Go Down

Topic: Arduino mega 2560 MINIMAL (Read 12691 times) previous topic - next topic

tonid

Quote
scusa brexino,
ma se si così bravo a fare i circuiti stampati potresti instaurare un servizio PCB su ordinazione, che ne dici?
anche perchè per realizzare i PCB di cui parli, almeno dual-layer FR4, norme UL, con 6-7 mils di isolamento, piste larghe 8-9 mils e anche meno, fori passanti metallizzati con foro 0.4mm ed altro dovresti avere una attrezzatura capace di fare ciò, magari aggiungi layer per il solder, serigrafia e laminatura..... pick and place.....
Inoltre,
Per la realizzazione del master inoltre è necessario un ottimo Cad che, a queste frequenze, deve poter simulare con i parametri IBIS l'integrità dei segnale ed eventualmente anche eye-diagram.
Anche quello non è un problema?

ben per te,
che ne pensate?

Con tutto il rispetto io penso che tu sia molto ferrato in tecniche costruttive di PCB ,ma lui chiedeva tutt'altro.....io,non sapendogli dare una risposta utile, non sono intervenuto e tanto meno per mettere sotto giudizio le sue eventuali capacità sulla realizzazione del PCB in questione.   Credo che molte volte sfugga il concetto per il quale vengano creati i forum......Uno fa una domanda sensata a cui da solo non è riuscito a dare una risposta (ed è lecito), poi un'altro legge la domanda e,se sa rispondere e ne ha voglia,gli dà la soluzione,il concetto un qualunque tipo di input che possa aiutarlo.........e questa è cortesia........tutto il resto non serve a nulla.
Ti ripeto, è il modo con cui affronto la vita in generale,sicuramente discutibile ma rispetto comunque il tuo modo di vedere e giudicare le cose...senza rancore...Ciao

reizel

#16
Aug 14, 2012, 02:13 pm Last Edit: Aug 14, 2012, 02:17 pm by reizel Reason: 1
scuasate ma basta avere eagle installato, ti scarichi il file eagle (da qualche parte lo trovi) della 2560 e cancelli tutto quello che non ti serve, lasci solo il quarzo con i due cond. e lo stadio di alimentazione, e il reset, poi riordini tutti gli imput output della 2560 come ti pare e ti rifai lo schema, basta eagle in versione base e ti fai il tuo bel pcb, poi per come lo si programma non so, ma tra menniti e altri non vedo problemi a trovare le info giuste.



http://www.mikrocontroller.net/topic/88973

non cnosco la lingua ma credo sia quello che cerchi, ciao ;)

cyclone

#17
Aug 14, 2012, 03:10 pm Last Edit: Aug 14, 2012, 03:13 pm by cyclone Reason: 1

Con tutto il rispetto io penso che tu sia molto ferrato in tecniche costruttive di PCB ,ma lui chiedeva tutt'altro.....io,non sapendogli dare una risposta utile, non sono intervenuto e tanto meno per mettere sotto giudizio le sue eventuali capacità sulla realizzazione del PCB in questione.   Credo che molte volte sfugga il concetto per il quale vengano creati i forum......Uno fa una domanda sensata a cui da solo non è riuscito a dare una risposta (ed è lecito), poi un'altro legge la domanda e,se sa rispondere e ne ha voglia,gli dà la soluzione,il concetto un qualunque tipo di input che possa aiutarlo.........e questa è cortesia........tutto il resto non serve a nulla.
Ti ripeto, è il modo con cui affronto la vita in generale,sicuramente discutibile ma rispetto comunque il tuo modo di vedere e giudicare le cose...senza rancore...Ciao


Scusa tonid ma mi sembra tu non abbia letto i miei replay precedenti .....
Io avevo evidenziato il mio punto di vista relativamente al fatto che .. veniva richiesto uno schema elettrico per realizzare un pcb con L'atmega2560 (per il quale non c'era nessun problema a realizzarlo da parte del richiedente) mentre nello stesso momento si affermava di non conoscere nulla di elettronica...... quindi la mia osservazione è più che valida e la confermo ulteriormente.
Cioè come si fa a parlare di un PCB (realizzazione) se non si sa interpretare uno schema....  (scusate ancora la mia ignoranza ma non riesco a capirlo).

La richiesta allora doveva essere : "avete per caso un PCB bello e pronto per montarci su un atmega2560 ?"

ciao


brexino

Guardate, io non volevo creare tutto sto dibattito, comunque io ho chiaramente detto che non conosco null di elettronica,. La mia domanda era solo una :
- quali componenti servono per far funzionare un atmegA2560 con l ide di arduino.

Alcuni di voi, al posto di rispondere alla mia domanda, si sono attaccati a problemi diversi, senza alla fine rispondere alla domanda. Sbaglierò, ma i forum servono per risolvere i problemi, o almeno provarci, non servono per sminuire, criticare e vantarsi su argomenti tirando fuori termini da professionisti. Questo è il mio parere.

Stefanolavori con un solo intervento ha risposto alla mia domanda, voi in una pagina avete solo messo in discussione le mie "capacita"...

tonid

Quote
Alcuni di voi, al posto di rispondere alla mia domanda, si sono attaccati a problemi diversi, senza alla fine rispondere alla domanda. Sbaglierò, ma i forum servono per risolvere i problemi, o almeno provarci, non servono per sminuire, criticare e vantarsi su argomenti tirando fuori termini da professionisti. Questo è il mio parere.

Stefanolavori con un solo intervento ha risposto alla mia domanda, voi in una pagina avete solo messo in discussione le mie "capacita"...


E' anche il mio parere quindi concordo in pieno ,se si sa e se si può dare una risposta la si dà altrimenti è inutile sindacare sulle eventuali capacità......son contento che tu abbia risolto....... ;)

cyclone


per fare ciò hai bisogno del chip atmega2560... ,
un quarzo da 16Mhz
2 capacità da 22pF ceramici e qualche Header streap-line per le connessioni e per la programmazione
un regolatore di tensione a 5 volt tipo 7805 e qualche condensatore da 100uF e qualcuno da 100nF sparsi sui pin delle alimentazioni.

hai terminato. con questi componenti hai la tua schedina pronta e funzionante.


Se la domanda era questa, il sottoscritto  aveva già dato la risposta nei primi replay, come vedi quotato da me stesso.
Io solo dopo ho fatto qualche considerazione in merito.... quindi come nella stramaggioranza dei casi (bla bla e molto tempo perso)

scusate

reizel

nel link che ho messo c'è tutto, qualcuno d'esperto può dargli un occhio tanto per esser sicuri che sia tutto ok? a me sembra perfetto per fare uno standalone 2560


brexino

A proposito grazie reizel del link. Resto in attesa anche io che qualche esperto gentilmente verifichi

reizel


A proposito grazie reizel del link. Resto in attesa anche io che qualche esperto gentilmente verifichi


per il poco che ho visto è corretto, però i9n fase di realizzazione sicuramente qualche pista d'alimentazione bisogna ampliarla e forse serve un piano di massa? se qualcuno facesse dei pcb così con il 2560 già saldato ne troverebbe da vendere ;)

cyclone

Quanto sareste disposti a pagare per una schedina realizzata secondo questi canoni? con il chip saldato, una serie di streap-line, il conn ISP, e il regolatore di tensione?
e se aggiungessimo una memoria I2C di tipo FeRAM non volatile con tempi di accesso veramente prossimi alle flash?

astrobeed


Quanto sareste disposti a pagare per una schedina realizzata secondo questi canoni? con il chip saldato, una serie di streap-line, il conn ISP, e il regolatore di tensione?


Prima di sbilanciarti su i prezzi ti consiglio di dare un'occhiata al costo del solo MEGA2560 che se preso in piccole quantità (>25 e <100) costa circa 12.5 Euro (ivato) solo lui, poi mettiamo il costo del pcb, attorno a 6 Euro (ivato) se fatto realizzare da un service in almeno 50 pezzi, e i vari componenti aggiuntivi che includono quelli passivi, quelli attivi (regolatore LDO) e i connettori che incidono per almeno altri 4-5 Euro.
Alla fine il tutto viene costare non meno di 22-23 Euro come puro prezzo di costo del solo materiale, poi c'è il montaggio che incide tantissimo se fatto fare da un service su piccole quantità, anche se fatto a mano in casa ovviamente ha un costo visto il tempo necessario per saldare il tutto e i vari test per la verifica della qualità.


cyclone

Beh!, astrobeed i prezzi li conosco benissimo,  era un money-test per trovare un compromesso tra la fattibilità e il costo finale al pubblico..... di una scheda minimale.

Quale è il miglio prezzo tra i vari distributori di Arduino2560 ?


Michele Menniti


Edit: dato che partecipa anche michele mennitti, ne approfitto per fare i complimenti per la guida alla programmazione e caricamento bootloader dell'atmega328.
L'ho letta e utilizzata con successo. Grazie per questo incredibile lavoro.

Grazie a te per il feedback, proprio in questi giorni di ferie relative sto lavorando alla 4a versione, frutto degli studi e delle sperimentazioni di quest'ultimo anno.

@ Tonid: un Forum non funziona come pensi, altrimenti pensi male, uno sa rispondere e risponde, uno non sa rispondere e non risponde, mica siamo sui banchi di scuola. A volte i quesiti vengono posti in maniera tale da sollevare curiosità legittime, magari qualcuno pensa di essere preso per i fondelli, come tanti hanno tante volte tentato di fare. I suggerimenti sono stati dati da tutti, se vai a leggere. Il risultato è che i dubbi che molti hanno manifestato non sono stati dissipati, allora continua ad esserci qualcosa che non va. Uno che chiede aiuto, di fronte ad una richiesta di approfondimento della questione o ad un dubbio legittimo risponde, a meno che non si tratti di questioni personali, che nessuno ha chiesto. Uno che chiede aiuto ad un Forum alla fine non si deve permettere di dividere tra buoni e cattivi coloro che sono intervenuti, specialmente se ì l'ultimo arrivato e non sa cosa fanno per il Forum queste persone!!! L'aiuto l'ha ricevuto e tuttavia si è rifiutato di fornire le informazioni che gli sono state chieste. Se questo non ti è chiaro è perché probabilmente sei una persona sincera, ma purtroppo il mondo non è fatto tutto di gente come te, cerca di capirlo.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

brexino

Mi scusi Sig. Menniti, senza andare tanto per le lunghe, Le dico subito che i dubbi li ho sollevati subito, dicendo appunto che non sono un elettronico, ma sono in grado di realizzare quella tipologia di pcb e di saldature. Per realizzare intendo fare lo sbroglio di uno schema già esistente, trasferirlo sul rame e saldare, il che è ben diverso dal Progettare lo schema

Per farla breve
Per costruire una casa, non devi essere per forza un architetto o un geometra. Basta essere un muratore.

E comunque, non sono l ultimo arrivato, basta vedere la data in cui mi sono iscritto, e anche se fosse, non vedo il senso di dover indagare sul perché e il per come uno sia in grado di realizzare questo circuito stampato. Non è un sito di gossip.

Mi scusi se mi permetto ma questi atteggiamenti non me li sarei mai aspettati da certa gente del forum, tantomeno da un professore.

E con questo mi scuso con i futuri lettori se ho sporcato il topic.

Michele Menniti

Ma quali atteggiamenti? Scusa (puoi tranquillamente darmi del tu, come fanno tutti, io qui mi diverto, nient'altro), cerca di capire invece di inalberarti.
Tu affermi di essere in grado di raggiungere la perfezione con i PCB ma di non capire nulla di schemi elettrici, questo significa anche non avere la più pallida idea di com'è fatto e come funziona un componente, di quali principi bisogna rispettare per realizzare un PCB; qui non stiamo parlando di un  PCB con tre resistenze a foro passante, ma di qualcosa in cui io, che ne ho disegnati tanti, ancora non mi sento pronto a cimentarmi. Ecco perché a molti viene il dubbio: com'è che uno arriva a disegnare PCB così importanti senza capire nulla di elettronica? forse per te è normale, ma per chi come me e tanti altri, gioca con schemi e pcb, non è affatto normale. OVVIO che venga un dubbio ed uno ti faccia una domanda, non è "gossip", ma legittima curiosità!

Porti la metafora del muratore, il muratore sa lavorare il materiale per fare una casa e lo mette dove altri gli dicono di mettere; non sa fare una casa, che è una cosa completamente diversa.

Io non ho criticato il fatto che tu non hai risposto a questo dubbio, è un tuo diritto, anche se io ritengo che avresti potuto soddisfare una curiosità legittima, non era certo un processo.

Mi spiace e l'ho detto che alla fine tu abbia separato i buoni che ti hanno aiutato fattivamente dai cattivi che non lo hanno fatto, perché aspettavano un tuo intervento che non c'è stato, ed ora vieni a criticare "gli atteggiamenti"

Per me essere "nuovi" del Forum non significa essere neo-iscritti ma poco o niente presenti, cosa che non ti fa conoscere la gente. Ora parlo per me, io non ho mai rifiutato aiuto a nessuno, per il poco che ne so, ho scritto alcune guide scaricabili gratuitamente dal mio sito per tutti coloro che vogliono usufruirne, non chiedo ringraziamenti né oboli. Però avrò il diritto di esprimere un'opinione senza sentirmi dire che ho quasi provocato uno scandalo con certi atteggiamenti.

Personalmente non ho niente contro nessuno, parlo chiaramente e liberamente e cerco chiarezza, se non la trovo pazienza, ma posso almeno dire che non mi piace? Se poi uno come te arriva e si offende, mi spiace, certo non era nei miei intenti, ma questo non muta il mio pensiero in merito a questa cosa. Vuol dire che ci terremo il dubbio, tanto il problema lo hai risolto, quindi il Forum ha ancora una volta aiutato l'Utente.

Ciao.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up