Go Down

Topic: RIP Atmega328... (Read 2960 times) previous topic - next topic

astrobeed


Alla fine un chip mi resta montato un sacco di mesi.


Giusto per curiosità che errore dava ?
Il degrado della flash non è una cosa che avviene dall'oggi al domani, è un processo graduale e 10000 è solo il valore minimo (statistico) della durata, può benissimo reggere molte più riscritture.


leo72

Stasera posto l'errore, non sono a casa mia per cui non posso trascriverlo.
Cmq è stata una cosa che è cominciata ad apparire con sempre più frequenza.

BrainBooster

...chissà se è possibile fare un badblock della memoria o una specie di memtest 8)

cece99


...chissà se è possibile fare un badblock della memoria o una specie di memtest 8)

visto che il chip è andato all' altro mondo, io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

astrobeed


io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.


cece99



io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.



dici? un pic mi è proprio esploso con tanto di cratere, scintille, fumo e detriti XD
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Michele Menniti




io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.



dici? un pic mi è proprio esploso con tanto di cratere, scintille, fumo e detriti XD

allora il test lo hai fatto con 220v ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

cece99





io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.



dici? un pic mi è proprio esploso con tanto di cratere, scintille, fumo e detriti XD

allora il test lo hai fatto con 220v ;)

naaa, avevo 2 linee di alimentazione sulla 1000 fori: +5v o 12v, quindi ho confuso la pista della 12 con quella della 5, ci ho attaccato il pic e baaaaaaaam, ora che ci penso, di recente mi è esploso anche un led (con resistenza e tutto) in faccia spaccandosi a metà, fortuna che porto gli occhiali XD probabilmente era difettato (led della vishay -.-')
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Michele Menniti






io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.



dici? un pic mi è proprio esploso con tanto di cratere, scintille, fumo e detriti XD

allora il test lo hai fatto con 220v ;)

naaa, avevo 2 linee di alimentazione sulla 1000 fori: +5v o 12v, quindi ho confuso la pista della 12 con quella della 5, ci ho attaccato il pic e baaaaaaaam, ora che ci penso, di recente mi è esploso anche un led (con resistenza e tutto) in faccia spaccandosi a metà, fortuna che porto gli occhiali XD probabilmente era difettato (led della vishay -.-')

comincio a pensare che il tuo alimentatore fornisca 220V invece di 5 o 12, 'ntrolla va prima che la tua breadboard si trasformi in un bazooka! :smiley-yell:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

cece99







io farei un test di 12v  :smiley-mr-green: vedi che botto e che cratere  :smiley-mr-green:


Non succede assolutamente nulla di ecclatante, semplicemente un filo di fumo con forte puzza di bruciato e una leggera crepatura sul case.
Solo i componenti di potenza fanno il botto nel vero senso della parola.



dici? un pic mi è proprio esploso con tanto di cratere, scintille, fumo e detriti XD

allora il test lo hai fatto con 220v ;)

naaa, avevo 2 linee di alimentazione sulla 1000 fori: +5v o 12v, quindi ho confuso la pista della 12 con quella della 5, ci ho attaccato il pic e baaaaaaaam, ora che ci penso, di recente mi è esploso anche un led (con resistenza e tutto) in faccia spaccandosi a metà, fortuna che porto gli occhiali XD probabilmente era difettato (led della vishay -.-')

comincio a pensare che il tuo alimentatore fornisca 220V invece di 5 o 12, 'ntrolla va prima che la tua breadboard si trasformi in un bazooka! :smiley-yell:

un bazooka in casa eh........... mmmmm avrei dei progetti in mente che riguardano la scuola XD strettamente collegata con un cumulo di ceneri ;).
Comunque il mio alimentatore fornisce correttamente 12v (era un 7812 :D)
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

m_ri

@leo: con la programmazione hv non riesci più a farci niente?

Michele Menniti


@leo: con la programmazione hv non riesci più a farci niente?

ti rispondo io: no. La programmazione HV serve per accedere ad una modalità che normalmente non è accessibile, ma non può superare i limiti di durata di una memoria flash.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

DriftBoy

cos'è la programmazione HV e a che modalità accede?

leo72

Ecco l'errore che ricevo quando tento di spedire uno sketch o di programmare il bootloader
Code: [Select]

avrdude: initialization failed, rc=-1
         Double check connections and try again, or use -F to override
         this check.



Sempre e soltanto questo errore. Ovviamente sono esclusi problemi alle schede perché non appena monto un altro 328, tutto funziona regolarmente. Oggi ho lavorato tutta la mattina ad un mio progettino con la UNO ed un nuovo chip senza problemi. Con questo 328 defunto, invece, niente da fare....

Michele Menniti


cos'è la programmazione HV e a che modalità accede?

:) Premesso che ho pubblicato circa 50 pagine sull'argomento su Elettronica In, tanto per farti capire che non è proprio semplice spiegare in un post :smiley-sweat:. Fondamentalmente la programmazione si basa sull'applicazione di una tensione di 12V, quindi più elevata dei 5V di alimentazione (da qui la sigla High Voltage), al pin RESET del micro da programmare. In questa fase è possibile inviare comandi di lettura o scrittura tramite linee seriali (HVSP) o parallele (HVPP), costituite da pin ben precisi del micro.
Questo tipo di programmazione consente di sbloccare un micro quando gli si dà una combinazione sballata di fuse, consente di agire quindi sui fue e lock bits, di leggere la signature, leggere e scrivere la memoria flash e eeprom, di cancellare completamente il micro (chip erase) azzerando contestualmente i lock bits. Direi che come descrizione di massima dovrebbe andar bene  ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up