Pages: [1]   Go Down
Author Topic: [RISOLTO] Surriscaldamento componente con ethernet shield  (Read 892 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 3
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti!

Mi sono accorto che collegando l'Ethernet shield r3 al mio Arduino Uno Rev 3 e successivamente collegando l'alimentatore a 12v nella presa da 2.1mm il componente RVP 117-5 (il regolatore di tensione) diventa molto caldo.

Questo non succede quando:
l'ethernet shield r3 non è presente;
la Uno rev3 e l'Ethernet shield sono alimentate da USB.

Sbaglio forse qualcosa?
« Last Edit: August 18, 2012, 04:03:24 am by Dariodor » Logged


Parma
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 21
Posts: 2387
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La soluzione sembra semplice: alimenta il tutto ad una tensione più bassa es. 9v

Ciao
Logged

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 2
Posts: 105
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Vuoi un dolce e caro consiglio ???
Non alimentarlo direttamente a 12 Volt perchè anche io ultimamente ho "fritto" il regolatore di tensione dell'Arduino 1 con ethernet shield montata...un buon metodo sarebbe quello di alimentarlo con una tensione esterna a 5 volt sui pin GND e Vin oppure usa il connettore esterno ma con una tensione che se parte da 12 volt la abbassi con uno stadio di 7808 -- 7809  ...ne basta uno con una bella aletta di raffreddamento con qualche condensatore (ci sono gli schemi online) e così all'Arduino fai arrivare 8 volt che poi non andranno a far riscaldare eccessivamente il 7805 a bordo della scheda stessa...
Logged

Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 3
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie pietro78 e flz47655 del feedback, provvederò ad alimentare il tutto a 5v, ho già qualche scheda da parte già pronta.
Mi ero allarmato pensando che potesse essere qualche brutto contatto/corto presente nella scheda, evidentemente non è così.

Grazie ancora, buona giornata!
Logged


BZ (I)
Online Online
Brattain Member
*****
Karma: 266
Posts: 21649
+39 349 2158303
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

... un buon metodo sarebbe quello di alimentarlo con una tensione esterna a 5 volt sui pin GND e Vin ...
Non é un buon metodo perché Vin é collegato coll' input del stabilizzatore di tensione e a quello serve almeno 1,7V per lavorare. Se li dai 5V ottieni qualcosa come 3,7V al posto dei 5V.
Puoi alimentare Arduino con 5V collegandoli a GND e il pin 5V stando molto attento di non invertire la polaritá.
Altenative sono alimentare con 7V a 9V tramite Vin o tramite conettore di alimentazione.

Ciao Uwe
Logged

Rome
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 1
Posts: 987
Arduino rocks
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se si è bruciata una scheda fatta per essere alimentata a 12V perchè la si è alimentata con 12 V... è un problema della scheda, non dell'alimentazione.

E' perfettamente normale che il regolatore si scaldi, è il suo lavoro dissipare l'energia in eccesso che c'è tra i 12 volt in entrata e i 5 in uscita! Non per niente ha anche un'aletta forata, cioè predisposta per essere avvitata su un dissipatore!

L'aruino puo' essere alimentata tra 6 e 20 (venti) volt! Lo shield ethernet non so, ne esistono tante varianti.
Logged

Pages: [1]   Go Up
Jump to: