Go Down

Topic: STRISCIA LED (Read 4 times) previous topic - next topic

ENDE


ENDE

ho rifatto tutto d'accapo, partendo cablando sulla breadboard un canale per volta partendo da quello blu, ora funziona tutto.

rimane il fatto che io non riesco a spiegare qual'era il problema.

Michele Menniti


ho rifatto tutto d'accapo, partendo cablando sulla breadboard un canale per volta partendo da quello blu, ora funziona tutto.

rimane il fatto che io non riesco a spiegare qual'era il problema.

un falso contatto sulla breadboard, non te ne curare, capita, l'importante è che funzioni tutto ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

ENDE

perfetto...allora andiamo avanti con le domande...

vorrei applicare ai miei tre canali RGB, rispettivamente tre potenziometri, in modo da regolare le colorazioni e l'intensità;

come faccio a calcolare i valori dei potenziometri che mi servono ?

grazie

Freddy65

Per i potenziometri puoi usare un valore di 10Kohm lineare, per gestire il PWM vedi l'istruzione "map" http://arduino.cc/en/Reference/Map e questo esempio http://www.andrewfrueh.com/electronics/fade_LED_with_knob/

Ciao.
Arduino 2009

ENDE

Grazie freddy !! puoi spiegarmi come si arriva a capire che vanno bene quelli da 10Khom lineari, così per apprendere...


Freddy65


Grazie freddy !! puoi spiegarmi come si arriva a capire che vanno bene quelli da 10Khom lineari, così per apprendere...



Per quanto riguarda il valore non so dirti di più, in genere viene utilizzato sempre da 10000 ohm un pò come le resistenze di pull up/down, perchè si usa quello lineare dipende dalla curva di valori di resistenza che il potenziometro assume durante la sua corsa da tutto aperto a tutto chiuso.

In commercio si trovano potenziometri Lineari e Logaritmi. Il potenziometro lineare ha un decremento/incremento costante, mentre quello logaritmico segue una curva che lo fa agire molto più repentinamente verso il fine corsa.
Quelli logaritmici normalmente vengono montati per il controllo del volume, quelli lineari per i toni.
Questo perchè l'orecchio umano non ha una curva di sensibilità lineare, per cui i potenziometri logaritmici possono servire in certi casi a compensare la percezione di gradualità del controllo di volume o di tono.

Spero di essere stato utile.

Ciao.


Arduino 2009

ENDE

Grazie !!!! bellissime informazioni !!!!

Go Up