Pages: 1 [2] 3   Go Down
Author Topic: [RISOLTO] Collegare altoparlante senza creare un carico troppo elevato.  (Read 3284 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Offline Offline
Newbie
*
Karma: 0
Posts: 6
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Grazie mille! Collegherò l'altoparlante come da "Schema 2" (che fatica, però... smiley ). Ora il problema è [RISOLTO], almeno fino a quando non l'avrò montato (a quel punto inizieranno gli altri problemi, ovviamente).
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 417
Posts: 11997
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@ Cyclone: grande spiegazione, grazie; ma a me resta ancora il dubbio se questo tipo di oggetto è da considerare come un altoparlante o meno, perché faccio fatica a pensare che questo cosetto da 8mm di diametro possa farmi saltare un pur piccolo BC547; però io non sono un elettronico. Nel caso del mio schema VCC vale (secondo due diversi casi) a 3V o a 5V; io mando tramite il pin due frequenze fisse (una sorta di sirena bitonale per capirci) per un massimo di due minuti (quindi niente tum-tum da discoteca o roba simile smiley-mr-green), non mi servono sdolcinamenti né potenza, in quanto la quantità di suono che produce con il mio schemino è più che sufficiente (in ambiente idoneo), al punto che, come ti dicevo, ho dovuto mettere un trimmer per regolare il volume.
Ti allego lo schema che sto usando, non mi ha mai dato problemi, però ogni consiglio è ben accetto, sempre considerando l'uso che ne sto facendo.
Grazie.


* buzzer.png (8.69 KB, 869x756 - viewed 33 times.)
« Last Edit: September 14, 2012, 10:02:09 am by Michele Menniti » Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 4
Posts: 214
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@menniti,
per quello possiamo anche chiudere un occhio..... il diodetto classico te lo puoi anche risparmiare.....
ma poi non accusarmi se un giorno, magari tra 12921 anni il BC si brucerà e X19trexq23 ci accuserà dicendo :
"MA KI KAXXO PROGETTO' QUESTA SIRENA NEL LONTANO 2012 ?"  e subito dopo proprio lì si abbatterrà un terribile CYCLONE  smiley-grin



Logged

Parma
Online Online
Edison Member
*
Karma: 19
Posts: 2324
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

RS è momentaneamente offline, comunque come già detto se non è specificato nelle caratteristiche l'unico modo è misurare l'induttanza del tuo specifico altoparlante per fare i calcoli e verificare se il carico induttivo è dannoso e quindi scegliere se mettere il diodo. Anche un semplice filo ha un'induttanza ma è talmente piccola che non si tiene in genere in considerazione per questo tipo di cose. Da una eventuale foto o dalle dimensioni non si può dire a priori l'induttanza del tuo altoparlante quindi se non è scritta da qualche parte devi procedere per via sperimentale.

Prendi comunque col beneficio del dubbio quanto detto
Ciao
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 417
Posts: 11997
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@menniti,
per quello possiamo anche chiudere un occhio..... il diodetto classico te lo puoi anche risparmiare.....
ma poi non accusarmi se un giorno, magari tra 12921 anni il BC si brucerà e X19trexq23 ci accuserà dicendo :
"MA KI KAXXO PROGETTO' QUESTA SIRENA NEL LONTANO 2012 ?"  e subito dopo proprio lì si abbatterrà un terribile CYCLONE  smiley-grin

mah, per me state facendo terrorismo elettronico; il modello che sto usando io è il microstar QMB-111P (credo sia la versione a 1,5V ma non ne sono sicuro al momento), ma consideriamo che potrebbe essere uno qualsiasi di questi oggettini, quindi consideriamolo un riferimento.
Il problema ovviamente NON è il risparmio del diodo ma l'effettiva necessità, perché uno non prende un Body Guard perché un volpino gli abbaia contro dal pianerottolo di fronte (che metafora di minchia.... smiley-mr-green comunque dovrei aver reso l'idea)

EDIT: una curiosità, nello schema 2 la R di base a 47K non è un po' alta per pilotare il BC 547?
« Last Edit: September 14, 2012, 03:03:12 pm by Michele Menniti » Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Offline Offline
Full Member
***
Karma: 4
Posts: 214
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

@menniti,
ora a parte le sciocchezze.....e le teorie iperneutriniche del quark,  nel tuo caso ti puoi risparmiare il diodo...
R1 e C1 nello schema 2 fungono da filtro passa basso... se vuoi puoi tranquillamente eliminare il C e abbassare la R....
ciao

Logged

Parma
Online Online
Edison Member
*
Karma: 19
Posts: 2324
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Anche con C2 limiti la variazione di tensione (attenzione a non formare risonanze con l'induttanza dello speaker sulla frequenza che vuoi suonare se non è quello che vuoi fare  smiley-grin) comunque con un oscilloscopio secondo me riesci a vedere ed analizzare lo spike e a giudicare tu stesso se metterlo oppure no..
Il circuito RC è anche chiamato snubber http://it.wikipedia.org/wiki/Soppressore e si può usare in alcuni casi come questo

Ciao
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 417
Posts: 11997
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

eh, grazie smiley-sweat meno male, va, altrimenti mi toccava andare a Firenze per pagare da bere a Leo

@ Cyclone: il mio dubbio era sul fatto che credevo che 47k limitassero troppo la corrente (se non erro siamo a 100µA) al punto da non riuscire a pilotare il transistor, ma evidentemente il condensatore caricandosi fornisce quella che serve...
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

eh, grazie smiley-sweat meno male, va, altrimenti mi toccava andare a Firenze per pagare da bere a Leo
Io ho fatto una premessa: un altoparlante con bobina. Mi avete insegnato che la bobina è un induttore e come tale essa si comporta, quindi "spara" una tensione inversa quando viene a mancare la corrente che lo alimentava. Che poi questa tensione non sia tale da rappresentare un reale pericolo per il GPIO sul pin questo non so dirlo, però so che il datasheet dice che ai pin non si deve mai fornire una tensione negativa quindi l'intolleranza a livello elettrico c'è.
I buzzer piezoelettrici non hanno avvolgimenti per cui sono immuni da questi problemi.
Logged


Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 417
Posts: 11997
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

vero, ma il buzzer di cui parlo io è magnetico, quindi la bobina c'è ma, come pensavo, il possibile ritorno è talmente ridicolo da non rappresentare un problema.
Solo che a questo punto devo vedere nel contenitore che ho scelto se entra un altoparlantino; in questo caso lascio la possibilità all'utente di usare quello che vuole ed il diodo lo aggiungo; nel pomeriggio di domani finalmente inizio l'impostazione meccanica del PCB  smiley-wink
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

vero, ma il buzzer di cui parlo io è magnetico, quindi la bobina c'è ma, come pensavo, il possibile ritorno è talmente ridicolo da non rappresentare un problema.
Una domanda sciocca. Visto che hai il DSO, perché non segui il suggerimento di flz$BA27 e non dai un'occhiata a cosa succede su quella linea? Almeno ci leviamo il dubbio una volta per tutte  smiley-sweat

Logged


Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 417
Posts: 11997
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

vero, ma il buzzer di cui parlo io è magnetico, quindi la bobina c'è ma, come pensavo, il possibile ritorno è talmente ridicolo da non rappresentare un problema.
Una domanda sciocca. Visto che hai il DSO, perché non segui il suggerimento di flz$BA27 e non dai un'occhiata a cosa succede su quella linea? Almeno ci leviamo il dubbio una volta per tutte  smiley-sweat

Leo caro, non succede assolutamente nulla, altrimenti perché avrei fatto tanto "casino"? le due frequenze sono perfette, misurate proprio ai capi del buzzer con la sonda x10, non ho mai visto segni di spike altrimenti avrei approfondito. Però, ripeto, se come penso nel contenitore entra un altoparlantino lo aggiungo "d'ufficio" e chiudiamo il discorso.
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Parma
Online Online
Edison Member
*
Karma: 19
Posts: 2324
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

flz$BA27?  smiley-grin Sei riuscito ad accorciare il nick senza perdere informazioni  smiley-cool
Logged

Global Moderator
Italy
Offline Offline
Brattain Member
*****
Karma: 313
Posts: 21669
Logic is my way
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

flz$BA27?  smiley-grin Sei riuscito ad accorciare il nick senza perdere informazioni  smiley-cool
Non è accorciato, sono sempre 16 bit d'informazione. Sono solo rappresentati con un'altra notazione  smiley-yell
Logged


Parma
Online Online
Edison Member
*
Karma: 19
Posts: 2324
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si, ho notato l'HEX, per questo ho scritto "senza perdere informazioni"  smiley-twist

@Michele: per l'oscilloscopio il trigger è stato impostato alla massima sensibilità sui fronti sia di salita che di discesa? (sarà uno spike dell'ordine delle decine o centinaia di ns)

Ciao
Logged

Pages: 1 [2] 3   Go Up
Jump to: