Go Down

Topic: Sonda temperatura impianto birra (Read 7 times) previous topic - next topic

brunialti

Tutti e due hanno il codice arduino. Considera che quella di adafruit è in tecnologia 1wire e la puoi usare con l'apposita libreria. Quella di atlas ha una lettura "diretta" del valore (conversione lineare). Guarda i codici di esempio e decidi qual'è il migliore.

Io ho quella atlas e devo dire che per 5 dollari in più preferirei la soluzione pronta all'uso, Ma è questione ovviamente di gusti.
ho visto sul sito che è certificata sino a 100 c°


Iz2rpn

a mio avviso non ti consiglio una sonda a immersione avresti diversi problemi di sterilizzazione già devi sterilizzare ogni volta il mestolo quando devi aggirate il mosto quando non fermenta. Ci stavo pensando anche io di farlo per l'inverno, la mia birra deve tenere 20 gradi, ma io riscaldo la stanza, tu sicuramente riscalderai il fusto, tieni a contatto con il fusto non fare altri buchi al fusto se no perde la caratteristica ermetica, questo e un mio suggerimento.

MrLofraz

Volevo automatizzare la fase di ammostamento, non quella di fermentazione, li problemi di sanificazione non ce ne sono. Oltre tutto le PT100 o le NTC sono, penso io,in alluminio, che è sicuramente meglio della plastica di cui è fatto il rivestimento della sonda Dallas.
E' da vedere se sono collegabili ad Arduino.

MrLofraz

Guarda Brunialti, per me, più semplice è, meglio è! Quindi tu mi consiglieresti quella di adafruit? Il codice da scrivere è più semplice? L'Importante è che non mi si sciolga nella birra!
Ma soprattutto che mi legga le temperature in maniera affidabile

brunialti

quello di adafrui è più semplice come codice, devi però aggiungere una library onewire. ma non so la sua tenuta in liquidi alimentari.
quello atlas ha un codice appena più complesso (ma la routine te la danno loro ed è di circa 10-15 righe) ma non devi aggiungere la libreria onewire. la qualità è però ottima ed è food-proof.

questione di gusti


Go Up