Go Down

Topic: che sistema (semplice/economico) si puo usare per contare frazioni di giro.... (Read 478 times) previous topic - next topic

gingardu

che sistema (semplice/economico)  si puo usare per contare frazioni di giro.... 
es un albero "motore"      volevo  contare 10 impulsi a giro 
cosa si potebbe inventare?  possibilmente niente cinghie di trasmissione che muovono endoder
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

Brunello

"C' è chi legge Guerra & Pace e non ci capisce un tubo vuoto; c'è chi legge l'etichetta delle patatine fritte e ci trova la spiegazione del mondo" (J.S. S. architetto napoletano)

gingardu

qualche mese fa (prima di conoscere arduino)   avevo provato con un disco d'acciaio  calettato sull'albero,
fatto 10  fori   e ho cercato di far funzionare il tutto con led e fotoresistenza,
con risultati scarsi, perche la fotoresistenza ha dei tempi di risposta bibblici  :smiley-eek-blue:
buttato via tutto,
stavo considerando l'idea di un disco spesso  di naylon  sul quale fare 20 fori e mettere dentro  dei magnetini   con polarita alternata rilevare gli impulsi con il sensore che c'è nelle ventole tipo pc
Le cose si possono considerare facili in due casi: quando le si conosce bene o quando non le si conosce affatto...

Brunello

Avresti dovuto usare un sensore a forcella, tipo il CNY37.
"C' è chi legge Guerra & Pace e non ci capisce un tubo vuoto; c'è chi legge l'etichetta delle patatine fritte e ci trova la spiegazione del mondo" (J.S. S. architetto napoletano)

Brunello

"C' è chi legge Guerra & Pace e non ci capisce un tubo vuoto; c'è chi legge l'etichetta delle patatine fritte e ci trova la spiegazione del mondo" (J.S. S. architetto napoletano)

Brunello

altrimenti c'e' anche quest'altro sistema.
Un cilindro montato sull'albero, con 10 strisce bianche e un Fotodiodo per riconoscere la linea ( illuminata da un led )
Un po' come si fa' con gli inseguitori di linea
"C' è chi legge Guerra & Pace e non ci capisce un tubo vuoto; c'è chi legge l'etichetta delle patatine fritte e ci trova la spiegazione del mondo" (J.S. S. architetto napoletano)

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy