Go Down

Topic: Aggiornamento Due (Read 40408 times) previous topic - next topic

cece99

@masimo banzi
avevo una voglia matta di comprarmi l'arduino due, ma ora che ho scoperto che dei pin utili come quelli dell' ethernet non sono accesibili nella prima versione (avevo gia' programmato di usare l'arduino due x 1 progetto ethernet usando unathernet shield) ma ora che ho scoperto che c'è la possibilità di avere l'ethrnet già incluso nella scheda senza dover acquistare altri moduli, sono un po' contrariato dal fatto che queste risorse ''speciali'' vengano sprecate.....
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

AnTrea

lo spirito di Arduino è quello di lavorare con linguaggi che una volta imparati possono essere riutilizzati nel lavoro di tutti i giorni (Imparando a programmare con Arduino o Processing si ha la porta aperta verso tutti i linguaggi dalla sintassi simile come JavaScript o la programmazione Android , il c++ etc etc)


Quoto... io sono a favore dell'utilizzo del C per arduino, meglio ancora se C++...
Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

Michele Menniti


@paolop
Nella prima versione della scheda non credo che i pin saranno accessibili altrimenti avremmo dovuto fare una scheda a 4 strati che è molto più complessa e costosa.. c'è in programma una scheda separata con eth  e wifi a bordo.

m

Davvero i soli ulteriori collegamenti della ethernet complicherebbero così tanto la struttura del PCB? Ma ciò significa che prevederete una sorta di connettore di espansione su cui collegare una scheda "passiva", o tale scheda aggiuntiva avrà un proprio hardware ethernet, sprecando di fatto quello intergrato nel chip? Naturalmente sono solo curiosità tecniche, non voglio certo entrare nel merito delle scelte che avete fatto e che farete, la vostra esperienza certamente vi dirà se l'utenza preferirebbe una ethernet, magari sacrificando qualche pin I/O, o il contrario.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Iz2rpn



rigardo la modula2 è un linguaggio morto da molti anni... lo spirito di Arduino è quello di lavorare con linguaggi che una volta imparati possono essere riutilizzati nel lavoro di tutti i giorni (Imparando a programmare con Arduino o Processing si ha la porta aperta verso tutti i linguaggi dalla sintassi simile come JavaScript o la programmazione Android , il c++ etc etc)



Commento anche io questa affermazione, fantastico pensiero, che condivido. volevo farti una domanda ma se io creo un progetto per Arduino uno in futuro la trasportabilità quanto è fattibile sul Due? e come? scusa la domanda un po banale, forse troppo presto farti questa domanda prima del rilascio della scheda tecnica. 

Pietro

uwefed



@paolop
Nella prima versione della scheda non credo che i pin saranno accessibili altrimenti avremmo dovuto fare una scheda a 4 strati che è molto più complessa e costosa.. c'è in programma una scheda separata con eth  e wifi a bordo.

m

Davvero i soli ulteriori collegamenti della ethernet complicherebbero così tanto la struttura del PCB? Ma ciò significa che prevederete una sorta di connettore di espansione su cui collegare una scheda "passiva", o tale scheda aggiuntiva avrà un proprio hardware ethernet, sprecando di fatto quello intergrato nel chip? Naturalmente sono solo curiosità tecniche, non voglio certo entrare nel merito delle scelte che avete fatto e che farete, la vostra esperienza certamente vi dirà se l'utenza preferirebbe una ethernet, magari sacrificando qualche pin I/O, o il contrario.


Un implementazione del Ethernet nativo del Controller avrebbe complicato la scheda ma avrebbe anche complicato il firmware/Bootloader/inizializzazione e le librerie per usarlo. Tutto cose che avrebbero costato tempo e posticipato l' uscita di una Arduino DUE ben funzionante nel giorno di prima fornitura.

