Go Down

Topic: Alimentatore 12V (Read 3811 times) previous topic - next topic

Michele Menniti

Figurati! Quello è un ottimo sostituto al PC, gli altri possono tornare utili se devi alimentare carichi aggiuntivi che assorbono più dei 300mA circa che ti lascia l'USB, una volta tolto il consumo di Arduino (500mA - 200mA = 300mA) :)
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Tsunami

Michele, avrei un dubbio:
ho collegato l'alimentazione fra Vin e GND sul mio Arduino 2009 e col multimetro, collegandomi in serie ho misurato un assorbimento di poco meno di 50mA, naturalmente senza alcun "carico" di collegato ad Arduino se non Arduino stesso.
Poi ho lanciato "blink" sul pin 13 per accendere il led della board con un delay necessario per fare la misura e ho misurato poco più di 50 mA.

è corretta la misura di Arduino in "standby"? ai 200mA come si arriva?
grazie
Matteo




Michele Menniti

Non sei in stand-by, semplicemente non c'è erogazione di corrente, il LED 13 assorbe roba ridicola perché è un smd ed è limitato da una R di 1K (circa 5mA). I 200mA sono il limite erogabile dal microcontrollore, quindi si tende a considerare circa 200-250mA il consumo massimo di Arduino, anche se così non è, se non ci colleghi nulla. Quindi la tua misura è corretta.
Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Go Up