Pages: 1 [2]   Go Down
Author Topic: Utilizzare magnetometro come sensore magnetico  (Read 1399 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
piacenza
Offline Offline
God Member
*****
Karma: 0
Posts: 589
prima della pazzia c'è la passione
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ciao
ti posso consigliare di iniziare a fare prove con un magnete montato su trapano e la bobina di un elettromagnete collegata ad un oscilloscopio per vedere quali valori di tensioni hai
stefano
Logged


0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 117
Posts: 10106
:(){:|:&};: TOX id: fcb8e918bef08581e23f6ddf9d4dba77697c25b217bf372736ed959a95fde36df5b8c5b90fbb
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

un magnetometro rilevelerebbe sicuramente quella banda magnetica, visto che è molto più sensibile. E proprio qui casca l'asino: sentirebbe troppe cose, e il tuo magnete si perde tra il rumore di fondo.

quello di cui hai bisogno sono degli RFID generazione 2 (gen 2), sono in grado di leggere contemporaneamente fino a 1500tag/secondo, con un range che dipende dall'antenna ma che arriva e supera il metro. Così non solo ti rilevi, ma puoi anche identificare in moedo univoco i diversi cart dotati di tag rfid smiley
Logged

my Arduino code: https://github.com/lestofante/arduinoSketch
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

quello di cui hai bisogno sono degli RFID generazione 2 (gen 2), sono in grado di leggere contemporaneamente fino a 1500tag/secondo,

Si ma non può usarlo visto che il sistema è già esistente e sfrutta questa banda magnetica interrata.
La soluzione è usare un apposito sensore hall, però con la sensibilità e velocità richiesta non sono facilmente reperibili sul mercato consumer, sopratutto per pochi pezzi va a finire che costano di più di tutto lo scatolotto commerciale da montare sul kart.
Logged

0
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 117
Posts: 10106
:(){:|:&};: TOX id: fcb8e918bef08581e23f6ddf9d4dba77697c25b217bf372736ed959a95fde36df5b8c5b90fbb
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma con una buona antenna direzionale (tipo quelle degli antifuri in negozio, che però molte sono ancora gen1, quindi molto più limitate sia come range che come velocità di lettura) può crearsi un ricevitore portatile, ed essere quindi completamente indipendente da sistemi preesistenti

da http://www.skyrfid.com/RFID_Gen_2_What_is_it.php cito
Quote
A pallet tag can have a read distance of over 10 meters when attached to the cardboard or wooden case, but when attached to a metal shelving support the pallet tag has a read distance of zero to 0.5 meters. 

For attaching to metal objects a metal mount tag should be used and depending on the type of metal and the type of metal mount tag you can achieve a read range of 10 meters or more when attached to metal. Each metal object does provide a different metal mount tag requirement and depending on the overall environment the reader frequency may need to be changed in order to achive the best read rate and distance.

direi che con 10 metri (teorici, facciamo anche solo 5) si copre tranquillamente la pista da bordo a bordo.. certo bisogna direzionare bene l'antenna e valutare i costi del ricevitore + tag.. dei quali non sono a conoscenza, quindi eventualmente tornerebbe valida l'affermazione
Quote
La soluzione è usare un apposito sensore hall, però con la sensibilità e velocità richiesta non sono facilmente reperibili sul mercato consumer, sopratutto per pochi pezzi va a finire che costano di più di tutto lo scatolotto commerciale da montare sul kart.
Logged

my Arduino code: https://github.com/lestofante/arduinoSketch
sei nuovo? non sai da dove partire? leggi qui: http://playground.arduino.cc/Italiano/Newbie

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ma con una buona antenna direzionale (tipo quelle degli antifuri in negozio, che però molte sono ancora gen1, quindi molto più limitate sia come range che come velocità di lettura) può crearsi un ricevitore portatile, ed essere quindi completamente indipendente da sistemi preesistenti

La richiesta iniziale è abbastanza chiara, lui deve rilevare una banda magnetica interrata che a quanto pare è uno standard per le piste dei kart, non ha bisogno di utilizzare altri sistemi che oltretutto sono pure più costosi e meno precisi.
Lo scopo è prendere il tempo sul giro e gli rfid hanno un range di rilevazione che non è una costante il che introduce un sensibile jitter sulle letture, dato che parliamo di kart va da se che un jitter di qualche decimo di secondo sul giro ha un certo rilievo nella valutazione delle prestazioni del mezzo.
La banda magnetica interrata abbinata ad un idoneo sensore ad effetto hall consente di contenere il jitter sulla distanza in pochi cm, e non molte decine di cm, se non metri, come con gli rfid, di conseguenza anche il jitter introdotto sulla lettura del tempo è sufficientemente piccolo da poter essere ignorato.
Logged

Messina (Italy)
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 4
Posts: 275
Ciao a tutti!
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

La richiesta iniziale è abbastanza chiara, lui deve rilevare una banda magnetica interrata che a quanto pare è uno standard per le piste dei kart, non ha bisogno di utilizzare altri sistemi che oltretutto sono pure più costosi e meno precisi.
Lo scopo è prendere il tempo sul giro e gli rfid hanno un range di rilevazione che non è una costante il che introduce un sensibile jitter sulle letture, dato che parliamo di kart va da se che un jitter di qualche decimo di secondo sul giro ha un certo rilievo nella valutazione delle prestazioni del mezzo.
La banda magnetica interrata abbinata ad un idoneo sensore ad effetto hall consente di contenere il jitter sulla distanza in pochi cm, e non molte decine di cm, se non metri, come con gli rfid, di conseguenza anche il jitter introdotto sulla lettura del tempo è sufficientemente piccolo da poter essere ignorato.

concordo con astrobeed...
Non voglio costruire nessun altro sistema per la telemetria, voglio solo poter rilevare quel campo magnetico... Poi credo sia più facile trovare un sensore adeguato che costruire un sistema di sana pianta... Grazie per la vostra pazienza!
Logged

Video demonstration of my Dashboard OBDII -> http://goo.gl/m8Pqp

Pages: 1 [2]   Go Up
Jump to: