Pages: [1]   Go Down
Author Topic: Alimentatore da banco con tensione e corrente regolabile  (Read 1115 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 328
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti,
ho trovato questo schema in internet che utilizza un l200 (che ho già) e un ls141 (amplificatore operazionale) che purtroppo non sono riuscito a trovare in negozio...questo schema è un piccolo alimentatore stabilizzato da 2Ampere...
secondo voi posso usare al posto di un ls141 un altro amplificatore operazionale, tipo un lm358 che ho già a casa?


* alimentatore L200.jpg (180.86 KB, 622x480 - viewed 112 times.)
Logged

Selvazzano Dentro - Padova
Online Online
Edison Member
*
Karma: 37
Posts: 1318
"Chi sa fa, chi non sa insegna"
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Dallo stile si vede subito che deriva da un articolo di Nuova Elettronica.

Di solito i circuiti proposti da questa rivista funzionano tutti, a patto però di rispettare i componenti.

Tuttavia, vista la semplicità del circuito, ti consiglio di verificare le caratteristiche elettriche dei due IC, vedere se collimano ed in caso affermativo provare il circuito con LM358, rispettando ovviamente la piedinatura e portando a massa gli ingressi dell'operazionale non usato.

Ettore Massimo Albani
Logged

Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 2
Posts: 328
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

allora darò un'occhiata ai due DS... comunque ho visto che l'operazionale è general purpose, quindi non dovrebbero esserci specifiche molto restrittive..

EDIT: ho dato un'occhiata ai due DS...però di operazionali non me ne intendo molto, e l'unica cosa che ho controllato è la tabella absolute maximum ratings e i valori del lm358 sono più alti, quindi non si dovrebbe bruciare...però le altre caratteristiche non so bene cosa guardare..smiley-sad
« Last Edit: September 04, 2012, 12:09:05 pm by alexdb » Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: