Go Down

Topic: Presentazione progetto e primi dubbi (Read 5070 times) previous topic - next topic

gamby

Si, in effetti la duale sarebbe comodissima per evitare qualche componente, ma siccome sarebbe l'unica scheda a funzionare in duale su un totale di 15 o più, a questo punto preferisco qualche condensatore in più sul segnale e continuerò a sfruttare un comodissimo switching (che fra l'altro uso per i pochi effetti che ho già), poco ingombrante e più semplice da gestire.

gamby

A proposito di alimentazione... Cambio un attimo argomento perchè è una cosa che devo decidere da tempo ma me ne dimentico sempre.

Ho questo circuito: http://www.geofex.com/FX_images/vibeschm.pdf che va alimentato con almeno 18V. E' l'unico su tutta la pedaliera a richiedere una tensione maggiore dei 12V di cui parlavo, quindi inizialmente avevo pensato di utilizzare un convertitore DC-DC per innalzare la tensione, ma non avevo calcolato che la corrente assorbita non è bassissima. Non ho un dato certo ma dovremmo essere poco sotto i 50mA.
Che integrato/circuito posso utilizzare? Conosco solo il MAX1044, che è semplicissimo da usare ma arriva solo a 10mA di carico, e so che ne esistono altri che reggono correnti maggiori ma con tensioni più basse. Esiste qualcosa di simile che faccia al caso mio?

Visto che l'alimetatore è tipo switching dovresti usare un filtro LC per la sezione audio, che ne pensi?

Per la tensione di 18vdc ti serve uno step up, ma qui sono in difficoltà perchè non ne conosco per correnti così basse, ci sono gli lm2575-76-77 ma questi mi pare facciano fatica con 50mA di assorbimento, cioè potrebbero essere instabili, ora devo andare, appena posso di posto la sigla di un'integrato 4+4 preso da una stampante che svolge la funzione di step-down ma io ricordo si possa configurare come step-up.

Ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

gamby

Ma intendi un filtro LC per eliminare i disturbi? Se è per quello ti posso dire che non serve perchè ho uno switching iper-testato con circuiti audio (lo ho usato sia per gli effetti della chitarra sia con un t-amp) che non mi ha mai dato problemi di rumore.

Per lo step-up mi faresti un favore, fin'ora ho trovato qualcosa su RS, ma tutto SMD, che se possibile preferirei evitare.

Trovato, qui c'è il datasheet : http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=MC34063A&source=web&cd=1&cad=rja&ved=0CCgQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.onsemi.com%2Fpub%2FCollateral%2FMC34063A-D.PDF&ei=WgJaUK24OqaC4gShkIDIAQ&usg=AFQjCNFAiRMwHsKOnA8NQtV8h9iBNhPTNg

Ho visto il circuito che hai linkato e penso che assorba qualcosa in più di mA comunque poco importa perchè c'è un 7815 che fa il lavoro sporco.

Ok per l'alimentatore switching super collaudato, ma lo step-up lo dovrai alimentare a 12vdc e questo sporcherà parecchio la 12Vdc quindi o prevedi un entrata LC per lo step-up o lo prevedi per l'audio, o per entrambe.

Oltre a quell'integrato ci sono ottime soluzioni su LT, dove puoi spingerti a frequenze di switching di 2Mhz riducendo così le dimensioni dell'induttore ed in genere di tutto il circuito. Con LT in più posso simularti il circuito scelto tramite SwitchCad (gratuito) mentre per onsemi ti devi seguire tutte le formule e le AN menzionate nel datasheet. Inoltre il sito di LT ha un ottimo sistema per scegliere il chip più adatto.

Si è capito che LT è la mia azienda preferita.  :)

Ciao.

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

gamby

Perchè dici che dovrebbe assorbire di più? Calcola che usa una lampadina come questa: http://www.banzaimusic.com/Bulb-12V-20mA.html
mentre tutto il resto non dovrebbe assorbire molto, o sbaglio?

Per il filtro hai ragione, non avevo pensato al disturbo dello step-up.
Comunque appena riesco do un'occhiata a questi LT, e soprattutto alla questione filtri!

Grazie per gli ottimi consigli!

gamby

Ho avuto conferma che quel circuito assorbe meno di 50mA... Dovremmo essere attorno ai 30mA o poco più.
Ho trovato l' LT1054 che può arrivare a 100mA massimi, senza strani circuiti esterni e soprattutto senza induttori se non eventuali filtri antidisturbo. Potrei tranquillamente partire dalla linea 12V e ottenere circa 22V calcolando le perdite, che per il mio circuito sarebbero perfetti (devo stare tra i 18V e i 24V).

Quasi quasi me ne procuro un paio e faccio qualche prova anche per la questione rumore.


Ho avuto conferma che quel circuito assorbe meno di 50mA... Dovremmo essere attorno ai 30mA o poco più.
Ho trovato l' LT1054 che può arrivare a 100mA massimi, senza strani circuiti esterni e soprattutto senza induttori se non eventuali filtri antidisturbo. Potrei tranquillamente partire dalla linea 12V e ottenere circa 22V calcolando le perdite, che per il mio circuito sarebbero perfetti (devo stare tra i 18V e i 24V).

Quasi quasi me ne procuro un paio e faccio qualche prova anche per la questione rumore.


Ho impotizzato un consumo maggiore appunto guardando la spia luminosa, il regolatore 7815 e tutti i transistor polarizzati, solo che ho guardato male, infatti il 7815 può essere il 78L15 che può fornire solo 100mA per cui il consumo deve stare sotto questo valore, quindi mi fido 30mA :P

Ho notato che LT1054L lo produce anche TI (texas), forse il brevetto è scaduto e probabilmente ci saranno anche altri produttori e quindi dovrebbe essere facilmente reperibile. Ho simulato il circuito con switchCad e devo dire che la tensione di uscita con carico di 500 ohm è molto pulita.

Lo schema lo vedi allegato, che poi è quello presente nel datasheet di TI in figura.22, ti allego anche il grafico così ti puoi fare una idea. Se dovessi avere bisogno di minore tensione puoi sostituire i diodi schottky con i 1n400x.

Ciao.

AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

gamby

Cavoli, sei stato precisissimo... Grazie infinite!

Ti posso chiedere quale programma hai usato per la simulazione? Tempo fa ne cercavo anch'io uno semplice per fare qualche prova ma non sono mai riuscito a concludere granché.
Mi parlavi di Switchcad ma non lo ho trovato. Equivale a LTSpice? A prima vista la grafica sembra molto simile.

Comunque a questo punto mi butto su LT1054, appena riesco a reperirlo faccio qualche prova.
Grazie ancora!

Esatto si tratta di LTspice di Linear Technology che gira sotto GNU/Linux grazie a wine. Il download lo puoi fare direttamente dal sito di linear e non c'è necessità di iscriversi. Una volta installato trovi tutti gli schemi dei prodotti LT pronti per simularli e se non c'è la configurazione ci vuole poco a modificare lo schema. Ti allego il file .asc così lo puoi aprire e giocarci un po.

ciao.
AvrDudeQui front end per avrdude https://gitorious.org/avrdudequi/pages/Home

gamby

Ottimo ti ringrazio! Visto che ho un po' di tempo vado subito a fare qualche esperimento!  :smiley-mr-green:

gamby

Oggi finalmente sono riuscito a fare qualche prova con l'LT1054.
Ho collegato il circuito su breadboard e con cavetti mooolto volanti, però funziona perfettamente. Ho alimentato quel famoso circuito con la lampadina e a primo colpo d'orecchio (non ho testato benissimo) non produce rumore. Mi sono dimenticato di misurare la corrente assorbita. In compenso ho una perdita sui diodi (non shottky) di circa 2V. Ciò significa che alimentando a 12V ottengo circa 22V, ottimi per il mio circuito (alimentabile tra 18 e 24V).

Quindi la questione alimentazione sembrerebbe risolta. Ora devo trovare il tempo di terminare le PCB, e sperare che non si presentino problemi di rumore nemmeno una volta assemblato il tutto, visto che andrò a "mischiare" audio analogico e controlli digitali.

gamby

Salve a tutti!

Sto proseguendo il mio lavoro di design. Sono davvero agli sgoccioli della parte di progettazione dei circuiti. Ho ultimato la quasi totalità degli schemi elettrici e preparato gran parte dei layout, ma mi mancano informazioni su un componente che devo utilizzare in un circuito.

Si tratta di un potenziometro digitale MCP4251 (http://ww1.microchip.com/downloads/en/DeviceDoc/22060b.pdf) ed il dubbio è sul collegamento di alcuni pin: ho chiaro il funzionamento dei pin SDI, CLK e CS, che presumo seguano la stessa logica del solito AD5206 dei vari tutorial di Arduino. Non ho però chiaro l'esatto funzionamento dei pin SDO, SHDN e WP.
Dal datasheet capisco che:
- SDO è parte del bus SPI. Ma va collegata al pin MISO, così come SDI va collegato a MOSI? Serve per la comunicazione bidirezionale?
- SHDN è per lo shutdown. Questo cosa significa?
- WP invece non so assolutamente cosa possa essere e non ho trovato riferimenti nel datasheet.

Al termine di questo circuito e di qualche correzione su quelli già disegnati potrò finalmente passare alla stampa delle PCB, dopodiché è l'ora di saldature, parte meccanica e programmazione!

gamby

Ho trovato un riferimento sul datasheet ai due pin SHDN e WP. Per SHDN credo di aver capito che serva per "azzerare" i potenziometri, mentre WP sta per Write Protect e serve appunto per abilitare la scrittura del valore sul potenziometro.
Credo anche di aver capito che si devono collegare a VCC per utilizzare normalmente il chip.

Qualcuno mi può confermare se ho interpretato correttamente?

flz47655

Si tratta di un potenziometro digitale MCP4251 (http://ww1.microchip.com/downloads/en/DeviceDoc/22060b.pdf) ed il dubbio è sul collegamento di alcuni pin: ho chiaro il funzionamento dei pin SDI, CLK e CS, che presumo seguano la stessa logica del solito AD5206 dei vari tutorial di Arduino. Non ho però chiaro l'esatto funzionamento dei pin SDO, SHDN e WP.
Dal datasheet capisco che:
- SDO è parte del bus SPI. Ma va collegata al pin MISO, così come SDI va collegato a MOSI? Serve per la comunicazione bidirezionale?
- SHDN è per lo shutdown. Questo cosa significa?
- WP invece non so assolutamente cosa possa essere e non ho trovato riferimenti nel datasheet.
[/quote]

SDO = Serial Data Out, equivalente del MOSI, serve per leggere i dati dal potenziometro
SHDN = Shutdown, scollega l'uscita, serve per risparmiare corrente, attivo basso
WP = Hardware Write Protect, è un classico

Ciao

Go Up