Go Down

Topic: elettrovalvole di zona riscaldamento a pavimento (Read 225 times) previous topic - next topic

xalex77

Salve,
per poter interfacciare un'elettrovalvola di zona con arduino deve esserci qualcosa in particolare?
consigliate qualche particolare elettrovalvola?

avete uno schema di come fare il progetto? vorrei provare in ambiente test

grazie
 

cyberhs

In genere le elettrovalvola sono a 24Vac oppure a 230VAc.

In entrambi i casi, un relè è la soluzione più semplice.

xalex77

avendo questa situazione:

1 quadro contenente tutti i collettori delle zone del piano;
1 cronotermostato;

come potrei dividere il controllo delle zone?


cyberhs

Se non ho capito male, ogni stanza hai il suo circuito a pavimento e tutti i circuiti fanno capo ad un unico collettore a sua volta connesso alla caldaia a bassa temperatura.

Il cronotermostato accende e spegne la caldaia in funzione di orario e temperatura ambientale (di solito il corridoio).

Probabilmente vorresti avere un maggior controllo con un termostato per ogni stanza collegato alla relativa elettrovalvola: è così?

xalex77

Se non ho capito male, ogni stanza hai il suo circuito a pavimento e tutti i circuiti fanno capo ad un unico collettore a sua volta connesso alla caldaia a bassa temperatura.

Il cronotermostato accende e spegne la caldaia in funzione di orario e temperatura ambientale (di solito il corridoio).

Probabilmente vorresti avere un maggior controllo con un termostato per ogni stanza collegato alla relativa elettrovalvola: è così?
si , ad ogni circuito fa capo un collettore , ho una cosa del genere:
http://www.fdrimpianti.it/images/riscaldamento/particolare_collettore_riscaldamento_pavimento.JPG

ora vorrei almeno almeno mettere altri 2 termostati , avendo già di fianco ad ogni porta una scatola incassata vuota.
Posso mettere elettrovalvole nei collettori?
grazie

RobertoBochet

#5
Jan 19, 2016, 07:27 pm Last Edit: Jan 19, 2016, 07:29 pm by RobertoBochet
Le elettrovalvole si mettono in testa all'uscita di un circuito su uno dei due collettori, il problema sarebbe, ho le metti tutte o non ne metti nessuna, l'impianto cambia con le elettrovalvole per garantire totale indipendenza dei circuiti non si pilota piu direttamente la caldaia ma le elettrovalvole, se non capisci bene che il termostato principale se non da segnale alla caldaia non parte nessuna zona indipendentemente da quello che dicono gli altri termostati. Alcune caldaie piu recenti hanno la predisposizione per la zonificazione.

xalex77

quindi dovrei scollegare l'unico cronotermostato attuale collegato alla caldaia, mettere elettrovalvole su ogni collettore di zona e collegarci i relativi termostati in parallelo verso la caldaia per farla accendere?
poi per pilotare il tutto con arduino dovrei mettere un rele per ogni elettrovalvola?

Per mettere l'elettrovalvole ho bisogno dell'idraulico o è possibile farlo in maniera semplice?
apparte arrivare con un corrugato al quadro dei collettori devo effettuare modifiche sostanziali all'impianto?
se poi il circuito di alcune zone dell'impianto vengono chiuse funziona bene l'impianto?

grazie

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy