Go Down

Topic: Prima board per Toner Transfer (Read 999 times) previous topic - next topic

flz47655

Oct 16, 2012, 11:40 pm Last Edit: Oct 16, 2012, 11:49 pm by flz47655 Reason: 1
Ciao a tutti
Ho disegnato un adattatore VGA->DIP come prima board di prova, ecco un'immagine


Dato che è la mia prima board per sperimentare con il toner transfer ho aumentato la dimensione delle piste per andare sul sicuro, ho dei dubbi però sulle dimensioni dei pad.. in casa ho solo punte da 1mm ed ingrandendoli purtroppo non è possibile sbrogliare il circuito in quanto le piste non passano tra i piedini, secondo voi è fattibile forare "a mano" (senza colonnina)?

Per i più esperti ho allegato anche i file di Eagle

Fatemi notare qualunque osservazione, secondo voi è troppo impegnativa come prima board?
ciao

Michele Menniti

Se hai la stampante a 1200dpi puoi stampare piste da 8mils, ma anche a portarle a 10 puoi tranquillamente aumentare la circonferenza dei pad dello spinotto. I fori li dovrai fare con una punta da 0,8, diversamente quei pad te li mangi mentre li fori; senza una colonna la vedo malissimo una foratura del genere, non facile nemmeno con la colonna.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

#2
Oct 17, 2012, 12:41 am Last Edit: Oct 17, 2012, 12:45 am by flz47655 Reason: 1
Io ho una stampante da 600dpi, fino a quanto posso spingermi indicativamente con le piste? 20millis ((1200/600)*10millis) o devo considerare un rapporto per area (4 volte minore,(1200^2/600^2)*10millis=40millis)

Per la punta vedrò di recuperarne una da 0.8 allora, tanto non ho fretta. Il ferramenta aveva solo quella da 1mm e già quella era uno spillo, non molto lunga. Il trapano a colonna vedrò di recuperarlo, mi sembra molto utile visto che non sono proprio un asso a faro fori.

Domanda: per caso hai già un file Eagle per provare la stampante con piste di diverse dimensioni, per fare un test iniziale? Se non ce l'hai magari parto con qualcosa del genere, il D-SUB purtroppo mi sembrava più semplice..

Ciao e grazie

PS: Che dimensione posso impostare per i pads per poter forare con una punta da 0.8mm?

Michele Menniti

Per regolarti: i pad degli integrati PDIP sono fatti per fori da 0,8mm, quindi prova a mettere un integrato qualsiasi poi aggiungi un vias e dimensionalo come il pad, così otterrai le dimensioni che puoi/devi usare quando devi fare fori da 0,8mm in modo comodo e senza rischio, tutto ciò che è inferiore va a rischio.
Alternativamente fai la prova a proporzione video, porta lo zoom fino ad ottenere sul video l'immagine del PCB a dimensione reale, avvicina fisicamente la punta da 1mm ai vari fori e ti renderai conto tu stesso di quando devono essere allargati.
Il trapano deve essere tipo il Dremel, cioè un portatile leggero, con un trapano normale rischi di spezzare la punta lal primo foro.
Purtroppo non puoi fare un discorso proporzionale tra la 600 e la 1200 dpi. Finché ho usato una 600dpi HP ho ottenuto pessimi risultati. Un mesetto fa ho comprato la Samsung a 1200dpi e tutti i miei dubbi sul TT sono svaniti, lavori perfetti in ogni situazione, anche con piastre ramate vecchie e ossidate (ripulite ovviamente, ma sulle quali prima non attaccava nulla di decente!)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

flz47655

Grazie per le info
Mi sa che finito il toner o il fototamburo la cambio (col ritmo che stampo tra non molto), hai una Samsung SCX3200?

flz47655

#5
Oct 17, 2012, 04:17 pm Last Edit: Oct 17, 2012, 04:22 pm by flz47655 Reason: 1
Con la mia proda stampante (Epson EPL6200L 600dpi) ho provato con la copertina di una rivista e col seguente file che ho creato in Eagle (che allego)

Questo il risultato ottenuto (click per ingrandire):

Peccato per alcune parti che sono venute via..
Voi cosa dite? Come vi sembra?

flz47655

Ragazzi ho provato con un foglio acetato lucido trasparente e...



Praticamente perfetto, a parte qualche piccolissima parte come ad esempio in basso a sx il SO16, qualche pin del TQFP64 e del led e in alto a dx le scritte.. sono molto soddisfatto!

pelletta

Occhio con i fogli lucidi, possono alterare il master quando ci passi sopra il ferro da stiro.
Se si dilata un pò la plastica con il calore del ferro i pad possono non corrispondere con i pin degli integrati.
Le piste lunghe e sottili sono un problema, è facile che qualche pezzetto di toner rimane sul lucido e causa piste interrotte, usalo solo per fare la serigrafia.

flz47655

Per il momento è il risultato migliore che ho ottenuto, molto superiore a tutti gli altri di cui ti ho parlato per PM
Non ho riscontrato dilatazioni tali da rendere non funzionante il circuito, mi sa che il primo vero PCB lo faccio in questa maniera, magari non ci faccio TQFP64 ma i TQFP44 li faccio secondo me senza problemi. I piccoli difetti li correggo col pennarello indelebile e sono a posto, magari domani me ne procuro uno a punta molto fine..

Ciao e grazie a ancora

Go Up