Go Down

Topic: MEDICAL ARDUINO #1 : ELETTROTERAPIA (Read 5 times) previous topic - next topic

leo72

Lo schema non si apre ma, vedendo scritto "4 canali" mi viene da pensare che sia un elettrostimolatore.

conenna

Buongiorno, rispondiamo a tutti...
Dunque, per quanto concerne lo schematico, si può tranquillamente utilizzare DESIGNSPARK, un OTTIMO cad elettronico che potete scaricare gratuitamente dal link: http://www.designspark.com/pcb?utm_source=dscaro&utm_medium=dscaro&utm_campaign=dscaro
Ve lo consigliamo perchè pur essendo un pò più "difficile di EAGLE è GRATIS, senza le limitazioni di dimensioni di EAGLE.
Inoltre l'autorouter integrato permette di sbrogliare efficacemente lo schema ottenendo degli ottimi pcb (su internet ci sono vari siti che permettono con poche decine di euro di avere una scheda incisa e pronta all'uso a livello professionale) :-P
Quanto sopra per il discorso di vedere, editare e modificare lo schematico ed il relativo pcb.
La nostra idea è di "stimolare" la cultura e diffusione dell'home made e della sperimentazione relativa a queste apparecchiature partendo da dispositivi semplici per poi arrivare ad apparecchi complessi e ben più prestazionali; ecco perchè non abbiamo rilasciato il sorgente, per far si che insieme si sviluppino funzioni e caratteristiche aggiuntive. Vorremmo innanzitutto dare attenzione alla sicurezza elettrica imposta (GIUSTAMENTE) dalle vigenti norme (CE, 62.5, etc...) per poi sviluppare apparecchi utili a tutti.
Siamo SEMPRE a disposizione per chiarimenti, ovviamente.
Bye

conenna


Lo schema non si apre ma, vedendo scritto "4 canali" mi viene da pensare che sia un elettrostimolatore.

Ciao, ti spiego la differenza tra elettroterapia ed elettrostimolatore :-)
la elettroterapia è un apparecchio elettromedicale che genera ed applica al corpo impulsi elettrici di vario tipo (alternati o continui) con vari effetti, quali:
elettrostimolazione muscolare, elettrostimolazione antalgica o TENS, jonoforesi (solo in questo caso si usa una tensione continua dell'ordine di circa 80-100 V, e POCHI milliAmpere), etc...anche di tipo estetico!
La appareccahitura denominata elettrostimolatore è una elettroterapia con la solo funzione di erogare impulsi elettrici alternati che fanno contrarre i muscoli; i parametri solo tali da limitarne l'uso a questo singolo effetto...
Bye

conenna


Chiedo scusa se mi intrometto, ma non sarà un pochino "pericoloso"???

Intendo sia per problemi di sicurezza "intrinseci" (isolamento & C.) sia perchè questi apparecchi non dovrebbero avere l'efficacia che diconodi avere.
Ricordo che ci furono polemiche quando Nuova Elettronica si mise a pubblicare schemi di una quantità industriale di apparecchiature elettromedicali la cui efficacia ... come dire... lasciava molto a desiderare (anche se costruite con tutti i "crismi elettronici")?
Sarà meglio rivolgersi ad un medico e ad apparecchiature testate?


Ciao, sono ben lieto di "intromissioni", lo scopo dei forum è proprio questo, giusto? :-)
Innanzitutto per chi non volesse o potesse scaricare designspark, vi allego il file in .pdf ed in .emf, sperando di essere di aiuto
Per quanto concerne la sicurezza è implementata sia in hardware che in software, imponendo limiti di frequenza, corrente e durata degli impulsi, oltre che impiegando come già detto alimentazione a bassa tensione tramite sole batterie ricaricabili e non tramite alimentatori da rete, cosa fattibile, ma con costi elevati (normalmente un alimentatore medicale da 12v 30 watt costa circa 50 euro...), inoltre i trasformatori elevatori finali sono dotati di isolamento...
Il discorso degli elettromedicali di Nuova Elettronica è un pò particolare e da persona che li conosce MOLTO bene, vorrei chiarire una cosa, ovvero che, indipendentemente da quello che dicono, le loro apparecchiature elettromedicali sono pur sempre dei kit elettronici,  FUNZIONANTI ed EFFICACI, al pari se non più di molte apparecchiature che nel mio lavoro riparo ogni santo giorno.
C'è da dire che il costo degli apparecchio è basso, come dovrebbe esserlo anche nel caso degli elettromedicali utilizzati dai professionisti, ma poi si entra in discorsi OFFTOPIC, da chiarire altrove...
Altri chiarimenti?
Saluti

leo72


Buongiorno, rispondiamo a tutti...
Dunque, per quanto concerne lo schematico, si può tranquillamente utilizzare DESIGNSPARK, un OTTIMO cad elettronico che potete scaricare gratuitamente dal link: http://www.designspark.com/pcb?utm_source=dscaro&utm_medium=dscaro&utm_campaign=dscaro
Ve lo consigliamo perchè pur essendo un pò più "difficile di EAGLE è GRATIS, senza le limitazioni di dimensioni di EAGLE.

Peccato che giri solo sotto Windows, e qui ci sono tanti utenti Linux e Mac che non possono usarlo. Eagle invece non ha questa limitazione.

Quote

Inoltre l'autorouter integrato permette di sbrogliare efficacemente lo schema ottenendo degli ottimi pcb (su internet ci sono vari siti che permettono con poche decine di euro di avere una scheda incisa e pronta all'uso a livello professionale) :-P
Quanto sopra per il discorso di vedere, editare e modificare lo schematico ed il relativo pcb.
La nostra idea è di "stimolare" la cultura e diffusione dell'home made e della sperimentazione relativa a queste apparecchiature partendo da dispositivi semplici per poi arrivare ad apparecchi complessi e ben più prestazionali; ecco perchè non abbiamo rilasciato il sorgente, per far si che insieme si sviluppino funzioni e caratteristiche aggiuntive. Vorremmo innanzitutto dare attenzione alla sicurezza elettrica imposta (GIUSTAMENTE) dalle vigenti norme (CE, 62.5, etc...) per poi sviluppare apparecchi utili a tutti.
Siamo SEMPRE a disposizione per chiarimenti, ovviamente.
Bye

Siamo... vogliamo.... abbiamo... siete più di uno? Siete una ditta? State pubblicizzando un prodotto che vendete anche? Avete un sito dove uno che non può aprire il vostro schema può vedere l'oggetto?

Go Up