Go Down

Topic: Arduino mega 2560 MINIMAL (Read 12693 times) previous topic - next topic

astrobeed


ma il flussante va rimosso ? nel video sopra dopo la saldatura puliscono con alcol isoprophil, sarebvbe la trielina ?


Dipende dal tipo di saldatura, dal tipo di flussante e di saldante utilizzato, in tutti i casi, parliamo di saldatura home made, una pulizia con alcol isopropilico è sempre bene darla.

Testato

Grazie astro,

Sto usando il modello scritto nel post della weller, e come stagno un normale 60.40

Trielina va bene ?
Mi dai un parere sugli altri dubbi, danneggiamento chip, ecc
Grazie ancora
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

cece99

ma lo sapete che la trielina è cancerogena, vero? che dopo non vi fate male  ;)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

astrobeed


Trielina va bene ?


In linea di massima si, però stai attento a dove la usi perché attacca facilmente molti materiali plastici.
Ti consiglio caldamente l'acquisto dell'alcol isopropilico, costa meno di 10 Euro per un litro sotto forma di prodotto detergente per ottiche/testine magnetiche, ti dura una vita visto l'esiguo uso che ne faresti, ovviamente non andare a chiederlo in farmacia perché te lo fanno pagare un occhio e due reni con la scusa che è purissimo con titolo garantito.



Testato

ok grazie,
per gli altri dubbi non vuoi proprio sbilanciarti vedo  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


per gli altri dubbi non vuoi proprio sbilanciarti vedo  :)


Quali altri dubbi ?

pelletta

Astrobeed visto che si sta parlando di prodotti per rimuovere il flussante vorrei chiederti un parere; sono stato in ferramenta ieri e non hanno l'alcol isopropilico ma mi hanno consigliato l'alcol puro (anidro 99,9%). Ne avevano un flacone aperto e me ne hanno dato un campioncino ed in effetti rimuove il flussante (crema gialla molto appiccicosa) con molta facilità. Secondo te l'alcol puro può danneggiare in qualche modo i componenti?
Grazie

Testato



per gli altri dubbi non vuoi proprio sbilanciarti vedo  :)

Quali altri dubbi ?

Quelli della poagina precedente, li riassumo qui:

1) Ho un problema infatti su sti chip, che sono dei semplici MAX241, dopo saldato su una o a volte due delle uscite mi ritrovo con 40KOhm verso terra, ed il chip che si riscalda a manetta. Credo fino al punto di danneggiarsi.
Per saldare sto' usando questo flussante Lotwasser della Weller, c'e' anche scritto charge 7-11, vuol dire che e' di luglio 2011 ? ha una scadenza il flussante ?

2) come tecnica di saldatura sto' usando il saldatore normale, a 40W, scendendo su tutti i pin, e tornando indietro se ci sono corti. mi rendo conto che in questo modo ci resto un po' sui pin, chenneso' 5 secondi in tutto per fila ma a 40W, secondo voi danneggio il chip e per quello poi mi ritrovo questi 40KOhm sulle uscite ?

grazie delle eventuali risposte, sto' perdendo la testa appresso a questi max241
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


sono stato in ferramenta ieri e non hanno l'alcol isopropilico ma mi hanno consigliato l'alcol puro (anidro 99,9%).


Si va bene anche quello in mancanza del isopropilico.

astrobeed


1) Ho un problema infatti su sti chip, che sono dei semplici MAX241, dopo saldato su una o a volte due delle uscite mi ritrovo con 40KOhm verso terra, ed il chip che si riscalda a manetta. Credo fino al punto di danneggiarsi.


Quel tipo di resistenza parassita, anche a valori molto minori, è dovuta ai residui dello stagno dopo la saldatura, vanno rimossi con l'isopropilico.
Per il riscaldamento eccessivo non so cosa dirti perché quei valori parassiti di resistenza possono si compromettere il corretto funzionamento del componente, ma di sicuro non possono far passare una corrente tale da giustificare un riscaldamento.
Sicuro di non aver danneggiato gli IC con una eccessiva applicazione di calore ?

Quote

Per saldare sto' usando questo flussante Lotwasser della Weller, c'e' anche scritto charge 7-11, vuol dire che e' di luglio 2011 ? ha una scadenza il flussante ?


Sicuramente ha una scadenza, però tocca controllare il data sheet per saperla, quello che uso io, è della jbc, ha scadenza a 10 anni.

Quote

2) come tecnica di saldatura sto' usando il saldatore normale, a 40W, scendendo su tutti i pin, e tornando indietro se ci sono corti. mi rendo conto che in questo modo ci resto un po' sui pin, chenneso' 5 secondi in tutto per fila ma a 40W, secondo voi danneggio il chip e per quello poi mi ritrovo questi 40KOhm sulle uscite ?


40 Watt sono tanti, troppi per saldare un piccolo smd senza usare una stazione termoregolata.


Testato

ecco grazie delle risposto,

io ho anche una termoregolata a 12V con puntafinissima, ho fatto un chip con questa e vediamo

Poi ho anche una stazione ad aria calda ma non ho il cream, mica c'e' qualche trucco per usarla senza cream ? e cmq settando chenneso' a 380° l'aria calda, quando dissaldo gli smd, i chip sono caldissimi lo stesso. a quanto dovrebbe stare per saldare comprando il cream ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

astrobeed


Poi ho anche una stazione ad aria calda ma non ho il cream, mica c'e' qualche trucco per usarla senza cream ? e cmq settando chenneso' a 380° l'aria calda, quando dissaldo gli smd, i chip sono caldissimi lo stesso. a quanto dovrebbe stare per saldare comprando il cream ?


Il trucco è prestagnare i pad con il normale saldatare e il filo di stagno, solo un velo leggero, gli eccessi rimuovili con la pompetta o la calza, poi appoggi l'ic su i pad, dai il flussante, ti fai un giretto con l'aria, ugello sottile, e "magia" l'ic è perfettamente saldato  :)

Testato

bella questa, da piccolo usavi il saldatore al posto del ciuccio ?  :)

per ora il chip saldato con la termoregolata funge su breadboard, vi fo sapere i restanti chip se sono morti o no
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Testato

rapporto:

anche il secondo chip saldato a 40° si e' comportato come il primo, cioe' ha funzionato per 3 minuti e poi si e' cotto, fuoriuscita di fumo.
Il chip saldato con termoregolazione funge  :)

provo l'ultima tecnica  :)
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Testato

Tecnica aria calda senza cream, chip guasto, solo dopo mi sono accorto che avevo la temperatura dell'aria a 380°, visto che il datasheet parla di circa 250 credo che anche questo si e' cotto  :)

che fo, provo con un altro chip con aria a 250°  :) ?

mi prendo tutte el colpe del caso, pero' secondo me sti max241 sono un po' permalosi, che ne pensate ?
- [Guida] IDE - http://goo.gl/ln6glr
- [Lib] ST7032i LCD I2C - http://goo.gl/GNojT6
- [Lib] PCF8574+HD44780 LCD I2C - http://goo.gl/r7CstH

Go Up