Ciao Uwe

Massimo Banzi

@cece99
come ha scritto correttamente uwe il lavoro richiesto per aggiungere il tcpip al core di arduino ed il resto avrebbe richiesto molto tempo.
L'ethernet che viene fornita dal processore è solo il livello più basso del MAC poi devi implementare tutto il resto in software (un po come fanno gli shield per arduino basati sull'ENC28j60) mentre l'ethernet shield ufficiale usa un processore che ha il tcp/ip a bordo.
Lo shield ethernet R3 funziona sulla Due

@iz2rpn
con le dovute riserve tutto il codice scritto con le API di Arduino funziona. Le librerie di terze parti non funzioneranno se fanno accesso diretto ai registri del processore AVR.

@Michele Menniti
il processore ha, se non sbaglio, 144 piedini. sulla scheda c'è un po di tutto inoltre alcune piste come quelle dell'USB hanno un percorso forzato (per rispettare una serie di paramentri come l'eye diagram etc) alla fine non rimane molto spazio per far arrivare le piste giuste ad un connettore.
La scehda è sbrogliata a mano ovviamente perchè eagle da solo non arriva neanche al 60%





gingardu


ma alla fine girera alla frequenza massima consentita dal processore  (o almeno 40 MHz)

oppure sotto i 40 MHz
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

Massimo Banzi

Andrà a 84 MHz , da dove arriva l'idea dei 40mhz ? non credo ci sia ragione per farla andare cosi piano...

M

gingardu

ok allora sicuramente sarà un ottima scheda,  da prendere in cosiderazione anche per cose professionali

il limite dei  40 MHz  era per sapere dove "collocarla"    quelle (poche) schede con microcontrollore che ho visto  in applicazioni professionali "viaggiano"    a 40 MHz

poi magari mi sbaglio 
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

AnTrea



Quoto... io sono a favore dell'utilizzo del C per arduino, meglio ancora se C++...


guarda, il C ha cosi' tante ambiguita', side effect etc
ed e' cosi' poco definito e genera cosi' tante cattive abitudini
che se non ci stai attento sono guai


Ma mi spieghi perchè scrivi i post che visivamente assomigliano a delle poesie?  :D

However... forza C, non riuscirai a farmi cambiare idea, poeta!
Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

cece99

ok, ho capito la questione, tanto per capire il prezo della scheda supererà gli 80euro? (avendo 13 a nni e moltissimi progetti da fare vdi stampante 3d ecc. non posso spendere di più per la arduino due....)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

AnTrea


ok, ho capito la questione, tanto per capire il prezo della scheda supererà gli 80euro? (avendo 13 a nni e moltissimi progetti da fare vdi stampante 3d ecc. non posso spendere di più per la arduino due....)


ma inizia con una duemilanove....
costruirsi una stampante 3d, per ora (alla tua età), è un impresa epica e dispendiosa più della due :)
Arduino, MODs e DIY: blackstufflabs.com

Michele Menniti



ok, ho capito la questione, tanto per capire il prezo della scheda supererà gli 80euro? (avendo 13 a nni e moltissimi progetti da fare vdi stampante 3d ecc. non posso spendere di più per la arduino due....)


ma inizia con una duemilanove....
costruirsi una stampante 3d, per ora (alla tua età), è un impresa epica e dispendiosa più della due :)

Futura Elettronica sta pubblicizzando una Stampante 3D in kit o qualcosa del genere, costano comunque cifre; effettivamente sei molto giovane, forse tolto lo sfizio potrebbe diventare un oggetto ingombrante e basta. Al tuo posto aspetterei, tra quattro-cinque anni costeranno quando una laser di fascia media ed avranno tutt'altre caratteristiche.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

cece99

guardate, di soldi ne posso spedere molti, io volgio avere la soddisfazione di costruire pezzo per pezo la stampante e non tirarla fuori da uno scatolone ed iniziare a stampare come uno scemo.... comunque la cosa che più mi interessa è capire quanti costerà(all' incirca la due.. possiedo una mega1280, una uno de standalone e 3 ''pinguino 2550 ''ma vorrei ampliare il ''parco macchine'' con la due e volevo capire all' incirca quanto mi costava...)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

uwefed

Penso che il momento opportuno di sapere quanto costa l' Arduino DUE é quando é disponibile e la puoi comprare.
Cao Uwe

Go Up