Pages: [1] 2 3   Go Down
Author Topic: 4N35 - Sbaglio pin?  (Read 1733 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ciao a tutti, mi trovo un 4n35, precisamente sopra ce scritto questo:

4N35
V 248 A63

Sto provando ad effettuare il contatto tra due fili, seguendo questo schema:

 http://wiring.org.co/learning/basics/optocoupler4n35.html


Faccio tutto identico, schema e codice, ma niente!

Per sicurezza sto controllando il tutto con il tester, accendo e spengo il pin digitale ad intervalli di 5 secondi ma niente, il tester non rileva continuità!

Sbaglio pin del 4n35? In molti schemi fanno vedere come riferimento un pallino bianco sul 1° pin ma nel mio caso esiste oltre alla scritta una la classica tacchetta (tipo l'atmega) al bordo..

Qualche consiglio?

Grazie mille!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 413
Posts: 11987
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

le connessioni sono quelle e lo schema è corretto, se hai fatto esattamente come nel disegno deve funzionare, se non funziona controlla se il pin che stai usando è esattamente quello dello sketch, puoi provare anche a diminuire la R a 100 ohm, ma solo come prova; ma come stai verificando se funziona o no, mica è un relé l'uscita...
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No l'uscita è un flash! Praticamente arriva un cavo remoto con 2 fili, + e -. Se li contatto infatti il flash va, ma tramite il 4n35 no!
Ne ho 2 uguali, ed entrambi fanno la stessa cosa!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 413
Posts: 11987
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ti va di fare una prova banale ma veloce?
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

ti va di fare una prova banale ma veloce?

Sisi certo!
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 413
Posts: 11987
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Collega una R da 220-330 ohm (o similare) a 5V, all'altro capo collega l'anodo di un led qualsiasi, il catodo del led lo metti al collettore del transistor (il pin centrale del 4n35), l'emettitore (pin laterale) lo colleghi a GND. Così:
5v-R220-AnodoLED   CatodoLED-Collettore4n35   Emettitore 4n35-GND
Avvia lo sketch e dovresti vedere il led acceso ogni volta che mandi il pin di Arduino in HIGH
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Collega una R da 220-330 ohm (o similare) a 5V, all'altro capo collega l'anodo di un led qualsiasi, il catodo del led lo metti al collettore del transistor (il pin centrale del 4n35), l'emettitore (pin laterale) lo colleghi a GND. Così:
5v-R220-AnodoLED   CatodoLED-Collettore4n35   Emettitore 4n35-GND
Avvia lo sketch e dovresti vedere il led acceso ogni volta che mandi il pin di Arduino in HIGH

Fatta la prova, il led si accende!:) Quindi il 4n35 funziona e sono io che sbaglio no?smiley
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Fatta la prova, il led si accende!:) Quindi il 4n35 funziona e sono io che sbaglio no?smiley

Molti flash, sopratutto se anzianotti, richiedono un vero e proprio corto tra GND e il contatto caldo per poter scattare, gli opto presentano sempre una certa resistenza in out e quasi sicuramente il tuo problema è questo.
Per far scattare i flash è meglio usare dei relè reed al posto degli opto.
Logged

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Fatta la prova, il led si accende!:) Quindi il 4n35 funziona e sono io che sbaglio no?smiley

Molti flash, sopratutto se anzianotti, richiedono un vero e proprio corto tra GND e il contatto caldo per poter scattare, gli opto presentano sempre una certa resistenza in out e quasi sicuramente il tuo problema è questo.
Per far scattare i flash è meglio usare dei relè reed al posto degli opto.

Si, effettivamente il flash è vecchiotto, tanto credo!:)
Si tratta precisamente di un Metz Mecablitz 20 BC2.
L'alternativa ai relè reed quale sarebbe? (non ne ho disponibili ora..xD)
Logged

Rome (Italy)
Offline Offline
Tesla Member
***
Karma: 120
Posts: 9185
"Il Vero Programmatore ha imparato il C sul K&R, qualunque altro testo è inutile e deviante."
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Si tratta precisamente di un Metz Mecablitz 20 BC2.

Hai rischiato di fondere il povero 4N35  smiley , quei flash sul contatto caldo presentano anche 250-300V quando c'è lo scatto, ci passa attraverso tutta la corrente del condensatore caricato ad alta tensione.

Quote
L'alternativa ai relè reed quale sarebbe? (non ne ho disponibili ora..xD)

Un normale relè.
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 413
Posts: 11987
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

sì, il fotoaccoppiatore funziona, il tuoi errore è checerchi di usare il suo transistor come interruttore; se ho ben capito il tuo aggeggio richiede che i due fili vadano in corto tra loro per funzionare, con il solo fotoaccoppiatore non puoi realizzare questa cosa, ti serve un relé
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Ok, quindi serve un relè! Ho cercato su ebay "relè reed" e ho trovato questi ad esempio:

http://www.ebay.it/itm/RELE-REED-DUAL-LINE-1-SCAMBIO-12V-0-11A-NORMALMENTE-APERTO-10217012-/230792874857?pt=Deviatori_Selettori_e_Relè&hash=item35bc53cb69#ht_500wt_922

Potrebbero andar bene? In alternativa ho un sys1k-s-112l.. ma non so se è esagerato per il mio scopo o meno..
Logged

Tuscany
Offline Offline
Edison Member
*
Karma: 37
Posts: 1479
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

Se non hai problemi di spazio, va' benissimo.
Il Reed e' piu' piccolo e assorbe meno, ma o scegli un modello a 5V o comunque dovresti alimentarlo esternamente, visto che sia il tuo che il modello su ebay funzionano a 12V-

per curisosita' guardavo lo stesso fornitore e c'e' anche la versione a 5v 
http://www.ebay.it/itm/RELE-REED-DUAL-LINE-1-SCAMBIO-5V-0-11A-NORMALMENTE-APERTO-10217005-/230792875226?pt=Deviatori_Selettori_e_Rel%C3%A8&hash=item35bc53ccda.

ma fanno un po' di casino con i descrittivi
Logged

Montalbano Jonico
Offline Offline
Sr. Member
****
Karma: 1
Posts: 284
View Profile
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

No problemi di spazio non ne ho, fatto sta che comunque dovrei prenderne uno che lavora a 5 V.. Il tutto sarà alimentato con una batteria da 9v credo..
Comunque il fotoaccopiatore non lo posso usare, il relè potrebbè andar bene, ancora un'alternativa per cortocircuitare quei 2 contatti? smiley
Logged

Lamezia Terme
Offline Offline
Shannon Member
****
Karma: 413
Posts: 11987
Le domande di chi vuol imparare rappresentano la sua sete di sapere
View Profile
WWW
 Bigger Bigger  Smaller Smaller  Reset Reset

il fotoaccoppiatore lo usi per pilotare il relé, se richiede più di 30-40mA.
un relé reed invece lo puoi pilotare direttamente dal pin di Arduino
l'alternativa è un mosfet che quando conduce ha quasi un cortocircuito tra S e D, dovrebbe bastare per il tuo circuito, però io preferireri restare sul relé reed o sul normale pilotato dal fotoaccoppiatore
Logged

Guida alla programmazione ISP e seriale dei micro ATMEL (Caricare bootloader e sketch):
http://www.michelemenniti.it/Arduino_burn_bootloader.php
Guida alla Programmazione ATmega328 noP:
http://www.michelemenniti.it/atmega328nop.html
Articoli su Elettronica In:
http://www.michelemenniti.it/elettronica_in.html

Pages: [1] 2 3   Go Up
Jump to: