Go Down

Topic: Riutilizzo microfono Netbook (Read 1 time) previous topic - next topic

Nik_90

Ciao a tutti, ho recuperato da un vecchio netbook un microfono simile a questo:

http://www.ebay.it/itm/ACER-ASPIRE-9301AWSMi-LAPTOP-INTERNAL-MICROPHONE-/290539621707

Come si può vedere ha solamente positivo e negativo. Volevo sapere se è possibile interfacciarlo con arduino in modo che mi rilevi suoni, non deve registrare ma rilevare dei "rumori" più che altro, ora sto utilizzando un piezo ma lo vedo poco sensibile e quindi stavo pensando a questo.
Mi dovrebbe bastare collegare direttamente il positivo all'uscita digitale e da lì leggere i valori giusto?

Grazie mille!

Michele Menniti

E' un microfono non amplificato, credo sia un electret, tempo che il segnale in uscita non sia sufficiente a "pilotare" un pin di Arduino, e comunque non un digitale ma un analogico; se lo amplifichi invece potresti anche mettere un comparatore in modo da avere una sorta di uscita 0 o 1 per leggerla con un pin digitale.
La migliore applicazione la devi cercare in questa sezione, c'è un Topic che si è concluso un paio di settimane fa per un interruttore battimani; Cyclone in quell'occasione postò un gran bel filtro che, se non erro, faceva anche da amplificatore, anche se in quel caso l'utente usava una capsula già amplificata (tre fili).
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Nik_90


E' un microfono non amplificato, credo sia un electret, tempo che il segnale in uscita non sia sufficiente a "pilotare" un pin di Arduino, e comunque non un digitale ma un analogico; se lo amplifichi invece potresti anche mettere un comparatore in modo da avere una sorta di uscita 0 o 1 per leggerla con un pin digitale.
La migliore applicazione la devi cercare in questa sezione, c'è un Topic che si è concluso un paio di settimane fa per un interruttore battimani; Cyclone in quell'occasione postò un gran bel filtro che, se non erro, faceva anche da amplificatore, anche se in quel caso l'utente usava una capsula già amplificata (tre fili).


Si parla di questo Topic giusto?:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,119655.60.html

Beh qui leggo una risposta del genere:

Code: [Select]

Il microfono deve essere collegato come segue:
-vcc va a +5volt di arduino;
-gnd va a gnd di arduino;
-aud va al  primo pin del potenziometro;


Quindi il microfono aveva 3 fili..

Michele Menniti

sì, il microfono che aveva lui era a tre fili, ma lo schema serviva per un normale due fili ;)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Nik_90

Ok, ho visto ora questo:

http://luca-petrosino.blogspot.it/2011/06/arduino-leggere-i-valori-dal-microfono.html

Diciamo che vorrei una cosa simile, solo che per il solito motivo che non mi ritrovo l'lm386 (e non ho voglia di aspettare xD )
Chiedo, dove potrei trovare (dissaldare xD) un'amplificatore del genere?! O comunque un'amplificatore che potrebbe andare bene?!

Grazie mille!:)

cece99


Ok, ho visto ora questo:

http://luca-petrosino.blogspot.it/2011/06/arduino-leggere-i-valori-dal-microfono.html

Diciamo che vorrei una cosa simile, solo che per il solito motivo che non mi ritrovo l'lm386 (e non ho voglia di aspettare xD )
Chiedo, dove potrei trovare (dissaldare xD) un'amplificatore del genere?! O comunque un'amplificatore che potrebbe andare bene?!

Grazie mille!:)

Io proverei ad usare un qualsiasi op.amp, su youtube "Afrotechmods" aveva fatto un tutorial che spiegava mooooooolto bene come si usavano gli operazionali, prova a darci un' occhiata!
Il Vero Programmatore non ha bisogno di manuali sull'assembler, sono
  sufficienti i data sheet dei microprocessori.

Go Up