Go Down

Topic: LCD 16X1 (Read 1 time) previous topic - next topic

Michele Menniti

lcd.begin(16, 1);

per quanto ne so la numerazione delle righe va da 1 a 4 con valori da 0 a 3, quindi dovrebbe essere corretto. E comunque al massimo non funzionerebbe la seconda riga non la seconda metà della prima riga :smiley-eek:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Subsea

In poche parole l ho pagato la metà che uno su eBay e quindi ho metà caratteri :smiley-mr-green:

Michele Menniti


In poche parole l ho pagato la metà che uno su eBay e quindi ho metà caratteri :smiley-mr-green:

Non scherziamo, vediamo invece di farlo funzionare, poi tutto può essere, ma era un privato o un Venditore? nel secondo caso hai diritto alla sostituzione, ma prima di fare figurimm è meglio ricontrollare tutto. Prendiamo l'Hello World originale, dove effettivamente il comando "16,2" sembra dare ragione a brunello, ma io ho usato 20,3 per un LCD 20 caratteri per quattro righe:
Code: [Select]

#include <LiquidCrystal.h>
LiquidCrystal lcd(12, 11, 5, 4, 3, 2);
void setup() {
  lcd.begin(16, 2);
  lcd.print("hello, world!");
}
void loop() {
  lcd.setCursor(0, 1);
  lcd.print(millis()/1000);
}

quindi l'unica differenza sta nel 16,2 per cui prova a rimetterlo così e vediamo che succede.
L'altra problematica in genere sono i collegamenti, l'errore di inversione di qualche pin o proprio di uso di un altro pin, o i contatti, in quantp molti di noi pensano che gli elettroni, essendo leggerissimi, possono viaggiare nell'aria e far funzionare i componenti anche senza il contatto fisico, ergo: puoi postare una bella foto nitida dei collegamenti tra Arduino e LCD?
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Subsea

I collegamenti sono esatti e ho provato in tutti i metodi, ma si ferma davvero ad 8 caratteri. In questi giorni provo a comprarne un altro e vedere se ha lo stesso problema. Intanto sapete altre possibili soluzioni?

leo72


lcd.begin(16, 1);

per quanto ne so la numerazione delle righe va da 1 a 4 con valori da 0 a 3, quindi dovrebbe essere corretto. E comunque al massimo non funzionerebbe la seconda riga non la seconda metà della prima riga :smiley-eek:

Sì, la numerazione parte da 0 ma per quanto riguarda l'indicizzazione (es. posizionare il cursore). Quando fai un Lcd.begin() devi passare il numero di righe e colonne di cui è effettivamente composto il display: quindi per un 20x4 devi scrivere Lcd.begin(20,4).

Michele Menniti

Nello sketch del modulo display dell'HV io ho usato 20,3 (ho controllato ora) eppure tutto funziona regolarmente  :smiley-roll:
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

leo72

http://arduino.cc/en/Reference/LiquidCrystalBegin
Ma con begin si deve passare la dimensione del display, non gli indici delle righe e delle colonne.

Non so perché ti funziona ma in teoria non va bene. Io uso (20,4) con un display 20x4 appunto.

Subsea

Ma... oggi provo con 16, 0 poi vi dico ma sono scettico

Go Up
 


Please enter a valid email to subscribe

Confirm your email address

We need to confirm your email address.
To complete the subscription, please click the link in the email we just sent you.

Thank you for subscribing!

Arduino
via Egeo 16
Torino, 10131
Italy