Go Down

Topic: Controllo relè e verifica stato... (Read 7 times) previous topic - next topic

X3fil


pensa come sarebbe se tutti i cavi/guaine  finissero in un unico punto   un una (o due) bella scatola di derivazione occultata in modo perfetto dietro un quadro
in  metallo enorme (tipo 60 cm in larghezza e 60 cm altezza)
occultata in modo perfetto dietro un quadro
tutti i cavi disposti con cura maniacale tutti etichettati in modo professionale 

8)


...poi ti svegli ed era tutto un bel sogno... e torni alla dura realtà della situazione così com'è nata :) parlo almeno per me ;)

gugliait

ciao X3fil  e ciao a tutti

Ho letto lo scambio di messaggi che hai avuto per realizzare il controllo relè e il verfica stato.

Siccome anche io devo fare la stessa cosa ti chiedo se poi sei riuscito a realizzarlo e se si con quali componenti e se hai uno schema semplice da postare??

Grazie

X3fil


ciao X3fil  e ciao a tutti

Ho letto lo scambio di messaggi che hai avuto per realizzare il controllo relè e il verfica stato.

Siccome anche io devo fare la stessa cosa ti chiedo se poi sei riuscito a realizzarlo e se si con quali componenti e se hai uno schema semplice da postare??

Grazie


Ciao!

Purtroppo non ho avuto più modo di seguire il progetto. Mi sono arenato a monte nel cercare di far funzionare delle schede radio nRF24L01+. Ne sto venendo fuori da poco, quindi poi riprenderò il discorso. Un mio amico sta invece provando alternative simili. Alla fine però ha optato per delle schede relè preconfezionate un po' avanzate. La strada che percorrerò cmq per verificare lo stato del relè è quella consigliata, ovvero trovare dei relè passo passo a doppio stato come indicato da brunello. Si trovano con un po' di difficoltà in più, non proprio economici, ma si trovano.

Simone


tapirinho

Girando un pò in rete ho trovato questi:
http://it.rs-online.com/web/p/rele-bistabili/2928310/

-hanno 3 contatti, così puoi interrompere fase e neutro della lampada (che è più sicuro) e ne resta uno libero per lo stato
-sono da barra DIN (non so se nel tuo caso sia un vantaggio o una penalizzazione)
-avendo la basetta si possono sostituire facilmente

yaroslavpopovic

#24
May 23, 2014, 07:02 pm Last Edit: May 23, 2014, 07:07 pm by yaroslavpopovic Reason: 1

cosi'
http://forum.arduino.cc/index.php?action=dlattach;topic=118811.0;attach=24007;image

Ciao a tutti, rispolvero questo interessantissimo post perchè sto progettando un sistema di controllo luci da remoto con arduino ed  ho intenzione di utilizzare dei relè passo passo a due contatti seguendo questo schema.
La mia domanda è: visto che ho intenzione di controllare più di 10 punti luce c'è qualche controindicazione ad utilizzare più di 10 pin input (per leggere lo stato delle luci) con i 5V  da Arduino?
Cosa succederebbe se tutte le luci fossero accese?
Preciso che arduino sarebbe a pochi cm dal quadro dei relè.

Grazie

Go Up