Go Down

Topic: controllo remoto di un robot dal computer? (Read 8 times) previous topic - next topic

flz47655

Quote
- e' integrato in Office nella forma di VisualBasic-script
utile per automatizzare la gestione dei documenti (e, con estensioni, non solo office)


Si chiama VBA (Visual Basic for Applications) ed è diverso dal Visual Basic 6.0 sia come strumenti di debug, non si possono creare EXE, etc.. e comporta di imparare l'Object Model dell'applicazione specifica che si vuole automatizzare. In questo caso non lo vedo utile.

Quote
- supporta molto molto bene OLE, anzi e' il suo preferito ed e' facile interfacciarsi
e puoi far comunicare autoCAD con excel, o Word con Doors


Più che OLE sia parla di COM in questi casi, sei rimasto un pò indietro.

Quote
- rispetto a (dot).net esiste in una forma leggera, poche decine di Mb
features ovviamente pesantemente limate, ma il core minimo e' comunque utile


Se parli di VB6 non ha senso continuare a svilupparci nuovi progetti. Il vecchio IDE non è più supportato, si è fermato ad XP, la programmazione è anche troppo semplicistica e superata ed ormai è morto e sepolto.

Gli eseguibili .NET sono più leggeri in quanto non bisogna portarsi sempre dietro le solite funzioni che sono inglobate nel runtime che è già installato con Windows nelle versioni più recenti, nelle altre versioni ormai il 90% degli utenti l'ha già installato perché utilizzato da moltissimi programmi (vedi Autocad, etc..).

Se parli di VB.NET allora è equivalente a C# in quanto cambia proprio solamente la sintassi alla fine.

Ciao

PS: Se vuoi fare delle cosette con grafica avanzata, webcam, joystick, etc.. lascia perdere subito VB6 e guarda .NET

lesto

guarda vbscipt lo uso nelle pagine ASP per lavoro e sinceramente NON mi piace.
1. Se non dai Option Explicit le variabili non serve dichiararle. certo però che se poi sbagli ad usarle (magari un typo) sei fregato
2. Non è case sensitive, il che rende meno intuitivo leggere un codice di prima occhiata
3. for, do, funzuioni, subroutine, tutto ha una sua sintassi differente e secondo me poco intuitiva
4. è un linguaggio interpretato, quindi è più lento e non fa il check di errori sitattici su tutto il codice (quindi IMHO indatatto per grossi codici)
5. ormai la tecnologia .netsta assorbendo praticamente tutti gli sforzi di mamma microsoft, quindi a meno di passare ad asp.net posso scordarmi sviluppo del linguaggio
@legacy:
supporterà bene COM e io sono nabbo della tecnologia, ma per ora a far parlare ASP+IIS con OpenOffice non ci sono riuscito..

il proicessing è un derivato di java, quindi il linguaggio è molto simile, anzi praticamente identico. Prova a adare un'occhiata ad eclipse o a netbeans che internamente hanno anche un estensione per fare la grafica "plug and play"

@ratto93: se hai problemi al 90% hai fatto cazzate con i thread, apri una discussione apposta che vediamo che si può fare
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

superlol

io intendevo vb.net in quanto è più flessibile, è vero che, come dice lesto, ha una sintassi dei for, if ecc diversi ma l'ide di casa microsoft bisogna dire che è ben fatto e impari tutto anche senza volerlo XD

comunque un'altra soluzione è visual C++ che è la sintassi del C++ ma con già la possibilità di grafica e le stesse funzioni di vb.net, insomma se vuoi un qualcosa di completo io non ci penserei 2 volte:
http://www.microsoft.com/visualstudio/en-us/products/2010-editions/visual-cpp-express
Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

superlol


guarda vbscipt lo uso nelle pagine ASP per lavoro e sinceramente NON mi piace.
1. Se non dai Option Explicit le variabili non serve dichiararle. certo però che se poi sbagli ad usarle (magari un typo) sei fregato
2. Non è case sensitive, il che rende meno intuitivo leggere un codice di prima occhiata
3. for, do, funzuioni, subroutine, tutto ha una sua sintassi differente e secondo me poco intuitiva
4. è un linguaggio interpretato, quindi è più lento e non fa il check di errori sitattici su tutto il codice (quindi IMHO indatatto per grossi codici)
5. ormai la tecnologia .netsta assorbendo praticamente tutti gli sforzi di mamma microsoft, quindi a meno di passare ad asp.net posso scordarmi sviluppo del linguaggio
@legacy:
supporterà bene COM e io sono nabbo della tecnologia, ma per ora a far parlare ASP+IIS con OpenOffice non ci sono riuscito..

il proicessing è un derivato di java, quindi il linguaggio è molto simile, anzi praticamente identico. Prova a adare un'occhiata ad eclipse o a netbeans che internamente hanno anche un estensione per fare la grafica "plug and play"

@ratto93: se hai problemi al 90% hai fatto cazzate con i thread, apri una discussione apposta che vediamo che si può fare

lesto stai facendo confusione:
noi parliamo di vb usato non come script ma come linguaggio che alla fine viene complilato e non interpretato (alla fine ti risulta un file .exe).
viene interpretato solo in fase di debug.

tu ti riferisci a vb inteso come script per applet web, come detto da flz sono 2 cambpi di utilizzo completamente diversi che restituiscono cose diverse  :P

è come dire che java e javascript sono la stessa cosa  XD
Il nuovo forum italiano sull'elettronica: http://www.electroit.tk/ <--- Nuovamente online!

flz47655


comunque un'altra soluzione è visual C++ che è la sintassi del C++ ma con già la possibilità di grafica e le stesse funzioni di vb.net, insomma se vuoi un qualcosa di completo io non ci penserei 2 volte:
http://www.microsoft.com/visualstudio/en-us/products/2010-editions/visual-cpp-express


Visual C++ va bene se ci sono diverse persone che lavorano al progetto o per piccole parti, altrimenti finisci il programma nel 3000...

Go Up