Go Down

Topic: Core per atmega 16? (Read 757 times) previous topic - next topic

nikone

Ciao a tutti ,
Per le mie nuove applicazioni ho intenzione di utilizzare un atmega 16 ( non 168) ma purtroppo non ho trovato dei file di core , quindi chiedo se qualcuno li ha o sa dove posso trovarli
Ciao Niko
Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose(albert Einstein )

leo72

Ho trovato qualcosa su internet, ma non c'è molto.
Ad esempio:
http://retrointerfacing.com/?p=30

Cerca e guarda se puoi adattare qualcosa. Il problema è che questi chip non sono  supportati dal core di Arduino e il supporto va inserito per proprio conto, o con core pronti o facendoseli.

PaoloP

Ciao, posso chiederti il perché di questa scelta?
Dal datasheet (http://www.atmel.com/Images/doc2466.pdf) ho visto che ha 40 pin, in confronto al 328 (http://www.atmel.com/Images/doc8271.pdf) che ne ha 28, quindi più I/O.
Però a questo punto, chippone per chippone, perché non ti orienti verso il 644 (che ha il core disponibile)(http://www.atmel.com/Images/doc2593.pdf) o il 1284 che contano sempre 40 pin?

nikone

@Paolop , l'unico motivo per cui mi oriento verso questo micro e che lo possiedo già

@leo grazie vedo cosa riesco a fare
Ciao niko
Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose(albert Einstein )

leo72

Se non riesci a programmarlo dall'IDE hai 3 strade:
1) ti scrivi il core tu stesso
2) scrivi il codice con un normale editor, compili e poi flashi con avrdude
3) su Windows usi AvrStudio


PaoloP


Se non riesci a programmarlo dall'IDE hai 3 strade:
1) ti scrivi il core tu stesso
2) scrivi il codice con un normale editor, compili e poi flashi con avrdude
3) su Windows usi AvrStudio


4) Vendi gli Atmega16 su Ebay e compri altri micro-controllori più facilmente gestibili.  :smiley-mr-green:

niki77



Se non riesci a programmarlo dall'IDE hai 3 strade:
1) ti scrivi il core tu stesso
2) scrivi il codice con un normale editor, compili e poi flashi con avrdude
3) su Windows usi AvrStudio


4) Vendi gli Atmega16 su Ebay e compri altri micro-controllori più facilmente gestibili.  :smiley-mr-green:


5) lasci perdere il core di Arduino e programmi direttamente in c appoggiandoti alle librerie della toolchain avr
Vi è una spiegazione scientifica a tutto.
La fede è solo quell'anello che si porta al dito dopo il matrimonio.

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy