Go Down

Topic: Arduo Memory Reminder Medicine (Read 17 times) previous topic - next topic

tuxduino


:)
L' idea era quella! Al momento esiste un solo tono che non è neanche dei più belli, ma sicuramente fastidioso.
Si potrebbero inserire n. tonalità da selezionare in configurazione a secondo del paziente.
Esempio: Tono paziente 1 (da 0 a 9)

Che ne pensi?

Ciao.


Mi piace.

"Lampeggio" tipo sirena ? Cioè, 500ms di silenzio, 500ms del tono selezionato (l'esatta durata sarà da valutare tramite prove empiriche).

Ho provato il circuito dell'altoparlante. Modificando il valore del condensatore si ottiene un sono più o meno "duro"...

leo72


:)
L' idea era quella! Al momento esiste un solo tono che non è neanche dei più belli, ma sicuramente fastidioso.
Si potrebbero inserire n. tonalità da selezionare in configurazione a secondo del paziente.
Esempio: Tono paziente 1 (da 0 a 9)

Che ne pensi?

Ciao.

Siccome state facendo un oggetto per persone non del tutto autosufficienti, spesso (ma non sempre, certamente) la non autosufficienza fa rima con anzianità.
Ed una persona anziana ha un udito diverso da un giovane, con un timpano più sordo a determinate frequenze (generalmente quelle alte). Fare 9 toni non ha molto senso, secondo me, perché c'è il rischio che: qualcuno non senta il "suo" tono; in diversi confondano il tono di un altro con il proprio; ecc...

Giuseppe G.

:smiley-slim:
Giusta osservazione Leo72!
Però le 9 segnalazioni sonore potrebbero essere 9 diversi segnali con frequenze specifiche, indicate proprio per quelle persone con problemi di udito, quindi selezionabili per verificarne l'efficenza paziente per paziente.

Qualcuno sà consigliarmi quali potrebbero essere esattamente, cosi da creare 9 diverse tonalità efficaci?
Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

leo72


:smiley-slim:
Giusta osservazione Leo72!
Però le 9 segnalazioni sonore potrebbero essere 9 diversi segnali con frequenze specifiche, indicate proprio per quelle persone con problemi di udito, quindi selezionabili per verificarne l'efficenza paziente per paziente.

Qualcuno sà consigliarmi quali potrebbero essere esattamente, cosi da creare 9 diverse tonalità efficaci?

Normalmente un orecchio umano giovane sente suoni fino a 20 kHz. Con l'invecchiare tale soglia cala più in là che si va con gli anni. Alcuni hanno una soglia massima molto bassa, anche 5 kHz.
Capirai che se hai dei tali soggetti insieme la forbice di frequenze gestibili è ristretta, es: da 1 kHz a 5 kHz sono 4 kHz di forbice che, per 9 differenti tonalità, fanno toni con intervalli da 444 kHz. Troppo pochi, secondo me: sfido uno a riconoscere un tono a 4 kHz da un tono a 4,444 kHz  ;)

Potresti però usare la tecnica dei rintocchi dei campanili!
Un suono prolungato seguito da una sequenza di toni brevi il cui numero corrisponde al paziente chiamato in causa, così come i campanili battono i rintocchi contando le ore.
Esempio:
suono lungo - pausa - tono breve - pausa - tono breve
2 toni brevi = paziente n° 2

Ecc..

Giuseppe G.

:smiley-roll:
Non è per forza così, io intendo creare 9 seglazioni composte da più tonalità, utilizzando frequenze audio e pause differenti, in maniera che al momento dell' installazione, si possa scegliere il suono più udibile dal paziente.
Se vogliamo, si possono chiamare suonerie, anzi le chiamerò proprio così.
Quello di cui ho bisogno però, è che qualcuno della comunità, esperto di udito, mi indichi quali possono essere le frequenze migliori da utilizzare, visto che per il mio orecchio, ci sono delle frequenze che effettivamente mi danno quasi fastidio e sento molto di più, ed altre no, le quali invece potrebbero essere udibili dai pazienti.


Un saluto a tutta la comunità.
Giuseppe G.

Go Up