Go Down

Topic: Alimentatore solare USB (Read 1 time) previous topic - next topic

Frodo478

Ciao a tutti, vorrei crearmi un alimentatore USB a celle solari che posso usare al posto della presa usb del pc per alimentare Arduino, MP3, Smartphone, Joystick e chi più ne ha più ne metta...  :)
Allora l'alimentazione usb dovrebbe essere 5.5V e 200mA (correggetemi se sbaglio) quindi collegando in parallelo due celle solari da 0.5W (5.5V 100mA) dovrei avere lo stesso voltaggio ma la corrente raddoppiata a 200mA (o eventualmente una singola cella da 1W 5.5V 200mA).
Cella solare: http://robot-italy.com/it/0-5w-solar-panel-55x70.html
Ho detto giusto??
La corrente fornita dalla cella è continua o mi serve un  diodo 1N4007??
;)

LCzxk


Allora l'alimentazione usb dovrebbe essere 5.5V e 200mA


http://it.wikipedia.org/wiki/Universal_Serial_Bus
Quote
Il livello di tensione per il VBUS è di circa +5 V con una corrente massima di 500 mA.

Frodo478

ok, corrente massima, ma sicuro che con 200mA non lo alimenti un arduino o un mp3??

gingardu

#3
Aug 21, 2012, 11:16 pm Last Edit: Aug 21, 2012, 11:22 pm by GINGARDU Reason: 1

Ciao a tutti, vorrei crearmi un alimentatore USB a celle solari che posso usare al posto della presa usb del pc per alimentare Arduino, MP3, Smartphone, Joystick e chi più ne ha più ne metta...  :)
Allora
Ho detto giusto??
La corrente fornita dalla cella è continua o mi serve un  diodo 1N4007??
;)



mah..   secondo me non ci accendi nemmeno un led   con  2   accrocchi del genere
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

LCzxk

Credo di si, però tu hai scritto che ti serve per alimentare anche smartphone e joystik.
Il mio smartphone vuole 1A, ma se è in standby 500mA sono sufficienti.
Joystick: se ti riferisci a quello della PS3, credo che abbia bisogno di 480mA (vado a memoria)

Brunello

Non vorrei scoraggiare delle cosi' giovani menti, ma serve qualcosa in piu' di un paio di minuscole celle e un diodo.
I valori che nomini sono dei valori massimi, ottenibili solamente in particolari condizioni ( pieno sole, pannello a 90°, etc etc )

diciamo che per ottenere 5 Volt necessita un tensione dai pannelli almeno doppia, una serie di batterie che faccia da accumulatore e un regolatore sull'uscita.
Per farlo semplice, dato le basse correnti in gioco, il regolatore di carica lo omettiamo ed ecco che il diodo 1N4007 lo mettiamo in serie tra pannelli e batteria, per evitare che quando non c'e' abbastanza sole la batteriasi scarichi sui pannelli.

Comunque se entri in un negozio cinese lo trovi gia' pronto per meno di 10 Euro

uwefed

Quote
Comunque se entri in un negozio cinese lo trovi gia' pronto per meno di 10 Euro

Anche con batteria al litio integrata. (forse quelli a 12 - 15€)
Ciao Uwe

leo72

Concordo con brunello.
L'anno scorso ho lavorato parecchio col solare giungendo ai suoi stessi risultati, ossia che il pannello fornisce la massima corrente solo in determinate circostanze per cui l'effettiva carica fornita da un'installazione solare si limita a pochissimo tempo al giorno.
In parole povere, o sei lì a spostare continuamente il pannello oppure i 200 mA li hai per il 5% dell'esposizione complessiva  :smiley-sweat:

Frodo478

=( =( =(
ok, oggi faccio un salto dai cinesi  XD
Grazie comunque a tutti delle indicazioni,

Go Up