ricriptato in poco tempo dunque l'ICAO lo proibisce come strumento di navigazione). Ad oggi sono stati lanciati 2 nuovi satelliti dall'ESA, programma lanciato nel 2003 ma sarà operativ nel 2014 (si anche crederci, ad oggi dovrebbero essere 4 i satelliti operativi, vogliono averne 30 in 2 anni..).
36 anni di differenza per applicarlo al civile, una tecnologia già esistente ed usata...

Pensa se fosse stata creata da 0...
Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

AlessandroM

perchè non si può dire "ammartaggio"??
nemmeno "allunaggio" allora...

leo72

Consiglio la lettura
http://galliolus.wordpress.com/2012/08/06/ammartaggio/

"Atterraggio" nell'etimologia classica significherebbe "appoggiarsi al suolo", quindi non propriamente terra intesa come Terra, cioè pianeta.
Sarebbe andato bene anche per le sonde sulla Luna ma... gli inglesi scrissero "lunar landing" e gli italiani idearono "allunaggio", riprendendo atterraggio. Perché ora non si può creare "ammartaggio" per la discesa su Marte?

AnTrea

Domanda da ignorantissimo: come si guida il rover? fa tutto da solo o c'è qualcuno da terra che lo guida?
mi è parso di capire che fa tutto da solo.... se fa tutto da solo mi vengono altre 300domande sugli ostacoli...
poi ci sarebbe anche la classica domanda: se si accappotta!?  ]:D
Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

astrobeed


fa tutto da solo o c'è qualcuno da terra che lo guida?


Curiosity è un vero robot, fa tutto da solo, da terra riceve solo i target delle missioni, e non potrebbe essere diversamente visto il lag temporale necessario per trasmettere da Terra a Marte, anche quando si trovano alla distanza minima, circa 56 milioni di km, ci vogliono ben 3' e 12" per far arrivare un segnale radio, altrettanti per ricevere la risposta.

Quote

poi ci sarebbe anche la classica domanda: se si accappotta!?  ]:D


Impossibile perché dispone di svariati sensori per l'assetto e telecamere dedicate per la navigazione, poi c'è il sistema di sospensioni Rocker Bogie che gli permette di superare quasi qualunque ostacolo, non ultimo anche il fatto che Curiosity si muove molto lentamente, pochi cm/s, quindi ha tutto il tempo per valutare eventuali assetti a rischio ribaltamento.

AnTrea


Quote

poi ci sarebbe anche la classica domanda: se si accappotta!?  ]:D


Impossibile perché dispone di svariati sensori per l'assetto e telecamere dedicate per la navigazione, poi c'è il sistema di sospensioni Rocker Bogie che gli permette di superare quasi qualunque ostacolo, non ultimo anche il fatto che Curiosity si muove molto lentamente, pochi cm/s, quindi ha tutto il tempo per valutare eventuali assetti a rischio ribaltamento.



Dove potrei leggere un pò di documentazione generica e terra-terra per capire come funziona?
Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

jumpjack


Curiosity è un vero robot, fa tutto da solo, da terra riceve solo i target delle missioni, e non potrebbe essere diversamente visto il lag temporale necessario per trasmettere da Terra a Marte, anche quando si trovano alla distanza minima, circa 56 milioni di km, ci vogliono ben 3' e 12" per far arrivare un segnale radio, altrettanti per ricevere la risposta.


Sono 3,11 , cioè 3 minuti e SEI secondi, ma a parte questo, io ho sempre sentito parlare di molti più minuti di lag (intorno ai 30) in queste missioni, perchè ovviamente è molto raro che Marte sia alla distanza minima.

Sarà invece molto molto molto interessante il rover cinese dell'anno prossimo: dovrebbe andare sulla Luna, e lì il ritardo e di TRE secondi! Quindi si può praticamente guidare in diretta! Cioè sarebbe tecnicamente possibile farlo guidare a turno a chi si collega da internet... LOL Ve lo immaginate? Certo, col governo cinese non è possibile neanche lontanamente, ma chissà che invece col Google X Prize non venga fuori una cosa del genere! E per l'appunto il primo lancio si dovrebbe avere nel 2013! (e per arrivare sulla Luna ci vogliono pochi giorni, non molti mesi come su marte).

Ma tornando in topic, eccovi un bel filmato "amatoriale" in HD della discesa su Marte, e lo spezzone che mostra lo sbuffo di polvere dello scudo termico che si spiaccica su Marte (al momento solo in lo-res, stanno ancora scaricando i dati, al ritmo di 30 MB al giorno)

http://www.youtube.com/watch?v=nnspXCF16tA

http://www.youtube.com/watch?v=vVLPXfF3l_U


leo72

#43
Aug 19, 2012, 06:24 pm Last Edit: Aug 19, 2012, 06:25 pm by leo72 Reason: 1
La distanza minima che intercorre fra Marte e la Terra è di 56 milioni di Km circa, che corrispondono a circa 3:07 secondi quindi se i tempi sono quelli deduco che Marte al momenti si trovi in uno dei periodi di massima vicinanza col nostro pianeta, se i tempi di viaggio del segnale sono di poco superiori. Quella massima raggiunge invece cifre molto maggiori perché se si pensa che la Terra e Marte possono trovarsi ai punti opposti delle orbite, possiamo arrivare anche a diverse centinaia di milioni di chilometri.

reizel

#44
Aug 19, 2012, 07:08 pm Last Edit: Aug 19, 2012, 07:11 pm by reizel Reason: 1
leo, ho trovato questo dato sulla distanza massima minima terra marte

Distance from Earth
       Minimum (10^6 km)           55.7
       Maximum (10^6 km)          401.3

però, serve proprio il periodo giusto o non arrivi più :)

fonte:
http://nssdc.gsfc.nasa.gov/planetary/factsheet/marsfact.html

anzi, bo, non riesco a capire quei dati a che si riferiscono, chi ha la risposta giusta vince un rover :)

Go Up